lunedì 1 marzo 2010

Ortodossia




Il pirotecnico intervento del cardinale Tettamanzi all'apertura del convegno promosso dalla Cei dal tema "L'ortodossia in Italia: nuove sfide pastorali, nuovi incontri spirituali" andrebbe letto con gli occhiali da sole, tanto è abbagliante la contraddizione dello scritto, di cui riporto due passi: "...Infatti, anche se la nostra comunione con loro oggi non è ancora piena e pertanto non c'è condivisione della mensa eucaristica..." e prosegue: "...Noi dovremmo avere più consapevolezza che l'eucaristia che celebriamo è il culmine della manifestazione dell'intero e indivisibile corpo di Cristo. " Tra le cinque o sei formazioni ortodosse presenti si è immediatamente sollevato un brusio, subito messo a tacere dal monaco Dimitrios Karelin, ex campione di lotta Greco-romana.

16 commenti:

Mk ha detto...

...e poi dicono che i comitati non servono a niente...:)))
Ciao Gians,ogni tanto riappaio ma sono in piena campagna elettorale ovviamente non per me e ovviamente con gli sfigati di RC...Mi piacciono le sfide difficili:)))

Tess ha detto...

meglio non farli incazzare certi lottatori :-D

Gians ha detto...

Moni, finalmente ti fai sentire, vedi che succede appena ti assenti? tuttavia sei davvero coraggiosa, ora capisco anche il motivo di tanta assenza, ma servirà a qualcosa? dimenticavo, rc, quale branca esattamente? :))

Gians ha detto...

Tess, capacissimi di prendere il Tettamanzo e sbatterlo sul suolo fino a renderlo omogeneizzato. :)

Efesto ha detto...

"il fenomeno della violenza confessionale" mi inquieta.
Del resto non mi confesso più da 20 anni.....

Gians ha detto...

Efesto, a conti fatti sei una giovanotta. :)

metropoleggendo ha detto...

Giansino ma hai installato un buon antivirus prima di bazzicare in questi siti? Appena ho aperto qui sono partite le sirene

Gians ha detto...

Metro, ma scherzi? è l'esatto contrario, l'osservatore romano non consente commenti, perchè conosce l'esistenza di virus uguali a me.

metropoleggendo ha detto...

Eccerto perché tu sei ostile ad "aprire il cuore al perdono e alla riconciliazione reciproci, condizioni necessarie a una coesistenza pacifica e feconda": Giansino, apri il cuore e feconda su!

enne ha detto...

Democraticamente messo a tacere dall'energumeno. :)
Gians, so che se c'è l'aldilà andrò all'inferno, ma di questi argomenti non so occuparmi più.

Arci ha detto...

ho visto la tetta (o tettarella ?) ma hai dimenticato di raffigurare la manza ;))

Gians ha detto...

Metro, ci sta un qualcosa di erotico nel tuo commento, meglio che non pensi troppo alla possibile risposta.

Gians ha detto...

Enne, se prenotiamo in anticipo, ci fanno uno sconto.

Gians ha detto...

Arci, guarda bene, il disegno del biberon. :)

Capa_stuerta ha detto...

Strano che la Chiesa si affidi alla coercizione...non era mai successo :D

Aggiungo un saluto verecondo, per sicurezza :)

Gians ha detto...

Capa, un saluto a te. :)