sabato 27 giugno 2009

Papi chulo




Finalmente una svolta. Questo il risultato raggiunto dopo diversi baccanali, con alcuni giudici della corte: se raggiunti da un avviso di garanzia, le più alte cariche dello stato di centrodestra non dovranno accusare la magistratura e alimentare polemiche. Dovranno limitarsi a cambiare il nome del destinatario con il pennarello e infilare di soppiatto l'avviso di garanzia nella tasca di un collega di centrosinistra, e allontanarsi fischiettando.

43 commenti:

Arci ha detto...

Ma non lo sanno che cenare con i governanti è un grave reato? Che i giudici devono solo frequantare quelli di sinistra per inventarsi inchieste inesistenti?
Qquesti giudici neri hanno commesso un grave reato: abuso di culatello !!

Al rogo, al rogo !!

medita partenze ha detto...

oramai siamo alla comica finale, se non fosse la vera tragedia della repubblica

gians ha detto...

Caro Arci, non nè faccio una questione di schieramenti politici, trovo tuttavia sconveniente, per un giudice chiamato a discutere sulla costituzionalità di una legge come quella in oggetto, seduto in un tavolo a cena con il principale beneficiario. Nessuna caccia alle streghe, solo una constatazione. ;)

gians ha detto...

Mp bello, sono ancora moderatamente ottimista. ;)

Arci ha detto...

5 domande a Gians (se non rispondi chiedo le tue dimissioni dal genere umano ;))))))))))))))

1-qualcuno indaga con chi cenano gli altri giudici?

2-si fa il bene del paese mettendo in piazza le frequentazioni di giudici e governanti?

3-pensi che i giudici costituzionali debbano restare sempre a casa per cena, visto che le loro sentenze interessano la generalità dei cittadini?

4-credi che siano sempre restati a casa e che questa è la prima volta che dei giudici costituzionali cenano fuori?

5-vedi qualche beneficio allo sputtanamento generale della classe dirigente politica e giudiziaria del Paese?

gians ha detto...

Caro Arci, vista l'alternativa, sarei quasi filosoficamente tentato dal non rispondere, tuttavia trovo stimolante farlo per diverse ragioni. :)))

1- qualora vi sia un sospetto di collusione, mi pare giusto che si indaghi, questo non vuol dire che lo si sia fatto prima, ma c'è sempre e deve esserci un prima volta.

2- se per bene del paese, si intende fare presente alle categorie che metti in lista, che la gente è informata di quali siano i loro metodi di lavoro compresi quelli meno etici, ti rispondo di si. Se non non si ha nulla da nascondere, dove sta il problema?

3- Assolutamente no, che cenino dove gli pare, ma a te, non sorgerebbe il dubbio, se un giudice X fosse trovato in compagnia di un capoclan mafioso? è un caso limite, ma già successo.

4- stessa risposta data alla 3
5- stessa risposta data alla 2

Ora mi permetto di porti io una domanda:

Non credi che ogni persona, specie una che si occupa delle sorti di una nazione debba garantire la sua trasparenza morale e etica?

Un abbraccio. ;)

Arci ha detto...

va bene deve garantire tutto quello che vuoi, ma dovrà pure andare in bagno, cenare, scopare, scoreggiare (non in pubblico), farsi un bagno.

Deve farlo sempre con Zappadu che lo fotografa? deve rendere conto a D'Avanzo sul numero di scorregge e normalmetricubi di gas emessi?

lo si è chiesto ad uno del 65 presidenti del consiglio che l'hanno preceduto?

Arci ha detto...

PS: quel giudice che cenava coi mafiosi non me lo ricordo. Evidentemente non gli hanno dedicato 6 pagine su repubblica e 12 sull'Espresso.

Forse perchè è meno grave.

gians ha detto...

Arci, blogspot si è ingoiato il mio commento. Dicevo che sto ancora ridendo per il commento che hai lasciato. :)) Detto questo io vorrei arrivare a quell'età in un harem simile al suo, fa benissimo, ma si dovrebbe come minimo evitare di legiferare per il bene delle famiglie, sono un liberale, ma non uno sciocco, insomma faccia ciò che gli pare, ma non nel nome dello stato italiano. :)

ps, il commento precedente era molto più esaustivo, abbi pazienza, mi è sfuggito l'impeto. :)

Lanza ha detto...

Omnia munda mundis:)

Arci ha detto...

allora facciamo così:
a- come presidente decreta;
b- come privato cittadino mangia e scopa (finchè ce la fa);

ma la stampa dovrebbe saper distinguere le due funzioni.

panormo ha detto...

c'è in giro qualche raro connazionale che non ha ricevuto a casa propria un volume illustratissimo, fondamentale per affliggersi col privato di silvio, spedito a cura dello stesso. Mi pare che i testi fossero di buonaiuti o bondi, ora non ricordo chi dei due abbia osato tanta intrusione.

gians ha detto...

Lanza, detto in questo frangente, il motto si presta a diverse interpretazioni, chi sarebbe il puro? ;)

gians ha detto...

Arci, ti ho beccato, senza volerlo hai portato la distinzione che lui per primo dovrebbe rispettare, insomma trombare e decretare in un colpo solo non è umano. ;))

gians ha detto...

Panormo, di conseguenza consideri l'intrusione pubblica nella sfera privata del B. legittima? ebbene ti dirò che a mio modesto parere, lo sarebbe a prescindere. Grazie del commento e benvenuto.

Tess ha detto...

Mancava giusto un giudice Komunista nei suoi festini a Villa Certosa

Lanza ha detto...

Intendevo dire che di solito i complotti non nascono sotto i riflettori.Ma oltre al buon senso forse abbiamo smarrito anche la capacità di pensare con la nostra testa.

gians ha detto...

Tess, in effetti leggendo le loro schede anagrafiche traspare una provenienza sinistra. :)

gians ha detto...

Lanza, siamo continuamente bersagliati dai media, i blog probabilmente, ci danno una mano nel farci una nostra opinione, ma non sempre pare essere sufficiente.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Credo che con chi fa sesso il Premier siano fatti suoi se:

1) non promette carriere o altro in cambio

2) Se non sono minorenni

3) Se non gira droga in quei festini e non ci sia il rischio di ipotizzare una forma di sfruttamento della prostituzione

4) Certi giudici per correttezza dovrebbero non cenare con i soggetti che poi devono giudicare; Questo porta anche ad una sana richiesta di allontamento di quel giudice perché ritenuto poco neutrale In diiritto si chiama ricusazione ed il Premier ne ha fatto spesso uso.

5) Detto questo che si tratti ovviamente di un mega incastro per fottere il Premier organizzato ad arte dai suoi stessi "amici" mi sembra evidente. Detto questo se ha fatto cose non lecite dovremmo saperlo.

6) Alla fine poi non ha nulla da temere dato che con il Lodo Alfano potrebbe anche scuoiare la madre che non succederebbe nulla o quasi...

Conclusione: c'é ancora una speranza: se il deputato di Centrodestra non sapesse fischiettare sarebbe fregato. Ok gians, battuta scema ma l'amarezza é tanta quindi perdonamela sic.

gians ha detto...

Daniele, qualcuno precedentemente (Lanza) ha detto un qualcosa che condivido, i complotti non si fanno alla luce del sole. Vanno studiati a tavolino, sono subdoli non usano le pagine dei giornali, non oscurano i tg. per questo mi sorge il dubbio che sia tutta una serie di nodi che stanno venendo al pettine. Tutto quà, e l'amarezza se vuoi possiamo condividerla, in attesa che sorga una opposizione degna d'esserlo non solo al suo interno.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Io non dico che non sia tutto vero, che i festini non ci siano mai stati, ma solo che per fare certe foto ed altro non puoi che essere infiltrato dentro a certi ambienti e quindi uno dell'entourage di cui si fidava. (ti vedi noi due che entriamo belli tranquilli e diciamo ai buttafuori che andiamo solo a scattare due foto lol? Scherzo ovviamente ma cmq le guardie del corpo e buttafuori vari ci saranno stati eccome per cui dura entrare se non si sa chi sei)

Detto questo, quelle foto di quando sono? Non mi pare siano recentissime e quindi potrebbero essere state tenute ben custodite in attesa del momento giusto... Peraltro anche se fossero di qualche mese fa nulla vieta che siano la punta dell'iceberg per cui altri festini ci saranno stati e solo di questo forse si hanno prove documentate fin troppo bene... Ed hanno organizzato tutto a regola d'arte per toglierselo di mezzo visto che forse ora per alcuni deve aver fatto il suo tempo il Cav...

Poi l'amarezza: ti ringrazio se la condividiamo insieme: é un'offerta che non rifiuto :-)))

Ciao
Daniele

gians ha detto...

Daniele, che la speculazione attorno a questa vicenda sia evidente non ci sono dubbi, ma quanto bello e facile per lui, sarebbe se il B. dichiarasse l'evidenza e si togliesse d'impiccio. Lo facesse, sarei pure tentato di votarlo alle prossime politiche. :)

gians ha detto...

Ot, per tutti gli amici del cannocchio, ho difficoltà nel raggiungervi. :)

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

PER GIANS: concordo con te ma oramai come dichiarava anche D'Avanzo qualche giorno fa su Repubblica é schiavo di un ruolo in base al quale deve sempre negare e fare la vittima. Oramai però non gli crede quasi più nessuno.

impollinaire ha detto...

non seguo il tggì da un po', io per informarmi solo boing, ma vuoi dirmi che c'è stato qualche scandalo dopo quello della lokheed? ma in che mondo viviamo?!?!?

ilMaLe ha detto...

Carissimo Gians, eccomi di ritorno.
Però leggo cose gravi: a scrivere certe cose c'è il rischio che te le copino sul serio.

esco ha detto...

anch'io come impo non seguo il tg soprattutto nel fine settimana, non so a che ti riferisci ma ad ogni modo mi fido di te...ci sarebbe qualche fischietto in più per mio figlio?
ciao e buona giornata!

Garbo ha detto...

Caro Gians,
non è più in discussione la costituzionalità, ma la decenza del governo in carica e dei suoi elettori.
Un abbraccio

gians ha detto...

Daniele, circa il 40% degli elettori, il che dimostra che la sinistra non tiene ancora botta.

gians ha detto...

Imp caro, pare che qualcosina sia successa, ma nulla di grave. :))

gians ha detto...

Leo, bentornato, ti giuro, non voleva essere un suggerimento. ;)

gians ha detto...

Esco, fai bene a staccare la spina, ma certi giorni le notizie te le sbattono in faccia anche se non le desideri, basta aprire per un attimo il coperchio della pentola, nella fattispecie il portatile. :)

gians ha detto...

Garbo, facciamo che lasciamo da parte gli elettori, non ho mai gradito la rissa, e sai di che parlo. ;)

Tess ha detto...

è stata una giornata difficile per il cannocchio, ma ce l'abbiamo fatta :-))

Giovanni P. ha detto...

Siamo veramete la repubblica delle banane...!!!Qui a sinitra si va a trans (vedi Sircana)a destra si va a mignotte e l'Italia se neva a putt...!!!

rossoanticoh ha detto...

caro Gians ,come vedi le mie apparizioni sono sempre più rare come quelle di Bin Laden...
si, si lo so, la battuta non è mia...
Ciao,
claudio

gians ha detto...

Tess bella, ma si, sarà altro a seppellirci. :)

gians ha detto...

Giovanni, andare a puttane potrebbe essere la soluzione al famoso compromesso storico tra cdx e csx, roba che pure le nuove br troverebbero ottimale. ;)

gians ha detto...

Claudio, ho notato, stavo per inviarti un reggimento in missione di pace per stanarti. ;)

Garbo ha detto...

Caro Gians,
avrei preferito risponderti in privato, ma non ho trovato un tuo indirizzo e-mail, vengo subito al sodo: il mio era semplicemente uno sfogo, anche un po’ rassegnato, non prevedevo nessuna replica e più che mai una rissa. In secondo luogo, mi sono chiesto: “Di che parli?”, quale rissa? Ti confesso che mi ferisce l’idea che tu possa pensare che io volessi innescare risse con chiunque sul tuo blog, vuol dire che sono un pessimo comunicatore di me stesso se ho potuto darti quest’immagine. Se poi hai qualche riferimento preciso, ti prego di condividerlo anche con me, magari in privato (garbo@dada.net), visto che si tratta appunto di fatti privati.

gians ha detto...

Caro Garbo, arrivo presto a scriverti, lo farò in provato, ma sottolineo per tutti che tra noi non vi è nessuna incomprensione, anzi, quanto scrivi da me sai bene che lo condivido praticamente in tutto. A breve riceverai una mia mail. Un abbraccio.

Garbo ha detto...

Caro Gians,
mi sono accorto adesso che quell'indirizzo di posta che ti ho segnalato non è più attivo, inspiegabilmente. Quindi ti invio un indirizzo più sicuro: garbolab@virgilio.it.