martedì 4 maggio 2010

Malelingue




Nella prima immagine riporto la posizione dell'Italia riguardo la libertà di stampa secondo Freedom House, nel grafico di sotto la libertà su internet, e l'Italia non compare tra le messe peggio, chissà come mai.

29 commenti:

Arci ha detto...

queste classifiche, secondo me, non hanno alcun senso. ;)

Efesto ha detto...

E' un indovinello?
Dopo gli spaghetti - stasera tocca a me - provo a rispondere.
;)

Gians ha detto...

Arci, io non credo, certo i sondaggi spesso lasciano il tempo che trovano, ma noi siamo in grado di valutare aldilà di questi.

Gians ha detto...

Efesto, questo è lo spirito giusto, provaci se ne sei capace. :) a stomaco pieno di certo è meglio.

Tess ha detto...

è Zilvio che l'ha pezzottata (taroccata in neapolitan)

:-D

rebirth010 ha detto...

non vedo l'Italia nel secondo grafico...

unernia ha detto...

allora non sono solo io che non la vedo nel secondo...

(ciao gians!)

impollinaire ha detto...

sono sempre più convinto che tu sia un separatista sardo

Gians ha detto...

Tess, sto vedendo Lupi in una accorata difesa di Scajola in Ballarò, sto ridendo come uno scemo. :) Tornando al post, invece è fantastico non ci sia. :))

Gians ha detto...

Rebirth, il fatto fantastico di queste due classifiche sta infatti nel denotare come la libertà di stampa sia segnalata come un problema, e quella su internet almeno in Italia ancora non lo sia. L'Italia non compare perchè, e noi ne siamo la dimostrazione, su internet si è ancora liberi di scrivere ciò che si pensa, cosa che su tivù e giornali lo si può fare solo se l'editore è consenziente.

Gians ha detto...

Unernia, il gioco era questo e la risposta sta nel fatto che la rete da noi è ancora libera. Ecco perchè non compare. Bentornata.

Gians ha detto...

Imp, ti sbagli, ho sempre sostenuto che non solo non ci si deve chiudere in regioni e province sempre più piccole e politicizzate, certo non mi piacciono i centralismi esasperati, ma tutto questo che ci azzecca col post? :)

Efesto ha detto...

Hai sentito D'alema dire a Sallusti "vai a farti fottere"????

PS: Il Premier ha detto che in Italia c'è fin troppa libertà di stampa.... meno male che non gli hanno detto che esiste anche il web. Poi del resto noi blogger di solito non stampamo mai ;)

Gians ha detto...

Efesto, ma dici davvero? ho appena indossato le cuffie e cambiato canale, cacchio cosa mi sono perso, così senza sapere, dimmi se Sallusti ha fatto riferimento alla casa popolare trasformata in un lussuoso appartamento e dato alla madre di Dalema? Tornando al post qualcuno diceva che la vera informazione la si fa sul Web, io concordo e tra le altre cose è ciò che ancora mi spinge a leggere i blog, e in minima parte anche a scriverci.

Efesto ha detto...

Certo che Sallusti ha fatto riferimento alla casa che d'alema aveva in affitto, altrimenti perchè avrebbe perso le staffe?
PS: ha appena chiesto scusa :(

sonogrimilde ha detto...

Leggi anche i blog che non fanno informazione ?
Un bacio ;)

Gians ha detto...

Efesto, pare tutto come un film già visto, le solite beghe di parte, come se nel mezzo non ci sia nessuno da tutelare, (noi) come le persone semplici, quelle che danno delega tramite il voto. Triste trovarsi senza rappresentanti sia destra che a sinistra.

Efesto ha detto...

Ti giuro che se riesco a conciliare l'anarchia con la proprietà privata fondo un partito!

Gians ha detto...

Grimilde, quelli gli adoro, sono la mia estrazione naturale. Un giorno ti giuro che tornerò sui miei passi. Bacio. :)

Gians ha detto...

Efesto, l'anarchia non è in contrapposizione con la proprietà privata, anzi direi ci sia tanta armonia tra i due modi di intendere una collettività.

Daniele Verzetti, il Rockpoeta® ha detto...

Ecco perché diventa essenziale proteggere la rete da ogni ingerenza politica.

enne ha detto...

beh, Daniele, potremmo anche dire che in rete una tendenza, più che un'ingerenza, c'è eccome.

MarioDG ha detto...

E' sempre troppa.
Forse è tempo di rimpiangere i tempi di quella clandestina. ;-)

Gians ha detto...

Daniele, i politici non sanno manco sia il web se ci mettessero mani farebbero danni irreparabili.

Gians ha detto...

Enne, vero ma si controbilanciano.

Gians ha detto...

Mario, io mi ci vedo in una cantina fumosa a discutere tra noi su quale fronte combattere, sia chiaro culturalmente.

red. cac. ha detto...

Scusi, don gians, ma Lei crede davvero che in Cile e in India, quanto a libertà di stampa, siamo lì con l'Italia?
Lei mi ricorda un mio superiore che per dar peso alle cazzate che diceva aggiungeva "l'ho letto in un libro".
Non si faccia ingannare dalle apparenze: più o meno siamo lì (sempre che abbia capito il concetto)

red. cac. ha detto...

Potrebbe anche vedersi nelle fumose officine dei Ciclopi: non cambierebbe una virgola.
Ho letto un po' qua e là. Certo don Gians che Lei ci ha un bel casino in testa... una vera orchestra, per dirla con Troisi.

Gians ha detto...

Mi tolga una curiosità ma per caso il suo superiore la chiamava "carissimo inferiore ?" non mi dica che lei è un ragioniere. In ogni modo, anche se non lo fosse e con tutto il rispetto per la categoria, da questo momento la chiamerò Ragionier Cac.

ps, non mi stupisce che lei abbia avuto dei superiori.