mercoledì 17 novembre 2010

Facebookpandemia




"Cosa vi è di più importante dell' amicizia? Ho sempre guardato con sospetto chiunque vada affermando: " io non ho amici" perchè in questo si denota l'incapacità di riporre fiducia nel prossimo, ma anche di saper conquistare quella altrui. Gli amici infatti sono rari, in genere si possono contare sulle dita di una mano , si riconoscono col tempo e da piccoli ma fondamentali gesti. Spesso s'abusa del termine "amico" usandolo in luogo di un ben più preciso " conoscente ", magari anche ottimo, ma sempre tale resta. Per questo, i sospetti che nutro nei confronti di chi è incapace di dare o ricevere fiducia, diventano cattivi presagi all'idea del contrario. L'essere "amico di tutti" è umanamente impossibile, figuriamoci virtualmente. Oggi, nel giorno dell'Unfriending Day' chissà in quanti hanno pensato all'inutilità del vantare mille "amici" su Facebook.

21 commenti:

missminnie ha detto...

sono stata 15 giorni su fb..due palle tremende, noiosissimo, diventi amico ? clikka e sei amico, riclikki e non lo sei più, tagga le foto, tagga?, frasi sconnesse da ragazzini emo...
cancellata da faccialibro senza nessun pentimento. che sollievo non avere tutti quegli amici :)

Efesto ha detto...

Se ci hanno pensato solo oggi si meritano FB.... Efesto dixit!!!

Arci ha detto...

FB è una cazzata.
Gli amici sono rari e non bisogna mai metterli alla prova.
Arci dixit

fioredicampo ha detto...

Le dita di una mano bastano e avanzano... ed è proprio questo che rende i "veri amici" così preziosi.
Ciao :-)

wildestwoman ha detto...

O.T. la mischia non mi fa paura
mi spaventa l'incoerenza e l'offesa gratuita
i topi hanno passato il segno però, stavolta
chiudo definitivamente con loro
non ci torno mai più, nemmeno per mandarli affanculo come meritano

morti, cremati e sparsi al vento

bisous

Cami ha detto...

Io l'ho fatto dopo lunghe esitazioni perché è troppo comodo per parlare con gli amici a casa e per rimanere in contatto con quelli nuovi... Ma va saputo usare. Sulle tue riflessioni sul termine amico sono d'accordissimo: a volte definisco amico chi non lo è per non dar luogo a fraintendimenti e offese, ma quelli che anche con me stessa chiamo amici sono pochi - ma molto buoni.

Cami ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Gians ha detto...

Miss, naturalmente il mezzo, e solo un tramite, non lo condanno e manco lo assolvo. Dico solo sia un placebo.

Gians ha detto...

efesto, che bello! anche solo immaginare che se noi ci si voglia sentire, faremmo capo solo alla cara vecchia posta elettronica, ma anche alle lettere con francobollo.

Gians ha detto...

Arci, non li si mette alla prova, per via del fatto che gli amici hanno almeno un bonus da spendere. Il tuo commento è splendido e inquadra il concetto d'amicizia che da sempre ho in mente. Un abbraccio.

Gians ha detto...

Fiore, che idiota che sono a scrivere certi post, alla fine è praticamente certo che i miei interlocutori saranno del tutto d'accordo con me. ;)

Efesto ha detto...

Lo sai che FB sta lanciando anche la posta elettronica integrata con il social network. Dovrebbe essere .....@facebook.it.
OT: stavo per scrivere un commento più articolato, ma poi mi hai ispirato un post.

Gians ha detto...

Ww, cara mia, loro sanno essere persone squisite a patto non li si contraddica: questo è il loro limite, a quel punto poi si coagulano per rimarginare una ferita, il problema per chi prova a mettere bocca, rimane l'argomentazione; e loro quasi sempre la hanno.

Gians ha detto...

Cami, tutto questo mio parlare, vuole infatti riportare alla vita di tutti i giorni, paturnie create via internet. Ci vuole pazienza e tempo, ci vuole esperienza e comprensione, ci vuole spirito comune e voglia di parlare per ore senza mai dirimere le questioni, e non per questo non ripetere la stessa situazione. L'amicizia non fa calcoli.

wildestwoman ha detto...

la loro non è argomentazione
è attacco frontale
sul tema ho linkato
neanche letti, gli articoli
partono a spada tratta e basta
io semplicemente ODIO chi attacca la PERSONA e non le argomentazioni

sono metodi fascisti

lo so che con questo ti metto in imbarazzo, visto che li ammiri

quindi non ti disturberò ulteriormente con OT del genere

volevo solo rispondere al tuo commento presso i topi

spero con questo di non aver irrimediabilmente rovinato anche la nostra "amicizia" (visto che di questo tratta il tuo post)

Gians ha detto...

Efesto, ma lo sai che preferisco leggere un tuo post, che non un commento da me? Bacio.

Gians ha detto...

Ww, non hai rovinato nulla, fidati lo dico per te: in certe occasioni è meglio lasciar stare, evitare di commentarli se non si è più che certi d'avere argomentazioni inconfutabili. Poi non è vero che gli ammiro, ho solo detto che spesso sono davvero preparati su quanto scrivono.

Anonimo ha detto...

Grazie...
WW

Gians ha detto...

...grazie di che! non ho mai sottovalutato la grazia della tua mente.

nicbellavita ha detto...

Facebook va usato nella maniera giusta. E' ovvio che lì gli amici non siano tali, infatti io li chiamo contatti.
Va bene quando hai voglia di esprimere un pensiero
veloce, o di farti due risate.
Quando non mi va di ridere mi tengo lontana da tutto, e fa niente se non riesco più a concedere fiducia.
Tu sai che la mia non è e non è mai stata malafede.
Bacio.

Zelda ha detto...

ho trovato del buono nel blog, ho trovato del nuono in Fb.
Sono soddisfatta di entrambi.