giovedì 27 gennaio 2011

Spadellabili




Nel player soprastante ci sta la dichiarazione di Fini. Non mi aspetto che vi sorbiate tutto il pippone finiano riguardo l'appartamento di Montecarlo e la possibilità che, se fosse risultato effettivamente del sig. Tulliani cognato di Fini, lo stesso Fini avrebbe dato le dimissioni per "coerenza istituzionale" dalla Presidenza della Camera. Ora al netto della strumentalizzazione perpetrata dal Pdl su questa vicenda, non ci piove che sempre per "coerenza istituzionale", Fini dovrebbe a questo punto lasciare l'incarico. Strano a dirsi, ma non lo fa, chi lascia invece l'aula durante la risposta di Frattini è l'intero Pd. Un'altra occasione persa per Bersani & co. di fare capire alle persone, da che parte stanno.

8 commenti:

Tess ha detto...

gians, il Pd ha lasciato l'aula insieme a tutte le altre opposizioni non per difendere Fini sulla vicenda Tulliani, ma come spiegato dal capogruppo, per aver messo all'ordine del giorno una audizione, quella su Montecarlo, passata davanti a tutte le altre centinaia di interpellanze molto più urgenti e che riguardano la vita dell'intero paese

Gians ha detto...

Tess, verissimo, ma il messaggio che passa è il seguente: siccome ora Fini è più a sinistra di Bersani, non si accettano sputtanamenti a suo carico. Non amo le scommesse, ma se Fini -ancora nella truppa del Pdl- fosse stato indagato dalla Boccassini la stessa interrogazione sarebbe stata posta oggi da qualche deputato Pd, in barba alle urgenze del Paese.

Arci ha detto...

del Paese se ne fottono tutti. Adesso ci sarà un "metodo Boffo" applicato a largo raggio. Per far capire a tutti che "il migliore della compagnia ha solo la rogna".

Comunque Fini non si stacca dalla poltrona neanche con le cannonate.

Gians ha detto...

Arci, e tra quelli che hanno la rogna a sinistra, non si capisce davvero come mai non cannoneggiano Fini, per caso tentano di coinvolgerlo in un PD estremamente allargato?

Cami ha detto...

Comunque se è vero che l'hanno fatto per i motivi che indica Tess - sto dubitando non della frase che riporta Tess, ma dell'onestà di chi ha fatto la dichiarazione - dimostrano di non avere tempismo neanche per sbaglio.

Gians ha detto...

Cami, quando si dubita sulla parte politica a cui si dovrebbe dare fede, cade la fiducia. Il risultato lo conosciamo, in altri momenti storici tutta questa vicenda si sarebbe conclusa prima e meglio.

sam ha detto...

Concordo con te su tutte e due le cose.

Arci ha detto...

hanno talmente bisogno di un leader meno ridicolo di loro che si prendono pure Fini. Per poi farlo fuori come con Prodi.

Il PD deve semplicemente sparire, altrimenti ci teniamo B per altri 25 anni. Hai visto ieri ad AnnoZero come Mentana e Mieli prendevano in giro la Bindi?
Sono ridicoli.