venerdì 3 dicembre 2010

Albero natilizio vaticano




"Accogliendo il gradito invito del Vaticano, la Giunta provinciale consegna quest'anno - in collaborazione con il Comune di Bressanone - il grande albero di Natale per il Papa che illuminerà piazza San Pietro a Roma a partire dalle 17 del 17 dicembre prossimo. In quella data è prevista la consegna ufficiale - con un ricevimento in Vaticano e l'incontro con Benedetto XVI - da parte di una delegazione dall'Alto Adige. Altri abeti altoatesini abbelliranno le sale e gli uffici della Santa sede. I costi si aggirano sui 70mila euro, 50mila coperti dalla Provincia" Ma sia chiaro; la Chiesa cattolica, resta fedele alla sua vocazione a essere vicina ai più indifesi, promuove, sostiene e partecipa agli sforzi realizzati per permettere a ogni popolo e comunità di disporre dei mezzi necessari alla sopravvivenza, gli alberi di natale sono un vezzo per ricchi.

Vedi Imp, cosa è che mi disturba?

12 commenti:

Arci ha detto...

io farò il solito (quello di plastica)

flyhigh ha detto...

che vergogna...e non credo sia l'unico spreco che si fanno quelli!! glieli dovremmo andare a bruciare tutti, poi chiamare i barboni di Roma cosi'almeno si riscaldano per una notte

Gians ha detto...

Arci, anche io e in più visto i costi non abbiamo il problema di smaltirlo. Bentornato.

Gians ha detto...

Fly, se vai in cerca di altri resoconti economici della santa sede e sei curiosa di conoscerli, potrei darti una mano, ma non indignarti; facciamo un sevizio d'informazione schietta e cinica noi.

Tess ha detto...

poveri abeti

Mk ha detto...

50.000 € dalla provincia che sarebbero potuti andare per il rifacimento del manto stradale, la riqualificazione del territorio e invece li usano per addobbare .Ma l'abete non era un'usanza nordica?Anche a me disturba,Gians anche solo per il pensiero che devo faticare 5 anni con una responsabilità enorme per guadagnare sti soldi.Lassam perder che è meglio...

nicbellavita ha detto...

Non potevano usare abeti ecologici come noi, comuni mortali?

AlterEgo ha detto...

beh, Gians, questa, tutto sommato, è una fonte di disturbo minore...

Gians ha detto...

Tess, ma anche poveri noi. :)

Gians ha detto...

Moni, questo pare il loro modo di santificare le feste, vabbè lasciamo perdere.

Gians ha detto...

Nic, alla rinascente non ne vendono di tanto grossi. ;)

Gians ha detto...

Alter, devo ammettere di si, ma aggiunto agli altri la faccenda si aggrava.