lunedì 12 aprile 2010

Tanto per dire




Oggi a colazione in un bar, la barista mi ha chiamato "signorino". Sempre oggi, un blogger mi ha considerato un infante. Sono in un limbo di gioia e dolore e per non molestare la mia serenità, ho evitato di mandare a fare in culo entrambi.

11 commenti:

Efesto ha detto...

Bello mio, di che ti lamenti????
A me chiamano signora da quando avevo 17 anni :((((
Si vede che sei in grande forma, vedila così :)))

Luca Massaro ha detto...

Attento a non entrare in un confessionale.
:-D

fabristol ha detto...

Il lato positivo è che hanno riconosciuto entrambi che sembri giovane.

metropoleggendo ha detto...

il lato positivo, quotando Luca, è che non ti abbia ancora adocchiato un chierico

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

Giornatina da dimenticare eh lol?

Un abbraccio maturo lol
Daniele

Gians ha detto...

Efesto, devo quindi cogliere il lato positivo? ;)

Gians ha detto...

Luca, devo essere sincero, non ci sono mai entrato, toglimi una curiosità che tu sappia si sta messi a pecora? ;)

Gians ha detto...

Fabri, devo averla presa dal punto di vista sbagliato, ora vado a ringraziarli. :)

Gians ha detto...

Efesto, si ma prima dovrebbe immergermi in una vasca d'acqua benedetta. :)

Gians ha detto...

Daniele, è tutta esperienza..


Un abbraccio. :)

enne ha detto...

Sai che una volta capitò a mio fratello di essere chiamato signorino?
L'importante, alla fine, è che non ti chiamino Signorini. :)