domenica 5 dicembre 2010

Storie maledette




Lo share del delitto di Avetrana è ancora elevatissimo. Il fatto che la vittima fosse una ragazzina adolescente e non un anziano ragioniere in pensione è stato graditissimo dal pubblico: un vero colpo di fortuna. Il mondo dei media è euforico ma al tempo stesso preoccupato: quanto bisognerà aspettare ancora, prima che un nuovo crimine abbia altrettanto successo? Sfortunatamente poco, da Brembate Sopra giunge notizia che Giletti Massimo, D'Urso Barbara con commedianti al soldo, almeno per qualche altra domenica avranno materiale buono per conservare il primato d'ascolti. Nel frattempo si sta in attesa del prossimo delitto maledetto dei fidanzatini maledetti nella tendina maledetta del campeggio maledetto nella località maledetta della città maledetta. Una storia di straordinaria efferatezza. Subito sgonfiata a causa dell'eccessiva lunghezza del titolo: non c'entra nei titoli di testa dei giornali.

14 commenti:

wildestwoman ha detto...

Qui ci si dispera, altrochè, ma spero nell'intelligenza dei miei conterranei.
Saranno i soliti leghisti a soffiare sul fuoco. Speriamo che non parta la caccia all'immigrato. Questa è più di una tragedia: può rivelarsi una miccia accesa sull'intolleranza. Per questo spero che i bergamaschi sappiano reagire con compostezza e dignità.

flyhigh ha detto...

Giletti e' il peggiore, me ne ero dimenticata l'esistenza, ora che lo nomini mi ritorna in mente il suo fingere sempre di essere toccato nel profondo, facendo ogni volta le interviste meno appropriate....cmq tutto questo ha come unico effetto aumentare la diffidenza e (azzardo) l'odio verso gli stranieri...ed e'tutto cio' che i nostri politici vogliono

AlterEgo ha detto...

ce la faranno entrare in quelli di coda.

Anonimo ha detto...

Temo che la caccia all'immigrato sia già partita: non tutte le ragazzine hanno la "fortuna" di avere uno zio Michele cotto dal sole, con la clochette in testa.
Tornando al delitto di Avetrana, non si era mai vista una spettacolarizzazione di un delitto così assurda e assoluta.
L'essenziale, cioè la morte di povere ragazzine innocenti, diventa quasi un dettaglio.

nicbellavita ha detto...

Non sono Anonimo, sono Nico. :(

Erasmo ha detto...

Vorrei solo fare sommessamente notare che il corpo non è ancora stato ritrovato. Invece di preoccuparsi dei leghisti, sarebbe forse più carino preoccuparsi della ragazza. Se no, si diventa parenti di Giletti.

Alberto ha detto...

I leghisti si sono già scatenati, domani cominceranno i giornali e le tv. Per le feste di natale ce c'è.

Erasmo ha detto...

Come non detto, allora.

Gians ha detto...

Erasmo, manco tanto sommessamente ti dirò, che è prioritario ritrovare quella povera ragazza, tutto il resto è commedia.

Gians ha detto...

Ww, immagino esistano pure leghisti sopra le parti, certo è che alcune sparate dei loro leader non aiutano.

Gians ha detto...

Fly, l'intento del post era puntare il ditone verso lo sciacallaggio mediatico, che purtroppo poi si nutre anche di atteggiamenti xenofobi scaturiti più che altro dalla rabbia personale che non da una vera regia politica.

Gians ha detto...

Alter, ma quelli non li legge nessuno.

Gians ha detto...

Nic, ci sta parecchia morbosità anche da parte del pubblico, e pare che questo non aspetti altro d'essere morbosamente soddisfatto dai cronisti.

Gians ha detto...

Alberto, tra una fetta di panettone e l'altra.