martedì 15 giugno 2010

Presi per il culo a loro insaputa o recidivi?




Davvero uno spasso leggere le motivazioni delle persone che elargiscono un contributo al sito Zenit.org nè cito una: "In questa difficile epoca, non si può eludere la questione della Verità. Ogni mattina consulto ZENIT per trovare le notizie che spesso sono occultate dall'"informazione" ufficiale. Grazie. Giorgio Razeto G. R. - casale monferrato (Italy)"

Premesso che ognuno dei suoi soldi ne fa ciò che vuole, comunque dispiace constatare che buona parte di queste persone siano sostanzialmente raggirate da personaggi davvero poco raccomandabili. Faccio il nome per esempio di un certo Carl Anderson, chi sarà mai questo Anderson si chiederanno i donatori di Zenit, ebbene il tizio in questione è il "filantropo" che tramite l'associazione "Cavalieri di Colombo" di cui è manco a dirlo cavaliere supremo, ha donato circa 180 milioni di dollari in beneficenza, peccato non si sappia esattamente a chi, si sa invece che il gran cavaliere Anderson è facente parte del consiglio di sovrintendenza dello IOR istituto bancario vaticano di cui i PM sospettano transazioni attraverso conti "schermati" intestati per conto di società o singoli individui con residenza fiscale in Italia, volte all'occultamento di reati vari, dall'evasione fiscale alla truffa. Sig. Razeto, queste notizie le legge su Zenit.org ?

14 commenti:

rossaura ha detto...

Mi sorge un dubbio su chi ha ricevuto la "beneficenza" ma è solo un dubbio e niente di più. :-)
un saluto
Ross

iosonogrimilde ha detto...

Non sapevo neanche dell'esistenza di questo sito. Mi dispiace constatare come siano ancora troppi coloro che si facciano condizionare nei giudizi sulla Verità dal solo fatto che la provenienza sia marcata Vaticano S.p.A.
Grazie della new.....

Gians ha detto...

Rossa, quel piccolo dubbio è di default. Altrimenti nessuno dei detrattori che, come me insinuano sospetti, avrebbero nessuna fortuna.

Gians ha detto...

Grimi, se ti ho dato una informazione diversa da quelle dei soliti canali, allora mi segno il tuo commento. Il fine ultimo oltre che la leggerezza del vivere i blog, è questo.

iosonogrimilde ha detto...

Mi hai dato un'informazione diversa, ma non mi sembra il caso che ti segni il commento, non è così rilevante ;)
Quanto alla leggerezza dei blog, sto cercando di riappropriarmene in questo vagabondaggio :))))

Gians ha detto...

Grimi, rilevantissimo, in tanti parlano delle intercettazioni.. eppure ci sta un mondo occulto di cui no si ha traccia. Vagabonda quanto vuoi mia bella, fallo con leggerezza, quasi non capisco come fai a ricadere su post tediosi come i miei.

iosonogrimilde ha detto...

La chiamerei ATTRAZIONE FATALE !!!!!

Gians ha detto...

Grimilde.. avrei una voglia matta di chiamarti con il tuo vero nome, certo del fatto che non mi ricatterai. Bacio

iosonogrimilde ha detto...

Grazie del link, mio caro.
E resisti alla tentazione, così resta un segreto tra di noi ;)
Bacio della buona notte ....

Tess ha detto...

perché quando si parla di Ior mi si accappona la pelle? :-D

nicbellavita ha detto...

Nemmeno io conoscevo questo sito.
Sai, Gians, tanti anni fa, quando scontavo non so cosa in un collegio di monache con le sbarre alle finestre, conobbi alcuni frati comboniani: poveri, missionari, dediti agli "ultimi" del mondo.
Altro che questi potentoni arraffatutto.
Sono contro gli espropri per principio, ma la chiesa non farebbe male a donare ai poveri le sue ingenti ricchezze, spesso illecite, tra l'altro.

Gians ha detto...

Tess, dimmi la verità hai qualche capitale occultato presso loro! :))

Gians ha detto...

Nic, certo che generalizzare porta a conclusioni sbagliate, una cosa però è vera dei frati di cui parli, ai vertici IOR non vi è traccia.

nicbellavita ha detto...

Questo è poco ma sicuro.