venerdì 22 maggio 2009

Glamour francese




Ovvio che sto invecchiando. Guardo le foto di Sarkozy e Carla Bruni che flirtano in un bar, penso che si tratta del presidente dei francesi e della prima signora della Repubblica e sento che - almeno per i miei gusti - c’è qualcosa che non quadra. Lui sembra un attore di cinema d’azione in declino (troppi giubbotti, troppi occhiali neri), lei sembra proprio Carla Bruni. Qualcosa non collima con l’idea che mi ero fatto del potere e perfino della politica. Ho sempre detestato le cravatte e improvvisamente ne vedrei bene una al collo di lui. Non mi è mai piaciuta la fredda supponenza delle istituzioni, adesso mi dà fastidio la nonchalance con la quale la signora passa dall’Eliseo alle campagne pubblicitarie. Terribile anche l’idea che nella storia tra i due siano determinanti i messaggini, come nei film di Muccino. Vivendo si impara che nella forma c’è anche sostanza. La destra, di diverso e di interessante, avrebbe nei suoi geni un rispetto per la forma che alla sinistra, più scamiciata, manca. Siamo sicuri che questo Sarkozy sia davvero di destra? Non sarà uno dei tanti sessantottini riciclati?

30 commenti:

Efesto ha detto...

Stai scrivendo con altre parole, e riferendoti ad altri soggetti, più o meno quello che volevo dire io.
Però poi mi chiami in ballo i francesi .... e lo sai che io ho un debole per quelli che vivono ....oltralpe ;)

raser ha detto...

è di destra, ma lui è gggiuovane

Tess ha detto...

è di destra, confermo. Che cos' è l'amor...

gians ha detto...

Efesto, conosco il tuo debole, ma dimmi di che volevi scrivere?

gians ha detto...

Raser, i ggiuvani che mi irritano, ma poi mantengo la calma, non sarà lui a farmi perdere il sonno, al massimo mi concentro sulla Bruni. ;)

gians ha detto...

Tess, pare che le persone di destra intelligenti strizzino l'occhio alla vecchia cara sinistra liberale.. che guaio. :)

Efesto ha detto...

di inganni, gians.
Volevo scrivere di cio che appare e non è, di ipocrisie e finzioni, di sceneggiature scritte apposta per irretire.
Forse ultimamente sono un po' criptica, ma ho la sensazone che parlare o scrivere sia una fatica vana. Ma è colpa mia, del mio scetticismo e del mio eccesso di critica.
Bacio

gians ha detto...

Efesto, trovo che a volte sia necessaria una pausa da certi temi, spesso cerco il modo di farlo, ma ogni volta che mi trovo dinnanzi a certe notizie, la leggerezza viene meno, so bene che non ho il dovere di combattere, ma a starmi zitto davvero a volte non mi riesce. Tu continua, anche "cripticamente" ne verremmo a capo. :)

Mio Capitano ha detto...

C'è molto, troppo di cinematografico nei politici attuali. Sarkozy somiglia molto a un gangster dei Soprano, quelli moderni che vanno dalla psicanalista dopo aver freddato a bruciapelo un avversario. La Bruni fa il paio con Veronica, prima si spogliano (La Bruni a onor del vero molto di più e con molto più successo) e poi si danno arie da missionarie semirivoluzionarie.

Mk ha detto...

uè ma alla tua veneranda età è normale soffrire d'insonnia non ti preoccupare!!!:)))))

gians ha detto...

Caro Capitano, anche tu sei rimasto sconvolto dal fondotinta nascosto in un fazzoletto, o magari sei rimasto sconcertato da una politica nascosta nel business? ;)

gians ha detto...

Moni cara e bella, domani ti stupirò con una alzataccia intorno alla mezza. ;)

Cleide ha detto...

Periodo di grande sconcerto questo. Tipo una partita a scacchi ma al posto delle classiche figure ti presentano i puffi. Rimani sconcertato o no?.))

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

Il sospetto nasce ci somiglia tanto ad un ex sessantottino. Lei resta una snob e basta.

gians ha detto...

Cleide, da pessimo giocatore di scacchi, lo sconcerto è doppio nel vedere re e regine, che non conoscono nemmeno le regole di base. ;)

gians ha detto...

Daniele, certo non un sessantottino da clarks ed eskimo innocente. :))

Anonimo ha detto...

A proposito di forma e sostanza: tutte le volte che ti leggo, trovo che i tuoi post siano perfetti nell'una e nell'altra.
In una parola, scrivi cose intelligenti e le dici intelligentemente bene.
Ho detto.
Biblioceca.go.ilcannocchiale.it

Anonimo ha detto...

Dimenticavo: ti spiace se metto il tuo link da me?
Biblioceca

medita partenze ha detto...

istruttivo farsi un giro all'assemblea di confindustria...
(sia per l'alpe che per l'oltralpe :-D)

gians ha detto...

Biblioceca, sei gentile. Per quanto riguarda il link fai pure, non avevi bisogno di chiederlo, anzi, appena possibile ricambio volentieri. Buon we. :)

cuncetta ha detto...

la cravatta l'ha tolta perchè fa giovane.
pure berlusconi non la porta più.
altrimenti come si sta al passo con le carle bruni e le minorenni del momento?
i miei omaggi intelligentone.

gians ha detto...

Mp bello, ;) se ne vedono delle belle. Buon we.

gians ha detto...

Cuncetta mia, noto una vena sarcastica nel tuo commento. :))

cuncetta ha detto...

sarcastica io?? naa è solo impressione.

Mk ha detto...

Beato te ...:(Cà nun se dorme neanche più .Stamattiona sveglia alle 6 domani devo partecipare ad una comunione e la sveglia è alle 7 insomma levatacce a gogo!:)))
Ergo me ne vado a coricare!Baci e buona domenica:)
Mk

Gambero ha detto...

"La destra, di diverso e di interessante, avrebbe nei suoi geni un rispetto per la forma che alla sinistra, più scamiciata, manca."
Emmh, ma dove?? Certamente non in Italia. Guarda i girocolli neri del Papi. Per dire.

gians ha detto...

Moni, il tour di comunione e cresime è giunto alla fine, mi sento un attimo il fegato ingrossato. :))

gians ha detto...

Gambero, non penserai che l'abbigliamento di un bugiardo cronico, possa in qualche modo rappresentare la vera personalità. :)

la bislacca ha detto...

Gians, anche la destra si è svecchiata.
Pensa che qui...ma noi quante destre abbiamo??

gians ha detto...

Bisla, tante, a momenti fanno pari o dispari con la sinistra. :)