martedì 18 novembre 2008

Parole



Sarà anche vero che a volte non si ha bisogno di parole, ma quando queste sono alla base di una bella storia d'amore, non si dovrebbe mai darle per scontate.

49 commenti:

Monica ha detto...

E' anche vero che le migliori parole sono quelle che non si dicono.Spesso gli sguardi valgono più di cento pariole.Quando è possibile.
Bellissima canzone.:)
Mk

Mk ha detto...

Vid'o mar quann è bell....spira tanta sentimento...
Ma n'atu sole,cchiù bell'e te,'o sol mio sta'n fronte a teeeeeeeeeeeee
(nel senso figurato:)
E' natu nu criatur è nato nir a mamma 'o chiamm president,sissignor 'o chiamm president.
O ammamammamama mamma sai perché mi batte il corazon?Ho visto Maradona ehi mammà inanmorato somn!Alèè ohohohalè ohhh
il ragno ,la mosca, il ragno la mosca l'ammazzazza!
C'era una casetta nella prateria e un cowboy che si chiamava Gim.
L'asino tobia placido dormiva mentre lui mangiava pastaasciutta e gin.Ma il cow boy arturo l'asino rubò e nella foresta a spasso se ne andò
Potrei continuare ma non ho più voce:):)
Cià:)
Mk

medita partenze ha detto...

le parole sono sempre alla base di ogni cosa, sono il mezzo con cui (principalmente, ma è un problema connaturato alla nostra limitatezza) comunichiamo, quindi concordo che sonoimportante e non sono mai scontate.

Quando le ho date per scontate, nella mia vita, ho sempre toppato!

ciao Gians :)

MioCapitano ha detto...

Devo scrivere un post su "Parole parole parole" di Mina e Alberto Lupo, non me ne fare scordare.
Chissà perché quando vedo Ron credo sempre che si chiami Rosalino Cellamare e che canti "Il gigante e la bambina".

BC. Bruno Carioli ha detto...

Già.

Monica ha detto...

Oggi ferie.:)
Buondì:)
Mk

impollinaire ha detto...

non diamole scontate, anche perchè con le parole si possono commettere pure dei bei disastri in certi frangenti, uno sbaglia appena appena una parolina e tutto crolla, ciao

la bislacca ha detto...

Una delle mie canzoni preferite.
In amore non bisogna dare per scontato niente.
Ciao Gians.

Efesto ha detto...

Gians, io mi sono innamorata del mio ex perchè sapeva parlarmi come non aveva mai fatto nessuno. Le sue parole erano carezze, abbracci, baci, le sue parole mi hanno illuso di vivere una storia d'amore unica.
Allora ti dico, le parole non si dovrebbero mai dare per scontate ma andrebbero pesate. Mai gettare parole al vento per irretire.

O.T. hai ragione, ultimamente sono una fannullona del blog, ma sto così poco a casa....

Capa_stuerta ha detto...

Una parola è poco e due sono troppe... questione sommamente delicata, l'amore!

Un bacio tesoro

gians ha detto...

moni, hai detto bene, "quando è possibile". e che a volte sento la mancanza del teletrasporto, guardarsi negli occhi è altra cosa.

ps, ma che è questa vena canterina? :))

gians ha detto...

mp, l'esperienza insegna, ma alla mia età che mi capiti ancora di commettere certi errori, (probabilmente dettati dalla presunzione) è come perseverare nella voglia di topare. un caro saluto. :)

gians ha detto...

capitano, mi faccio un nodo al fazzoletto, e di tanto in tanto ti ricordo di mina e del post, certo che la tua associazione di idee tra ron e cellamare è bizzarra. :)) saluti a cleide.

gians ha detto...

bruno, anche tu mi dai conferma che in questo moto non faccio altro che toppare? :)

gians ha detto...

azzz moni, immagino ti sia goduta una splendida giornata di sole. :)

gians ha detto...

imp, probabilmente è anche questa paura che contribuisce a non dirle, quindi sarebbe comunque meglio rischiare, ed essere spontanei.

gians ha detto...

bisla, diciamo che sul brano sono andato sul sicuro, per il resto prendo le tue parole per oro colato. :))

gians ha detto...

efesto, beh a dirne tante, si rischia anche di illudere, io credo che anche il semplice dire "ti amo" vada usato con attenzione, non è una parola di cui abusare, verrebbe svalutata dopo poco tempo. un caro abbraccio fannullona. :))

gians ha detto...

capa, si ci pensavo, i vecchi detti spesso ci azzeccano, ma trovare la misura è davvero cosa non facile. un caro saluto.

ilMaLe ha detto...

Bravo Ron. di lui apprezzo la base musicale di 4 marzo 1943.
Anche se rubò un festival di Sanremo a Elio e le Storie Tese.

escopocodisera ha detto...

è vero, non bisogna dare mai nulla per scontato. soprattutto in amore, ma in genere in tutti i rapporti in cui sono coinvolti i sentimenti. la persona che abbiamo accanto "vuole" "sentire" il nostro amore. e allora un ti amo in più non fa mai male, quel ti amo che a volte l'abitudine tiene socchiuso tra le labbra e proprio non vuole uscire...

un regalo, un mazzo di fiori, ogni tanto però, non guasterebbe!
ciao bello.

Tess ha detto...

e poi è bello parlarsi quando ci si ama, no ?

cleide ha detto...

Lo voglio anche io il teletrasporto. Soprattutto lo vorrei quando con le parole commetto danni e da lontano riaggiustare è troppo difficile. Senti ma se ci facciamo teletrasportare in due ci fanno lo sconto sul biglietto? Tanto mi sa che la nostra destinazione è la stessa. Ma non i destinatari.:-)
Io non so come cazzarola escano fuori certi commenti al Capitano.:)

gians ha detto...

ma leo, sanremo non è esattamente quello che si dice il campo di battaglia di elio, loro i riconoscimenti gli trovano in altre situazioni musicali, molto più vere e divertenti. ron forse è uno dei veri cantautori premiati ultimamente, ogni tanto lo trascuro, ma ha davvero scritto dei pezzi memorabili, e dire che lui stesso si dichiara un autodidatta della musica.

gians ha detto...

esco, ecco in genere preferisco più che le parole le dimostrazioni d'amore, in certi casi purtroppo non sono di facile attuazione, e in questa fase mi manca parecchio non potermi esprimere anche in questi modi. un saluto. :)

gians ha detto...

cleide, rischiamo pure, male che vada con il capitano ci mangiamo una pizza e andiamo a farci una birra parliamo dei massimi sistemi e di quanto sarebbe bello per tutti stare nel posto giusto. la fantasia del capitano è infinita, che si conservi in questo modo, ne abbiamo bisogno. un caro saluto :))

egine ha detto...

ciao carissimo gians, invidio le parole di ron ma anche quelle dei pooh e mi mancano la parole del numacello
per fortuna c'è chi tesse la tela instancabile sei tu.

Mk ha detto...

Ma com'è non ci sta il mio commento?Aggia accirer a stu internet.Uff.E mò lo riscrivo.:(

Monica ha detto...

più o meno diceva così:
Noi precari ce le dobbiamo prendere per forza le ferie perchè non ce le vogliono pagare come ferie non godute.In altri tempi non gliel'avrei fatta passare liscia,:)ma dato che il chilometraggio pesa tanto tanto fisicamente ed economicamente, onestamente ...usufruisco!:)
bella giornata con mania compulsiva allo shopping (molto moderato) al centro commerciale con annessa figlia:).Purtroppo il mare non è che era proprio a "manesa".:)(translate portata di mano)
Baci
Mk
p.s.:a Napoli si dice che l'auciello canta per amore o per rabbia.The first escludilo,ergo....:)
ca at che parole:nu papiello!!!!!!:)

MK ha detto...

Terza parte.
Il teletrasporto non l'hanno inventato ancora altrimenti Arcorman lo avrebbe usato per essere presente 24 h su 24...Sai che incubo!Meglio attendere eventuali dipartite....(pesantella?:)
Mk

cuncetta ha detto...

"..ma ti solleverò tutte le volte che cadrai.."
spero, per la tua schiena, che sia del tutto metaforico l'intento..
:D

rip ha detto...

Per commentare ho bisogno di parole, accidenti. Non ho abbastanza fantasia per farne a meno. Però...

rip ha detto...

(.$5/("!?(=


(-;

gians ha detto...

egine, dire instancabile mi pare troppo, diciamo che il mio è un piacevole persistere. nulla di quanto ha allontanato il muna ancora mi è capitato, ne pensieri cupi, ne smanie di nessun genere, insomma questo posto non mi sta ancora stretto anzi.. ci trovo sempre nuovi stimoli, dati semplicemente da persone vere con pensieri di ogni tipo, l'importante è riuscire a farsene coinvolgere. un abbraccio egine amico mio. :))

medita partenze ha detto...

saluti senza parole
...
:))))

gians ha detto...

moni, e fai bene, insomma se non sono nemmeno pagate, e che diamine! ergo, non hai potuto spendere tanto nel centro commerciale, questo per molte donne è un grosso handicap. :))

gians ha detto...

no moni, per nulla sul cavaliere e i suoi ci torno a breve, sai che mi diverte. :)

gians ha detto...

cuncetta mia, fino a questo va tutto bene, ma quando arriverò al catetere che mi dici? :))

gians ha detto...

rip, senza parole è anche un boxino delle parole crociate, non dirmi che ti ho sortito lo stesso effetto, non vorrei mai vantare tante imitazioni. :))

Mk ha detto...

Uhm.Io veramente sto aspettando con ansia i saldi.Risparmio le risorse finanziarie per quel momento!:)Senza dilapidare ,vado dritta all'epicentro:)!!!
Cià
Mk

IL LAICISTA ha detto...

Vero.
La sintesi è un'arte. :)

Mk ha detto...

Buonanotte,Gians:)
Mk

Tess ha detto...

uè, ma non è che tutte queste parole ti hanno fatto venire mal di testa ?

Mk ha detto...

piove?qua non più:)
Buon pomeriggio
Mk

astrid ha detto...

Beh, Ron non lo conosco proprio, quindi mi taccio.

gians ha detto...

moni, quì dove il mare lucica e tira forte il vento, non piove quasi mai. :))

gians ha detto...

laicista, si nasce con quella capacità, se non la si ha non la si improvvisa. :))

gians ha detto...

tess, no cara, semmai mi hanno aiutato a farla funzionare meglio. :))

gians ha detto...

astrid, lui è ron, ron lei è astrid. ti prego dedicale una canzone. :))