sabato 18 settembre 2010

Musica


9 commenti:

Cleide ha detto...

Su questo intermezzo musicale ti mollo il primo commento e ci tengo a dire che ho trovato molto interessante la discussione nel post sul Burqa. Tornerò a rileggerla. Un saluto Gians :)

Gians ha detto...

Cleide, bentrovata, lo hai fatto in uno di quei periodi in cui non me lo aspettavo, sai questo blog, ha perso parte della sua leggerezza, sono però comunque soddisfatto, si è passati da un periodo in cui si pettinavano le bambole, a quello attuale, in cui smacchio leopardi.

jazztrain1 ha detto...

Meglio il brano musicale che la sterile discussione sul burqa.
Buona giornata, caro Gians.

Anonimo ha detto...

sig. train, ci suoni qualcosa a quattro mani, su.

jazztrain1 ha detto...

Non ha nemmeno il coraggio di qualificarsi? E' facile insultare nascondendosi dietro l'anonimato.
Che personaggio......

Gians ha detto...

Jazztrain, come sterile discussione sui burqa? fatto salvo me che non faccio testo, sono intervenuti fior fiore di commentatori, quali Marcoz, WW, Efesto, Mk, Alberto, Barnaba, e tanti altri che davvero non mi pare rispettoso dire abbiano espresso concetti sterili. Ma forse è meglio tornare alla musica.

Gians ha detto...

Anonimo, intende in qualche modo offendere il mio ospite Jazztrain? se si, -ma non credo- la invito a desistere, altrimenti sia il benvenuto a palesarsi e a commentare quello che le pare.

Gians ha detto...

Jazz, mantieni la calma, lo vedi tu parti sempre per la tangente, non riesci mai a prenderti per un attimo meno sul serio. Aspetta e vediamo, il mio rispetto lo hai e l'avrai anche da chi commenta su queste pagine. Ma insisto, stai buono.

jazztrain1 ha detto...

Gians, tranquillo non me la sono presa. So bene che sei un padrone di casa corretto, purtroppo non tutti sono come te. Volevo soltanto far notare come alcuni si fanno coraggio grazie all'anonimato per lanciare insulti gratuiti e vili.
Sul burqa: con tutto il rispetto che ho nei confronti tuoi e dei tuoi interlocutori sono discussioni ideologiche che non mi appassionano. Sono altri i problemi drammatici della nostra società, tra questi segnalo la difficile convivenza con popoli, tradizioni, culture e religioni che sono diversi dalle nostre.
Buona Serata.

JT