lunedì 8 marzo 2010

Poligami per natura




*"I PARALLELI. Del tenere il piede in due (o più) scarpe hanno fatto una professione. "Contemporaneamente alla relazione principale (matrimonio o convivenza), gestiscono altre 'liaison'" e ci riescono benissimo, dice lo psichiatra. Equilibristi perfetti, passano da un letto all'altro senza commettere il minimo errore. Non confondono i nomi, non sbagliano le date di compleanni e anniversari. Il loro movente è "affettivo-relazionale", nel senso che ci credono veramente. "Si distinguono in 'monogamici' (uomini o donne che hanno l'amante storica/o, a volte addirittura ufficiale cioè a conoscenza della moglie o del marito consenzienti) e 'poligamici', perlopiù maschi."Studio interessantissimo, ma fatto per essere smentito nella stessa *pagina. Sarebbero infatti le donne a vantare il primato. Da questo si denota, l'assoluta parità, almeno nel desiderio.

19 commenti:

Capa_stuerta ha detto...

Che il desiderio sia equamente distribuito mi sembra più che ovvio, apparteniamo almeno alla stessa specie, mi pare strano che gli studiosi si apettassero il contrario....
FOrse qualcuno era rimasto un po' indietro, sperando di rientrare dalle scorribande amorose dalla rassicurante mogliettina che sta lì ad aspettarlo scalza e incinta ai fornelli.
Bella pretesa!

Buona giornata tesoro

Arci ha detto...

di tutto il post mi colpisce un dettaglio: che c'azzecca lo psichiatra ?
vogliono medicalizzare anche le corna ?

metropoleggendo ha detto...

Giansino ma vuoi mettere? I numeri saranno pure gli stessi, ma noi quando cornifichiamo ci rotoliamo e disperiamo in un inferno di sensi di colpa, ci pentiamo, ci stracciamo le vesti, piangiamo, ci flagelliamo... Dici che ho esagerato?

Paolo Borrello ha detto...

Fossero solo chi ha delle amanti o degli amanti a tenere il piede in due staffe in Italia...
Ciao a presto.

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

Discorso complesso; é vero che oggi le donne stanno prendendo il "vizio" di tenere il piede in due scarpe come gli uomini fanno da tempo immemorabile.

Restano però ancora quelle più decise nel chiudere una storia che si rendono conto essere arrivata oramai al capolinea. E restano ancora quelle che sanno cmq amare in maniera totale ed assoluta più di quanto molti maschieti sappiano fare davvero.

Gians ha detto...

Capa bella, magari la trovano anche incinta e scalza, il problema è che, si mettono il dubbio su chi sia il padre naturale. :)

Gians ha detto...

Arci, anche sono rimasto perplesso, ma si a volte si resta scornati e un cerotto non guasta.

Gians ha detto...

Metro, secondo me hai invece individuato una grossa verità, e cioè il modo con cui si distingue il tradimento tra uomo e donna. Penso infatti che la donna quasi sempre tradisca per infatuazione, all'uomo basta molto meno.

Gians ha detto...

Paolo, intuisco a cosa ti riferisci, il tema infatti è molto simile. Un saluto.

Gians ha detto...

Daniele, hai colto il bersaglio, come pure Metro.

Efesto ha detto...

Ommadonna Gians, stai parlando di corna!!!!!!
Sai qual'è il mio motto (da quando le ho avute)?
PURCHE' NON SI SAPPIA!!!!!!

Gians ha detto...

Efesto, ma davvero credi sia la soluzione? non pensi invece che sia motivo d'orgoglio per fare capire cosa abbia perso il fedifrago?

Efesto ha detto...

Avrai anche ragione Gians, ma ignorando me lo posso tenere il fedifrago ..... artrimenti me toccà tirà fori l'orgojo e ragì come se deve!!!!

Gians ha detto...

Efesto, sono scelte basate su condizioni che io non conosco e poco hanno a che vedere con il post; nel senso che a volte si trova comunque il modo d'andare avanti. Tuttavia quanto dici, avvalora la tesi dell'uomo tradisce senza sentimento, quindi forse, e dico forse per una donna sarebbe più accettabile.

Efesto ha detto...

No, assolutamente, non è per niente accettabile. Però a volte il tradimento serve a rafforzare la coppia, ci si rende conto di chi ti sta vicino. E allora è bene che l'altro non sappia, perchè non credo sia in grado di coglierne l'aspetto positivo.
E poi non credo sia vero che le donne tradiscono sempre e solo per un innmoramento. Anche le donne hanno bisogno di conferme, oppure si annoiano, o si lasciano irretire da un bel fisico.
Forse, più semplicemente, non siamo fatti per la monogamia, ne uomine, ne donne..... eccheccacchio ;)

Gians ha detto...

Efesto, il pst ha come titolo appunto "poligami per natura" a volersi sforzare di trovare motivazioni vaghe sui motivi del perchè, sono certo si potrebbe sforare su campi biologici, di cui non ho nessuna argomentazione da portare. Detto questo ci sta un vacchio adagio che non mi sento di smentire: "tira più un pelo di f.., che un giogo di buoi" e io ci credo, per un semplice motivo, il genere maschile, fatti salvi i luoghi comuni, è un predatore per natura, il suo dna da primate non lo ha mai abbandonato. La rincorsa femminile a questo status è chiaramente al passo con i tempi, come pure il togliersi il pelo da "uomo" per molti maschi che, come me credono che l'evoluzione non potrà parificare i sessi, ma di certo fare si, che queste trovino piena soddisfazione nelle proprie scelte.

ast ha detto...

eheheh bellissimo post!
Io conosco uno di questi "poligamici", che peraltro è un bellissimo ragazzo. Solo che sta facendo soffrire una mia amica, il bastardo.

Gians ha detto...

Ast, la tua amica potrebbe rendergli pan per focaccia, lasciale il mio link. :)

enne ha detto...

All'uomo basta meno per tutto.