lunedì 19 ottobre 2009

Mobilità o immobilità




Forse perché eletto in rappresentanza di chi non sussurra ma urla, l' onorevole Tremonti parla parecchio. Politicamente parlando, è uno che cammina sul filo. Solo che lo percorre con gli scarponi da trekking, tenendo in continua apprensione anche chi, come me, lo tiene in pessima considerazione. La sua ultima (forse) dichiarazione giornaliera è questa: "Non credo che la mobilità di per sé sia un valore, penso che in strutture sociali come la nostra il posto fisso è la base su cui organizzare il tuo progetto di vita e la famiglia" Una roba del genere, non l'ho mai sentita dire manco da Bertinotti o da Casarini. Mi sono affrettato a telefonargli e gli ho detto: Quindi il mio posto di lavoro non si tocca..." Lui m'ha risposto:"E chi lo tocca ? Anzi mi fa schifo solo a guardarlo."

52 commenti:

Zelda ha detto...

ma è l'ufficiale guanto di sfida di Tremonti a Berlusconi?quanti aspirantileader di sinistra abbiamo, ragazzi, dopo Fini, pure Giulio...

Ugolino Stramini ha detto...

Ma lui parlava di battute di caccia: preferisce il posto fisso dove aspettare la preda invece che fare il battitore e rischiare di essere impallinato.

Mk ha detto...

Mi sono chiesta se il suo capo-quel tal big jim -che ha ben sfruttato a proprio uso e consuimo insieme ai capoccia di confindutria la precarietà, fino a farne uno status e un modo di vivere -e io lo so perché sono precaria fino al midollo spinale e oltre-ebbene mi chiedo se lo sappia il capoccia e il vice ottavo nano.E se condividano tale esternazione.
Mah...
Io proporrei un inno:tremonti:stabilizzaci tutti!:))))
p.s.:pure io ho scritto su questa cosa.Tali dichiarazioni non potevano passarla liscia!:DDD

gians ha detto...

Zelda, sto rivalutando l'auto commento di un caro amico nel post precedente, si tratta di arrampicatori istituzionali! in questo caso non nutro nessun dubbio. :)

gians ha detto...

Ugolino, la selva si presta alla battuta, tuttavia iconograficamente vedo la destra più sbilanciata verso la caccia alla volpe, insomma una roba nobile e dinamica, la tattica della "posta" è roba più difensiva; come dire: cosa preferisci mangiare mortadella o prosciutto? ;)

gians ha detto...

Moni, le cose sono due: o noi siamo degli inguaribili diffidenti o è il ministro Tremonti in malafede, delle due una; io credo alla seconda. :))

rip ha detto...

Ah, fai un lavoro onesto, quindi (-:

fabristol ha detto...

Certo che veramente ora la sinistra non ha pù cavalli di battaglia. La laicità è finiana, il social welfare socialista à tremontiano, il presidente operaio berlusconi... boh

Comunque se davvero il mito del posto fisso continuerà anche nei prossimi dieci anni io devo rinunciare a tornare in italia, a meno che non muoiano tutti i vecchi professori e ricercatori.

gians ha detto...

Rip, onestissimo, un lavoro che anche i fondi Fus hanno affosato, credendo che nel comparto ci lavorino sono le star, e non i tecnici a paga base. ;)

gians ha detto...

Fabri, quelli pure se muoiono, come in tutte le dinastie che si rispettino, abdicano in favore dei loro figli, le cose non sono cambiate da come le conosci. ;)

escopoco ha detto...

eh gians, come vedi, stamattina m'impegno...anche solo per un saluto...
buona giornata.

davide ha detto...

bella. poteva essere di altan.
(anche a me sorpreso quella dichiarazione, qui la destra fa la sinistra e viceversa, tutta scena ovviamente, spiega tutto la vignetta da rip).

un salut

Marcoz ha detto...

Gians, tutti, in un modo o nell'altro, hanno bisogno di certezze. E quelle economiche stanno in testa alla lista.
Io sono d'accordo col concetto di posto fisso, ma ho un'idea del posto diversa da quella a cui penso si riferisca Tremonti. Per me il "posto" è tutto il mondo del lavoro, non un microcosmo avulso dal resto. (se riesci a capire questa ultima frase, spiegamela, che non sono certo di averla capita)

Saluti

Arci ha detto...

caro GIANS, queste sono le avvisaglie del dopo-B. Dopo Fini, anche Tremonti si piazza per il conseso dei cretini. Sanno che per prenderli in giro bastano le parole, quindi non attendiamoci i fatti. ;)

Lanza ha detto...

Dire che il posto fisso è meglio di quello a termine mi ricorda Catalano di"Quelli della notte"da quanto è ovvio.Senza fare dietrologie credo che la lezione della crisi dei mutui americani abbia intaccato duramente il concetto di mobilità come valore aggiunto in termini di esperienza e di know-how.Tremonti non ha fatto che prenderne atto.

Paolo Borrello ha detto...

Non sapevo che avevi rapporti così stretti con tremonti tali da telefonargli...
Comunque io credo che tremonti sia un paraculo non da poco, il quale cerca in vari modi di acquisire consensi qua e là per aspirare alla successione di papi e tremonti al posto di papi non sarebbe un grande passo in avanti, anche se di papi ce n'è solo uno, che basta e avanza.
Ciao a presto.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Tremonti comunista!!!! LOL!

emma ha detto...

sorrido, pare un altro pianeta vero?
si vede che a furia di girare a caso son finiti dalla parte sbagliata.

sam ha detto...

secondo me, questa modalità dissociata contribuisce a rendere ancora più scema la gente. E' il 2+2 fa 5 di orwelliana memoria.

medita partenze ha detto...

l'ha buttata in caciara...
:)

Mk ha detto...

Comunque brunettolo già lo ha smentito.Si vede che non era in sè ieri Cicciobello:)
Anzi :più precarietà per tutti.Oggi qui domani lì dopodomani chissà.Così non si ha il tempo di annoiarsi,ti fai vecchio e nun 'o saje nemmeno come e quando è accaduto.Ovviamente vecchio ma senza pensione ma a furia di girà girà è capace che muori pure e nun te ne accorgi neanche...L'inps però sì :)))

gians ha detto...

Esco, finalmente. ;) buona serata a te cara mia.

gians ha detto...

Davide, infatti è tutta scena, e per raccontare le scene niente di meglio delle vignette o parole di Altan, ssshhh, di cui ne ho preso in prestito qualcuna. ;)

gians ha detto...

Marcoz, la parola chiave per capire il tuo commento è "avulso" quindi divelto, sradicato. E in parte concordo, se per questo intendi il lavoro nero, precario o sottopagato. Ora ti è chiaro il tuo commento? :))

gians ha detto...

Caro Arci, eppure per stabilizzare migliaia di lavori precari in tutti i settori, basterebbe fare due conti: dati alla mano infatti è certificato dalla corte dei conti, pare che i lavori dati in affidamento ad altre aziende tramite appalto costino molto di più che non assumere direttamente quel personale. Un grande servizio della Gabanelli della scorsa settimana ne parlava pittosto dettagliatamente, allora delle due una, o si vuole fare un dispetto a questi lavoratori, e io non credo, o si vuole fare delle cortesie a imprese e cooperative.

gians ha detto...

Lanza caro, si ma non si tratta solo di mobilità, chiedi alla xara amica Precariamente, lei saprebbe risponderti con cognizione di causa. ;)

gians ha detto...

Paolo caro, il furbetto occhialuto secondo me ha bisogno di strizzare l'occhio ai sindacati, chissà quale losca operazione ha in mente, noi come al solito in questi casi rimaniamo vigili.

gians ha detto...

Daniele, questa ti è uscita dal cuore! ma io non mi arrendo prima o poi capirò anche che significa LOL. ;)

gians ha detto...

Emma cara, è un guazzabuglio terribile, ma la mia idea su Tremonti che sa far bene i conti la ho. ;)

gians ha detto...

Sam, credo che i primi a cascarci ancora prima che noi saranno i sindacati. Sono un malfidato con queste persone. ;)

gians ha detto...

Mp bello, mescolare le carte talmente velocemente per far sparire qualche asso. ;) vecchia tecnica da far west.

gians ha detto...

Moni cara, non dirmi? sono appena rientrato a casa e in ufficio la connessione internet per blog o altro è disabilitata, Quindi il ministro portatile si è imbufalito? or vado a leggere. :))

Mk ha detto...

Il ministro portatile?ihihihihih

enne ha detto...

Per quanto mi sforzi di appartenere a qualcuno(oramai solo in senso politico), sono ogni giorno più confusa. Il colpo di grazia me l'ha dato Adolfo Urso.
Ora, dico a me stessa, Pannella sarà anche un vecchio brontosauro, ma almeno dice le stesse cose da una vita.

gians ha detto...

Moni bella, ho tutto il rispetto anche per le diversità fisiche, e del resto credo anche tu. Quindi non sapevo come definirlo meglio. ;)

gians ha detto...

Enne amica mia, scusa se esagero, ma nessuno di noi si è mai definito appartenente a chicchessia, non vorrai iniziare tu ora? lo scontro non si fa sulle persone ma sulle idee, le marionette che cito in ogni post, sono fatte per il nostro divertimento e giudizio, ben sapendo che molte di queste giacciono nei bauli, bistrattate dalla ribalta, ma non dai contenuti. Un abbraccio.

Mk ha detto...

Gians anche io ho rispetto per tutte le diversità, fisiche e non ,mentali e non tranne che per uno!:))))Anzi facciano due o tre anzi...ehm...quanti sono i ministri?:))))

gians ha detto...

Moni, la Gelmini nel tuo caso specifico si abbina a tutti, e non propongo rime scomode. :))

Mk ha detto...

La Gelmini è meglio che non me la nomini proprio dopo la porcata che hanno fatto oggi...Vabbuò me ne vò:)a vicchiaia:)))
'notte:)
Mk

gians ha detto...

Moni cara, anzi, stai migliorando, ieri erano le undici in punto. :)) notte cara.

enne di niente ha detto...

Indaffarata io? Ma se non ho più niente da dire, a parte lagne e lagne.
Gians, ti piace il mio restyling?
;-)

Arci ha detto...

caro GIANS, penso che se i cr--- non avessero fatto quella crociata sull'art. 18 e avessero consentito la trasformazione del contratto di lavoro in un fidanzamento, piuttosto che in un matrimonio, non sarebbe stata necessaria la flessibilità ad oltranza.
Quando la produzione deve scendere è più facile annullare un contratto che licenziare tot dipendenti. Questa è la prima convenienza.
a presto

Cleide ha detto...

Gians caro, passo per lasciarti quel segno. La verità è che leggo e leggo tutto, ma voglia di scrivere e pensare nada de nada. Sono piu' confusa e stordita del nostro povero paese, ma certa che mi riprenderò prima di lui. Un carissimo saluto :)

Mio Capitano ha detto...

io me lo prendo pure precario, se me lo offrono.

enne di niente ha detto...

Ho riletto la tua risposta, e capisco che non devo essermi spiegata bene.
Io non voglio "appartenere" ad un gruppo politico in maniera acritica, ma valutarne le idee e l'andazzo. Da donna di destra inizio a non capirci più niente.
Ma, forse, è solo un mio limite.

Mk ha detto...

Eh sto migliorando..ancora devi vedere che stasera alle 9 e mezza già sto con le galline...:)))

gians ha detto...

Enne, mi precipito a vedere poi ti dico. :)

gians ha detto...

Arci caro, già dimenticavo l'articolo 18, quella fu una zappata sui piedi davvero clamorosa; ne convengo.

gians ha detto...

Cleide cara, si riprenditi presto ma senza affanni, ti si aspetta. ;)

gians ha detto...

Enne bella, a mio parere tu capisci benissimo quello che succede li dentro, altro chè, hai magari il problema di gestire dichiarazioni politiche come quelle estemporanee dei vari Brunetta, Bossi, Calteroli e compagnia cantante. :)

gians ha detto...

Capitano, come si dice; sempre meglio di un calcio nel c.... ;)

gians ha detto...

Moni cara, se ti fa stare bene, perchè no? ;)