giovedì 2 aprile 2009

Di tutto di più




Gli uomini di mondo di questo Paese non si stupiscono mai di niente. Dicono che "si sapeva già tutto prima", che il controllo politico sulla Rai è cosa sgradevole ma ovvia, e doppiamente ovvia se a esercitarlo è stato il proprietario dell´azienda concorrente, nel frattempo divenuto capo del governo. Gli uomini di mondo hanno ragione. Si sapeva già tutto prima. Lo si sapeva nel momento stesso in cui il conflitto di interessi, da questione di principio decisiva per tutti, nevralgica per la libertà dell´informazione e per la cultura politica di massa, viene defalcata a bega di partito, a polemica faziosa. E pezzi importanti della sinistra italiana decidono che è poco utile, poco "di mondo" continuare a sollevarla. Anche dopo le sentenze delle autorità europee sull'occupazione abusiva delle frequenze da parte di Rete quattro. Gli avvocati di Silvio Berlusconi, in formazione tipo (sei accosciati e cinque in piedi) facevano sapere che non valeva neanche la pena di fare ricorso perché la sentenza sarebbe stata resa nulla dal Lodo Pappaeciccia, non appena il loro cliente fosse tornato a palazzo Chigi. Emilio Fede, ne diede notizia nel corso di una lunga diretta, storpiando in segno di sfregio il nome di tutti e quattrocento i parlamentari europei, e lanciando freccette contro una cartina di Strasburgo. Ma questa è archeo-politica, ora per regolarizzare definitivamente la situazione radiotelevisiva, e portarla a “regime” si decide che i giornalisti Mediaset saranno autorizzati a parcheggiare la loro macchina sopra le macchine dei giornalisti di altre aziende, e all'occorrenza a rincasare, la sera, nelle abitazioni dei dipendenti Rai, pretendendo di trovare la cena pronta e la moglie truccata. Il futuro di Mediaset sarà sempre più radioso,arriverà anche il giorno in cui dichiarerà illegittimo il Parlamento europeo: occuperà abusivamente alcuni edifici a Strasburgo acquistati da Berlusconi: Lo sfratto verrà trasmesso in diretta Rai da Belpietro che dileggiando i parlamentari anziani mentre cadono dalle scale,dichiarerà: peccato che Fede non sia tra loro.

56 commenti:

egine ha detto...

vieni anche tu in montagna con me e rip!!

ilMaLe ha detto...

Si litiga sulle poltrone e non si dicono cose ben più importanti. Per esempio i 130 milioni di euro che l'Italia paga ogni anno per non aver concesso a Europa 7 le frequenze ora in mano a Rete 4. La sentenza della Corte di Giustizia europea del 31 gennaio 2008 afferma che il sistema televisivo in Italia non è conforme alla normativa europea che impone criteri obiettivi, trasparenti e non discriminatori nell’assegnazione delle frequenze. Le multe rimpolpano le casse pubbliche (italiane o europee che siano). Quei soldi quindi non si perdono nel nulla. Però a un liberista ostile all'intervento pubblico come Berlusconi, questa tassa non desiderata voluta da Bruxelles non dovrebbe essere gradita. E invece Rete 4 resta dov'è. Il dominio Raiset continua.

gians ha detto...

egine caro, sarei onorato di ossigenarmi con tale compagnia, accetto l'invito. :)

gians ha detto...

leo caro, opo la sentenza della Corte di Giustizia Europea Di Stefano ha chiesto due cose: un maxirisarcimento e che il maltolto gli sia restituito. L’Italia invece rischia una multa da circa 400 milioni di euro, che mi risulti saranno tutti a carico dei contribuenti. ma tienimi informato.

Berlusconi Cav. Silvio ha detto...

viva l'italia, viva la libertà (la mia)

Tess ha detto...

Raiset è alle porte. Del resto è un progetto vecchio

Mk ha detto...

e anche la pubblicità che ha rastrellato per conto di mediaset a discapito della rai.
Ma non dimentichiamolo:lui è povero molto più povero dell'anno scorso.
La sottoscrizione è ancora valida.
Ladcia un penny per i suoi pensieri un sms o da telefono fisso.
Aiuta anche tu arcorman a comprare una nuova bandana.
Riceverai il kit completo da ex forzitaliota fedele anzi fido:):)

gians ha detto...

Cavaliere bello, potrebbe gentilmente scendere dal cavallo e rendersi conto di come si sta a camminare a piedi? ;)

gians ha detto...

tess cara, dobbiamo mettere su una missione per aprire una breccia a cologno monzese. :))

gians ha detto...

moni cara bella, posso spezzare una lancia a favore della regina? che "dio" la salvi almeno per il "vaffa" che oggi a pronunciato verso di lui. :)

Monica ha detto...

Azz: ha pronunciato bello conlacca!!!:)))dietro alla lavagna susususu...:)))
Precaria sì ma semp maestra sugno!:))))
La regina si può permettere tutto :)))forse sta facendo apprendistato lui per fare il monarca doc:)

gians ha detto...

moni, qualche complesso d'inferiorità lo tiene di certo, moca come i veri re d'italia, quelli che con la fiat in crisi si permetto acquisizioni pure a detroit, e dico detroit. :))

MOnica ha detto...

Gians...ma la fiat non è in crisi è che la disegnano così!:))E poi come diceva Fred Bongust...là già si mangiano gli spaghetti..a detroit mica pavesini!:))))

Espressione ha detto...

mono-canale in bianco e nero a fascie orarie:naturalmente quelle a share più alto a turno tra Silvio & sinistra...
più un satellitare a scelte tra la tv bulgara e quella turca..
e bona lè..
ciauz.
eSp.

gians ha detto...

moni, intercedi con fred, a dire il vero il buscaglione sarebbe il mio preferito, insomma non vorrei essere criptico, credo sia quasi tempo che mi prenda una pausa, devo dire che sono quasi sfinito. :)

Mk ha detto...

Gians...per me non sei criptico...credo di leggere tra le righe come una fattucchiera e te dico che nun te devi sta a sfinì:)sei solo un pò svogliato e devi impegnarti un poco alla zia tua:)))Tra poco arriva Pasqua e a Napoli si dice vienm pesc:))))Cioè vienimi a pescare perché a pasqua è un fuja fuja generale...:))

gians ha detto...

esp caro, che dici? in tata confusione non sarebbe meglio tenerla spenta. :) un abbraccio, non sono lontano da te.

gians ha detto...

moni cara, seguirò i tuoi consigli, ma non è detto che chi sai sia disposta. notte.

Monica ha detto...

Gians...il tempo è terapeutico,basta mettere le lancette all'ora esatta.Le mie le metterei di parecchio indietro...ma questa -come dicono i bravi presentatori -è un'altra storia .E a quest'ora tutto tace.:)
Buonanotte guagliò:)
Mkmo

la bislacca ha detto...

Che Fede possa storpiare per sfregio i nomi dei parlamentari non mi sembra coa tanto peregrina, eh?
Buona giornata.

piero63 ha detto...

Cara Democrazia , di Ivano Fossati .
Sic..Sic..

Anonimo ha detto...

Scusi signor Gians, ma come si fa a mandarle una mail?

Espressione ha detto...

quando leggo Fede nei commenti,penso sempre
che si riferiscano a me;)
fai un blog criptato,poi noi compriamo da te una scheda per de-croptarlo e leggerlo...;)
cannonau forever.
abbracciu.
eSp.

impollinaire ha detto...

MR GIANS!!!!!!!! I'M MR IMPOLLINONI!!!!!!!!!!!!!!!!! voglio una foto fra te ed emilio fede, i miei giornalisti preferiti

gians ha detto...

bisla cara, in quanto a fantasia fede mi batte di certo. ;)

gians ha detto...

Piero, non è il momento di piangere, bello Fossati! benvenuto e grazie della visita, ricambio volentieri.

gians ha detto...

anonimo, non sono solito dare il mio indirizzo mail, ma la curiosità e tanta. puoi scrivermi quì: nears@tiscali.it

gians ha detto...

esp caro, il cannonau potrebbe aiutare nella lettura a prescindere dalla scheda. :) abbraccio.

gians ha detto...

imp caro, sarà fatto, appena divento anche io un senatore, non prima. :))

Efesto ha detto...

Mi sono persa qualcosa? Chi va in montagna?
Si parte per il glorioso esilio o solo per una vacanza?

Tess ha detto...

basta che non vi facciate riprendere dalla Regina, eh

gians ha detto...

efesto cara, è un invito di egine, certo che una boccata d'ossigeno con lui la prenderei anche nello smog di milano. :)

gians ha detto...

tess cara, ma noi siamo personcine a modo e senza tacco con rialzo. :))

sam ha detto...

Come sento parlare di conflitto d'interessi e di come non sia stato combattuto, mi prende male. E' la colpa più grossa della sinistra...
buona serata, amico Gians.

Monica ha detto...

Uè comm staje?:DDDD
Ma se mi portano in galera mi mandi un piccione viaggiatore con i messaggi?:DDDDD

gians ha detto...

caro sam, quando ho scritto il post pensavo infatti alla "legge vergogna" almeno così definita dall'allora opposizione di destra, sulla chiusura delle frequenze di rete 4 a favore di Europa 7, l'allora premier Prodi, fece carte false per tenerla in vita, roba da matti.

gians ha detto...

moni cara, ma certo ti mando un messaggio con un seghetto per le sbarre, altrimenti ti organizzo una fuga nello stile di Steeve mcquin, (come si crive ?) :))

Mk ha detto...

No,no meglio tim robbins nelle ali della libertà:))))
Si scrive stive mecuìn :DDD

gians ha detto...

moni cara, sicura che si scriva in quel modo, ma poi siamo sicuri che alla fine tu finisci in galera e io no? :) se ci ritrovassimo assieme, tu scavi e io porto fuori la terra nella tasca del pantalone. :))

Mk ha detto...

Azz, alla faccia della democrazia!TU scavi e io porto fuori la terra!:)Ma poi tenimm l'avvocato che ci tira fuori dai guai...CUNCETTA pensaci tuuuuuuuuuu!!!:)))
Marò Gians mi sa che tenimm 'a stessa capa e Cuncetta ci fa qualche partaccia brutta brutta...
°_°

gians ha detto...

moni, si e in più io andrò in pensione prima di te, visto che mentre scavi ogni tanto fai un break per andare a fare la spesa. :)) no moni tranquilla per cuncetta, se pensasse che abbiamo una capa simile ti avrebbe già ,mandato al diavolo da un pezzo. :))

Monica ha detto...

eheheheh:DDDD
hai ragione...sta cosa mica l'avevo calcolata!pensa che nel break vado a comprare i friarielli e le salsicce...:)))))
Vabbè allora le nostre strade si dividono:tu al diavolo e io in paradiso:)))In mezzo brunetta:DDDDD

Penultimo ha detto...

La cosa davvero scandalosa della Rai è che i suoi vertici non vogliono mai assumere me, sia che siano di destra che di sinistra.

Monica ha detto...

Aggia accirer 'o cannocchiale .Mi ha cancellato quello che stavo scrivendo.Sob.E che capperi!
Uff, me ne vado guagliò buon sabato.Domani emigro un poco:)))
Baci e buonanotte:)
Mk

gians ha detto...

capitano caro, sai che io continuerò a chiamarti in questo modo, devi avere pazienza e sostenermi non appena arriverò ai vertici di via mazzini, (che qualcuno l'abbia in gloria) provvederò alla tua sistemazione , ho il format pronto per te. :)

gians ha detto...

moni, credo che tu sia in grado di ricordarti che avevi scritto e quindi riscriverlo, ma se siamo simili allora il guaio è fatto lascia perdere e notte. :))

Mk ha detto...

E' fatto sì il guaio.Lasciamo perdere :scrivo in apnea quello che si torce nel cervello.E vabbè, c'amma fà.:)
'notte:)
mk

gians ha detto...

moni cara ti capisco, quando perdo un commento scritto di getto errori compresi, quello che posso scrivere dopo potrà essere solo un surrogato in scadenza. :) notte:)

la bislacca ha detto...

Ma il cannonau è rosso?
Amo i vini rossi.

fioredicampo ha detto...

O tuoi post mi ricordano i divertenti e acuti articoli di "Satira preventiva" che Michele Serra scrive sull'Espresso.
Buon week-end.

Cleide ha detto...

Buon fine settimana Gians. Ho la testa talmente in fumo che non riesco a formulare un pensiero sensato. Però sto rileggendo in questi giorni una raccolta di dialoghi che Pasolini tenne negli anni '60 con i lettori di un settimanale. Sconcertante l'attualità di situazioni e argomenti. Della serie..mutano i nomi ma la sostanza è la stessa.))

gians ha detto...

bisla cara, rosso a dir poco, di quei rossi che macchiano il bicchieri. ;)

gians ha detto...

fiore cara, si vede che male che vada con il mio lavoro, potrò propormi a De Benedetti. :) grazie e buon weekend.

gians ha detto...

cleide cara, la lettura è contemporanea perchè Pasolini era un precursore dei tempi, e noi invece oggi ci ritroviamo decisamente in stallo rispetto a quelle che sono le attuali esigenze. Buon weekend e buona lettura. :)

adestra ha detto...

Semplicemente splendido e quantomai attuale.
Un saluto.

gians ha detto...

a destra grazie, e buon we.