sabato 18 aprile 2009

Giustizia





Si parla solo dei casalesi, ma le ramificazioni della criminalità campana sono sempre più estese. Gli inquirenti non fanno in tempo a individuare una famiglia mafiosa, che già i vicini di casa la superano per ferocia. Sullo stesso pianerottolo spesso coabitano clan rivali che si sparano a vicenda in ascensore. Intanto i carabinieri del Nucleo Investigativo di Roma hanno arrestato all`aeroporto di Fiumicino Ciro Mauriello, 42 anni, latitante dal 2006, Gli inquirenti hanno faticato a individuarlo perché per anni si è pensato fosse nascosto a Casale Monferrato: decine di rastrellamenti senza alcun risultato. Approfittando dell'equivoco, il clan camorrista Amato-Pagano ha potuto costruire indisturbato un impero che va dal traffico di cocaina a quello di armi, attività delle quali non sanno nulla, ma erano comode perché sotto casa. Proverbiale l'incompetenza del capoclan Mauriello, che spacciava la polvere da sparo nei giardinetti e caricava le pallottole con la brown sugar ( per questo era in fuga) . In una prima dichiarazione infatti, il feroce Mauriello ha detto: "Ho fiducia nella giustizia, prestissimo sarò fuori"

41 commenti:

Efesto ha detto...

E vedrai che non resterà deluso, puoi scommetterci !!!!!
:(((((

Giovanni P. ha detto...

Dalle mie parti(Sicilia)è capitato che un tale ,in carcere col regime del 41bis,è stato scarcerato ,addirittura come non colpevole dei vari reati di mafia da lui commessi...tutti sanno che chi si è colpevolizzato al suo posto lo ha fatto perche' costretto dalla mafia stessa,che ha dato qualcosa alla famiglia .
Ora addirittura il mafioso potrebbe richiedere i danni morali allo stato...cosicche' verrebbe risarcito per il male che lui ,poveretto ,ha subito...questa è l'Italia

gians ha detto...

efesto, sai che non sono del mestiere, non voglio nemmeno immaginare quali e quanti siano i problemi che affliggono i tribunali italiani, mi piacerebbe però vedere questi in fin dei conti "pezzenti" non spuntarla con chi per anni e anni, ha studiato per metterli in galera.

gians ha detto...

Giovanni, a sentire queste storie viene da porsi una domanda: L'Italia sta al nord dell'estremismo islamico o al sud del cattolicesimo europeo, la risposta sta purtroppo in una visione distorta del concetto di famiglia.

Mk ha detto...

Mi fa piacere sta cosa.Visto che la parte politica e dunque "sana " della società non ha alcuna fiducia nella giustizia che riformeranno presto in una loro vassalla, tocca allora all'antistato per eccellenza esprimere solidarietà e fiducia nel sistema.
Mi pare logico e semplice quanto mai!:DDDDDDD

escopocodisera ha detto...

la giustizia non delude mai!
buona domenica, caro gians!

Gians ha detto...

moni, questa situazione è tornata comoda a tanti, istituzioni comprese. ;) Buona domenica.

Gians ha detto...

esco, buona domenica a te. :)

la bislacca ha detto...

E infatti fa bene a non essere deluso.
Ci vorrebbe il prefetto Mori, altro che.
E adesso non chiamatimi fascista, o vengo da voi e vi mangio vivi. ;-)

ps. bono un piatto di cartucce al posto della trippa.;-)

Monica ha detto...

E poi reprimere non serve a nulla così come fare delle leggi che lungi garantire sicurezza mostrano il fianco e generano contraddizioni tra le cui maglie sfilano i bravi avvocati.
E oggi sono gnocchi al ragù.:)
Buondì:)
Mk

Gians ha detto...

Bisla, non avrei come te nessun timore di un simile personaggio, sia chiaro di prefetti come Mori, che magari non detengono pieni poteri in Italia ve ne sono, basterebbe magari metterli in condizione di lavorare in autonomia, cosa che invece gli si vuole limitare. ;)

Gians ha detto...

Moni, buoni gli gnocchi. :)))

Mk ha detto...

ottimi per la verità:)
Nè,ma Cuncetta addò sta?:)

Gians ha detto...

moni, sta a leccarsi le ferite dopo i risultati sportivi. :)))))

Mk ha detto...

Cuncetta vattl.

Efesto ha detto...

Ma perchè si deve pensare sempre che la legalità stia tutta a destra e a sinistra ci sia solo l'assenza di regole?
I servitori dello stato non dovrebbero avere bandiere politiche, dovrebbero fare il loro dovere per la giustizia. Possibile che si sia arrivati al punto da credere che ci sia una giustizia di destra e una di sinistra?
Ben venga un nuovo Prefetto Mori, purchè debba rispondere solo alla Giustizia e non al potere politico. Ma mi sa che messa così viene l'orticaria ad un bel po' di gente.

Gians ha detto...

Moni, dillo un poco brucia pure a te, ma questo è un blog lenitivo, non sia mai che possiate vedermi come un ultras. :)

Mk ha detto...

Brucia un POCO?at che blog lenitivo...qua ci vuole un'anestesia totale!
Se penso che domani un paio di colleghe ultra tifose domani staranno nere.:)

Gians ha detto...

efesto, per quanto mi sia concesso saperne, mi pare di capire che la materia sia ben definita all'interno di codici civili e legali fin troppo dettagliati, che l'ideologia di un giudice possa poi profanare l'etica non credo sia una novità. l'utopia o il la tua diligenza nel lavoro non devono escludere il fatto che spesso "i servitori dello stato" trovino dei larghi benefit anche presso le più alte cariche dello stato. questa è la realtà a cui bada bene pure io mi oppongo.

Espressione ha detto...

bho,vien voglia di fare il camorrista;)
buona giornata..
ciauz.
eSp.

Gians ha detto...

esp, noi siamo diversi lascia stare. ;))

davide ha detto...

ciao ciciu.

la bislacca ha detto...

Efestuccia, a me l'orticaria non viene. Infatti ho citato Mori come "dato di fatto". Se avesse operato durante un ipotetico (da noi) regime autoritario comunista, ti assicuro che avrei detto le stesse cose.
Pregando tutti, ovviamente, di non chiamare comunista me, pena il cannibalismo. :-)

Ciao Gians. Scusa, ma dovevo rispondere ad Efesto. Ma tanto qui parliamo tutti insieme. :-)

cuncetta ha detto...

Monikella mia, perdonalo perchè non sa quello che dice..


a prima facie quei proiettili mi sembravano rossetti.
:)
sulla giustizia non mi pronuncio. sono una profana io. (nemo profana in patria).
ma questa è una finezza che tu non puoi capire.

Gians ha detto...

moni, sono certo che le tue colleghe sapranno riconoscere la superiorità del gioco isolano. ;)) :D

Gians ha detto...

bisla, figurati fai pure, al massimo posso auto-censurarmi ancora prima di schierarmi. ;)

Gians ha detto...

cuncetta mia, quale che sia la finezza sono sicuro me la spiegherai. :)

gians ha detto...

Davide, abbraccio. ;)

Efesto ha detto...

Bisla cara, io non mi riferivo affatto a te. pensavo piuttosto a tutti quei politici, di qualunque schieramento, che predicano bene .....
A noi l'orticaria non viene perchè non abbiamo scheletri nell'armadio.

PS: comunista è un concetto ben definito che non mi rappresenta. Ma se diventa assolutamente necessario semplificare, e se dobbiamo ancora parlare di comunisti e di fascisti, allora preferisco la prima. O forse, se potessi scegliere etichette anacronistiche, a questo punto preferirei essere definita anarchica. Tanto sono tutte astrazioni ....
Scusa l'invasione Gians caro ;)

gians ha detto...

efesto, nessuna intrusione, tu e bisla state a casa.

Mk ha detto...

Azz...nun ve pozz lascià cinc minut.°_°
Ma comm s'adda fa?:D
LA SUPERIORITA'DEL GIOCO ISOLANO??????Sient bello(digiamo)qua il Napoli sta un poco sconfortato perché è stata una stagione assaje piovosa.Soffrono di reumatismi e si sò infracetati.Mò lascia che jesce nu poc 'e sol e poi ti faccio avvedè.Iamm bell...:)
Cuncetta Cara non sono d'accordo con te ..poure io mi sento molto profana se non profanata (comm 'e tomb...°_°
Ho visto Report sulla scuola.
Voglio piangere.

Mk ha detto...

Errata corridge :OVVIAMENTE è sono d'accordo con te ,Nun'o saccio addò è uscito il non.Stavo in trance per il gioco isolano.Eggià(sorella di eccerto:)

Paolo Borrello ha detto...

Quando si parla di mafie, ormai non più di mafia, siamo abituati a pensare a una o più cupole ad una organizzazione unitaria. Ora le mafie sono molto articolate e molto diffuse su tutto il territorio italiano e occorre cambiare gli stereotipi che anche per le mafie persistono.
Ciao

Garbo ha detto...

Caro Gians,
per un po' di tempo i concittadini di Mauriello avranno osservato dei "tossici" esplosivi e gli attentati camorristici erano "stupefacenti". Hai ragione, c'è troppa incompetenza in ambito criminale, non ci sono più i criminali di una volta che "millesimavano" la loro attività criminale, oggi sono costretti ad affidarsi alla politica e alla giustizia per riparare a questo grave inconveniente.
Un caro saluto.

impollinaire ha detto...

parafraso chiambretti che intervista mourino, ma insomma a cosa servono il mare, il sole, le prelibatezze, il vino buono, le isolane, essere bello come un dio greco se poi sei sempre incazzato come una bestia?

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

La criminaltià organizzata ha ramificazionei politiche assolutamente trasversali anche perché non può permettersi di perdere mai alle elezioni....

gians ha detto...

moni, sai che non seguo il calcio, ma di un simile derby non potevo che riderne. :))

gians ha detto...

Paolo, come non concordare, sarò pure un estremista ma io ritengo mafioso ogni comportamento di comodo, o privilegio che usurpi il prossimo da un pari trattamento, quindi buona parte dei metodi che quasi ci appaiono come la normalità delle vicende italiane. Un saluto.

gians ha detto...

Imp caro, ma io sono sereno come un agnello che ha superato la pasqua, dammi retta sto bene. ;))

gians ha detto...

Caro Garbo, dici bene non ci sono più gli "Al Capone" di una volta, personaggi che non si riusciva mai a beccarli sul fatto e che apparentemente avevano le mani pulite, ora in effetti andrebbero ricercati in altri settori. :))

gians ha detto...

Daniele, a quanto pare simo tutti concordi che la mafia va cercata dove meno te la aspetti. ;)