domenica 1 marzo 2009

Testa o croce




Vogliate scusare questo mio pensiero della domenica pomeriggio, (tutto sommato sono un pensatore della domenica, come i pescatori sia di pesci che di anime, o come tanti politici ) il pensiero mi guizza, nel vedere il povero Franceschini affannarsi in vista delle prossime elezioni europee. Il neo segretario manchevole d' esperienza, sta riorganizzando le proprie forze. Per ora il dibattito verte su una domanda cruciale e poveretto, non ci dorme la notte: conviene partecipare alle prossime elezioni, oppure è meglio saltare un turno e cercare di migliorare la forma affidandosi ad alcune competizioni amichevoli, per esempio le amministrative svizzere o il torneo quadrangolare di Dubai (che tra l'altro prevede un notevole gettone di presenza), affrontando davanti alla famiglia reale il centrodestra giapponese, la Lega Araba e il National Geographic? Nel frattempo si studia la formazione più competitiva, valutando lo stato di forma di una rosa molto nutrita, ma difficile da coordinare. Intanto Di Pietro ha commentato con colorite espressioni popolaresche l'attuale situazione politica, ammettendo sinceramente di non averne capito niente e di non avere alcuna idea sul da farsi. Dopo avere candidato nelle scorse elezioni la comunista Franca Rame e il lobbista di destra Sergio De Gregorio, divertendosi moltissimo, nel prossimo turno intende presentare un ex della X Mas, Moira Orfei, un guerrigliero maoista peruviano e un prete ortodosso. Mi chiedo se si rendano conto che l'altissimo prezzo che paga la sinistra e tutto il paese, sta in un loro eccesso di democrazia.

55 commenti:

Mk ha detto...

E mò si scioglie sto dubbio Gians.Di domenica,con la pioggia ,con un appecoramento ipocondriaco di proporzioni bibliche secondo te ,comm putimm essere di aiuto a Franceschini?Io consiglierei un torneo di bowling:al coperto ,sistemato .E' capace che si diverte pure a immaginare i birilli con le faccine di Arcorman e Co.:)))
Abbraccio
mk
p.s.:medaglia d'oro:)))

medita partenze ha detto...

e che dire del siparietto di rutelli al congresso dei radicali?
va bene cambiare idea, ma qui siamo a livelli mastelliani (o sono io che penso male?)
mah, buona dompom :)

gians ha detto...

moni cara, non diamogli nessun suggerimento restiamo spettatori del nostro desino, in fondo è domenica, anche la politica in questo giorno sacro non pensa a noi. Corriamo come cavalli pazzi, non senti il brano? :)

ps, grazie Garbo.

gians ha detto...

mp bello, ora che mi hai nominato Rutelli, mi viene in mente d'aver visto una sua attuale carta d'identità. alla voce professione mi pare ci fosse scritto ancora studente. questa la dice lunga su di lui. :))

Espressione ha detto...

ho sonno,
Gians,forse dopo mI strascino a vedere Inter-RomA..al barettino delle piadine..
bona:)
ciauz.
eSp.

fioredicampo ha detto...

L'operazione di distruzione della sinistra è praticamente completata. Quali suggerimenti possiamo dare?
Un saluto sconsolato.

Monica ha detto...

E come non l'ho sentito il brano?Uno dei miei preferiti in assoluto.Ricordo ancora il video!:))))
Ho letto che l'assegno ai disoccuupati proposto non se pò fa.Cosrta troppo per zio Silvio.
Non hanno capito che se non aiutano il ceto medio la produzione non si rimetterà mai in moto perché siamo noi quelli che spendiamo e produciamo.ma come fanno a governà?

1ps ha detto...

Bella domanda.
Credo che la legge elettorale sia stato l'accordo che ha creato tutto ciò...

la cosa che mi fa rabbia è che, pur esclusa, la sinistrasenzaggettivi anzichè rifondarsi contiui a spaccarsi


(il lavoro che si sta facendo sulle ideologie servirà a toglierci tutto dalla memoria)

Mario ha detto...

Caro amico
difficile fare satira oggi (ne parlerò probabilmente martedì). Tu non ci crederai ma per le nostre prossime amministrative ci sono forze politiche che hanno pensato a questo. Propongono una legislatura di riflessione: ci vediamo la prossima volta. :-(

la bislacca ha detto...

A gongolare, in tutto questo macello, è proprio il tontolone molisano, che tanto tonto non è.
Penso che se fossi di sinistra sarei molto arrabbiata, Gians. :-|

Efesto ha detto...

A forza di riflettere si rischia l'estinzione. Non vorranno mica puntare sulla tutela del WWF.

gians ha detto...

esp, il calcio da sempre mi concilia il sonno, a prescindere dal risultato speriamo che almeno la piadina sia fatta a dovere. :)

gians ha detto...

fiore, da parte mia potrei ricordarli che la sinistra significa in primo luogo essere laici.... da questo potrebbero ripartire. :)

gians ha detto...

moni cara, a volte mi piace anche stare controcorrente, quello che dici è fondato, ma altrettanto vero è che molti disoccupati non per loso volontà navigano nel sommerso. non è facile per nulla tirare le somme, io almeno non ci riesco. mi basterebbe solo che le parti rispettassero i ruoli. :)

gians ha detto...

1ps, su quanto dici tra parentesi, mi faccio un memo sul pc, uno di quelli che ti danno il segnale a giorni prestabiliti. ;)

gians ha detto...

mario caro, l'autocritica insita nella sinistra è un gran bene, ma spesso gli si ritorce contro, ci vuole misura, mi raccomando anche dalle tue parti, agite, prima che lo facciano altri. ;)

gians ha detto...

bisla cara, finalmente sei tornata, il tontolone, che tra l'altro ho conosciuto personalmente pochi giorni fà, per certi versi è l'unica vera opposizione a questo governo, mi spiace lo faccia in modo troppo populista.

gians ha detto...

efesto bella, sarebbe come minimo un punto da cui partire, ora loro sono davvero confusi su cosa ci sia davvero da tutelare. :)

la bislacca ha detto...

Piuttosto che avere un'opposizione del genere sarebbe meglio lanciare una manciata di bombe, e amen.
:p

ilMaLe ha detto...

Ma De Gregorio è ancora in circolazione? Certi buffoni non ce li leveremo mai...

ilMaLe ha detto...

Tu scherzi, ma quello è capace di candidarli per davvero.

Arci ha detto...

caro Gians,
lasciamo che a giugno la sinistra (in particolare il PD) venga quasi azzerata.
Poi chiediamo loro di indire delle vere primarie a base regionale, senza la preselezione delle candidature e senza che nessun dirigente attuale, nessun parlamentare o ex parlamentare possa presentare la sua candidatura. E senza Uffici Tecnici che debbano pre-selezionare le candidature.

Dovrebbe essere eletto segretario colui che prende la maggioranza dei voti - di chiunque voglia andare a votare e si iscriva al PD - nella maggior parte delle regioni. Insomma come si fa in America.

Perchè Obama nel PD italiano non avrebbe potuto candidarsi (come non fu consentito a Pannella e a Di Pietro), sarebbe stato "chiuso" da Hillary o altri notabili.

Ma la condizione della ripresa la vedo essenzialmente nel ritiro a vita privata degli attuali dirigenti.
a presto

escopocodisera ha detto...

scusami gians, ma escher con gli america distolgono la mia attenzione...

Efesto ha detto...

E se candidassi il Muso?
Secondo me farebbe la sua porca figura :))))))

Efesto ha detto...

Gians, comunicazione di servizio. Sto tentando di passare a blogspot. Come cavolo si fa a personalizzare la pagina, metterci foto, scrivere cose ecc. Non ci capisco una beneamata minch.....
Help me, please ;))))))

Monica ha detto...

Il discorso sulla disoccupazione è molto vasto.Qui per esempio ci sono tanti che non vogliono essere inquadrati perchè usufruiscono di tutti i benefit della legge:dall'assisetnza sanitaria ai buoni casa e quant'altro.Gli unici dementi secondo me siamo noi dipendenti che abbiamo tutto dichiarato e ci spolpano fino all'osso e ci chiamano pure fannulloni.E vabbè.
Cià
Mk

gians ha detto...

bisla, non vai per il sottile, certo che il tuo desiderio è comune a tanti, me compreso. :))

gians ha detto...

leo, di lui non ho notizie fresche, al momento rimane solo la direttrice dell'unità con quel cognome che si occupa di politica, saranno parenti?

gians ha detto...

Arci, il Pd avrebbe bisogno anche delle "doparie" e a dire il vero se non ricordo male ho letto dell'esistenza un sito che raccoglie i pareri degli iscritti sui temi politici ai quali la stessa politica non riesce a dare delle risposte, per esempio sui casi come testamento biologico o sicurezza. Tornando a quanto dici, mi pare che sullo statuto del Pd esista tra l'altro la possibilità di votare per le primarie in modo informatico, questo snellirebbe non poco la procedura. Quello che temo è che le primarie per questa nomenklatura sia una spinta troppo forte verso un sistema presidenziale di cui la sinistra a sempre avuto una paura matta.

gians ha detto...

esco scusami tu, ho messo troppa carne al fuoco e in effetti il post è nulla in confronto loro. :)

gians ha detto...

efesto, sarei il suo primo sostenitore, per quanto riguarda blogspot, fammi tutte le domande che vuoi, nel mio piccolo posso darti una mano. Tieni presente comunque che è semplicissimo, sulla sidebar, puoi includere un pò di tutto, per inserire una foto sarà sufficiente scegliere l'opzione foto, e andarla a scegliere dal pc o tramite web. fammi sapere. :)

gians ha detto...

moni, commento con l'amaro in bocca, ma sui fannulloni, qualcosa di buono in quella legge la si trova. :)

Mk ha detto...

Eccerto.:D
io parlo da non fannullona ma mi scordo che ce ne sono a bizzeffe.:))))
W Brunetta....naaaaaaa:)
Vabbuò mò nun esageramm,va!:))))

Tess ha detto...

la democrazia logora chi ce l'ha...

gians ha detto...

moni, se i veri fannulloni venissero scovati e mandati a casa per lasciare spazio a quei precari (qui gioco facile) che danno l'anima nel lavoro che ne diresti? ;)

gians ha detto...

tess, allora l'errore sta nel nome.

Mk ha detto...

Gians...la sai la pubblicità...ti piace vincere facile?:)))))

gians ha detto...

moni, in genere perrò percorro sempre le strade più impervie, e di solito perdo, al massimo pareggio. :))

la bislacca ha detto...

Difficilmente vado per il sottile, Gians: perchè sono stufa.
Efesto ha ragione: Muso for President. :-)

Efesto ha detto...

Grazie Bisla, il Muso ha già 3 voti, sempre più di Franceschini :))))
Tutor Gians, aspettati domande, intanto sei il primo che ho inserito tra i blog preferiti ;)
Notte

egine ha detto...

gians tutto è molto triste, ci vuole uno sguardo belga
per rimettere le cose a posto

Garbo ha detto...

Caro Gians,
quanto la situazione sia tragica lo dice il fatto che sia Franceschini il nuovo segretario del PD. Non ne faccio una questione di persone, ma di idee; per quanto mi sforzi non ricordo un'idea politica di Franceschini ... anzi non ricordo un'idea politica in tutto il PD. Prendiamo ad esempio il caso del testamento biologico, si tratta di decidere se l'Italia può ancora essere uno stato laico oppure ci siamo già talebanizzati (ironico il fatto che abbiamo partecipato alla guerra in Afghanistan per cacciare i talebani e ora ce li troviamo in casa). In un opartito ormai al lumicino non si riesce a scorgere una linea unica, per voglia di protagonismo, per aver fatto sempre opposizione dalla costituzione ella Repubblica ad oggi, ciascuno di ras dl PD ha una sua idea diversa da quella di tutti gli altri e inconciliabile. Nell'ultimo governo Prodi abbiamo assistito ad un vergognoso stallo interno, ad un'incapacità di governare, di sostenere le proprie proposte quando c'erano, ma li si trattava di una coalizione ampia con Luxuria e Caruso, Dini e Mastella. Ora la stessa scissione e conflittualità interna si sta riproponendo in modello bonsai, in un partito che a farla grande oggi intercetterà (forse) il 20% dei consensi. Io ormai non spero nulla da queste persone, forse voterò per Di Pietro se continua ad essere convincente e pur essendo consapevole che come politico non vale molto ... ma almeno è onesto ed è l'unico a fare ancora opposizione al governo e non seppuku come i dirigenti del PD. Temo moltissimo la deriva autoritaria di Berlusconi, che va ostacolata in tutti i modi, riorganizzando un csx fondato su altre persone e soprattutto su alcune idee.
Un caro saluto.

ilMaLe ha detto...

No Gians, Concita non c'entra nulla con quel maiale.

Mk ha detto...

Allora anche i tuoi conti sono in pareggio!:))))
Buon pomeriggio:)
Mk
p.s.:lo so che ho detto una str...però un commentino te lo dovevo lasciare:)Dovere diplomatico signore!:DDDD

gians ha detto...

bisla, mi viene in mette un motto di un mio vecchio amico "dobbiamo fare un gruppo" ed io aggiungo sovversivo! ;) Muso yes we cane,

gians ha detto...

efesto, arrivo a vedere. :)) wow.

gians ha detto...

egine, si ma poi noi ci ridiamo sopra. :) viva il Belgio. :))

gians ha detto...

caro Garbo, fino ad oggi abbiamo assistito ad una "nomenklatura" di vecchio stile, se non si arriverà a delle primarie dove i candidati non siano già espressione delle attuali correnti, vedremmo sempre le controfigure dei vari d'alema rutelli o veltroni. Un caro saluto.

gians ha detto...

leo, questo mi conforta. :)

gians ha detto...

moni cara, hai fatto benissimo, sai che anche io ne sparo di grosse. :))

impollinaire ha detto...

caro gians, mala tempora currunt, spero di tornare presto a leggere con piacere i tuoi splendidi editoriali, ciao

Monica ha detto...

Infatti, ho imparato d'o meglio!:)))Ehm...guarda che gli allievi superanio i maestri comunque.
Tut tut:)))

gians ha detto...

imp caro, spero tu risolva presto, t'aspetto. un abbraccio.

gians ha detto...

moni, non te ne perdi uno. :)))))

impollinaire ha detto...

stanno falciando posti di lavoro e il mio capo è lì sul ceppo insieme agli altri in attesa di scoprire se deve saltare o meno, be' non male come immagine no? ehi non è che serve un bagnino o un pastore dalle tue parti? ciao un abbraccio