lunedì 18 agosto 2008

Smemorati




Il coro è unanime, gli Italiani sono un popolo di santi, navigatori, poeti e ultimamente a sentire Moretti, Scalfari e Veltroni anche di “spettatori smemorati”. Pare quindi, secondo questa analisi iniziata dal regista, che un’intera nazione dopo la sonora sconfitta della sinistra abbia perso di vista il passato e stia rinunciando al futuro, tale tesi, avvalorata sulla repubblica dal suo illustre fondatore, non è passata inosservata a Veltroni, che rincara la dose, esordendo con la bella iniziativa di quattro ragazzi Piemontesi, che in giro per la nostra nazione raccolgono testimonianze e memorie passate, per poi inserirle in una sorta di banca della memoria consultabile sul sito “bancadellamemoria. It”. E fin qui tutto bene, sono anche io del parere che l’uomo senza memoria sia come una scatola vuota, poi continua tirando in ballo: “Io non ricordo” di Stefan Merril Block libro davvero molto bello, che parla di una terribile malattia come l’Alzheimer, e qui il caro Walter fa un parallelo davvero triste con quella che lui chiama “l’epidemia del nostro tempo”. Dare agli Italiani del: “smemorati” non è gentile da parte di chi, in pochi mesi ha dimenticato che con la sua corsa da solista, ha di fatto consegnato palazzo Chigi alla destra, facendolo diventare la dependance di villa certosa. La sensazione è che la memoria di Veltroni sia un po’ come quella dei metalli armonici, può cambiare forma per qualche attimo, per poi riassumere la posizione iniziale, e cioè quella dello sconfitto, a cui non rimane altro che filosofeggiare di tanto in tanto su un quotidiano. Sempre lui, dovrebbe ricordare la sua carica e il suo mandato, e da leader dell’opposizione sturare il naso ai tanti che firmano e approvano leggi nell’esclusivo interesse del padrone di casa. Questo dovrebbe fare, perchè gli Italiani saranno si un popolo di “santi, navigatori, poeti e smemorati” ma anche di sognatori.

44 commenti:

Monica ha detto...

Bravo Gians.Bellissimo post.Veltroni avrebbe dovuto avere un piglio deciso,non rimandare tutto al pari degli esami di riparazione,in autunno.In autunno saremo talmente impegolati nella quotidianità che voglio vedere proprio quanto interesserà la sua pseudo rivoluzione.Veltroni è esperto nello sfasciare i partiti,non nel rilanciarli..Mi viene in mente lo smemorato di Collegno.....:)
Abbraccio
Mk

MarioDG ha detto...

Infatti... credo che i nostri eroi dovrebbero temere la memoria più che la smemoratezza altrimenti sarà proprio la memoria a relegarli nell'oblio
ciao
Mario

Efesto ha detto...

Gians, qui tutti dicono che siamo smemorati e nello stesso tempo fanno il possibile per lasciarci nell'oblio. A nessuno conviene che gli italiani ricordino ... potrebbero avere un sussulto di dignità!

gians ha detto...

Monica, dici che il walter abbia qualche inciuccio con la cugina? certo se fosse vero si spiegherebbe tutto. :))

gians ha detto...

mrio dg caro, il tuo spero sia un auspicio, infatti il sogno risiede nella morbosa voglia degli italiani di vedere politici fare i politici i poeti fare i poeti, e così di seguito. s questo non avverrà, l'oblio coinvolgerà tutti noi.

gians ha detto...

efesto bella, eppure pare siamo in molti tutti i giorni a sottolineare i fatti del nostro paese, non voglio credere che siano del tutto assenti da realtà come queste, dove persone libere esprimono liberi pensieri. la paura sta nel fatto che ritengo questi politici fuori dalla realtà. un abbraccio.

Efesto ha detto...

Noi siamo in molti, ma siamo sempre troppo pochi. Ciò non toglie che dobbiamo continuare ad impegnarci.
Buona notte Gians caro, a domani :)

MioCapitano ha detto...

Bisognerebbe capire se si va alle elezioni per vincerle o per evitare che le vinca Berlusconi. Se si va per vincerle, Veltroni ha fatto bene a fare quanto ha fatto. Nell'altro caso, no.

MarioDG ha detto...

Si va alle elezioni per vincerle ma per vincerle ci vuole un progetto. Mi ferisce, da uomo di sinistra, una sinistra intera priva di progettualità. Credo che siamo davanti alla necessità di cambiare radicalmente un'intera classe politica, forse la stessa idea di politica. Sono i politici che non hanno memoria. Vadano almeno a rileggersi i testi sacri della politica. Non si vince con vuote affermazioni di schieramento. Non si è "comunisti" solo in base ad una tessera, ad una affermazione. Marx non si proponeva di scalare il cielo ma di creare una società più giusta. Ora lo leggono i grandi economisti perché hanno timore della grande crisi macroeconomica che si avverte.
In poche parole si può solo dire che "un altro mondo è possibile" ma ci vorrebbero i fatti, l'umiltà di leggere le novità e di ricominciare.
Mario

Tess ha detto...

Navigatrice sì.
Smemorata proprio no.

Smack

Monica ha detto...

Credi che ci sia qualche inciucio,Gians?E può essere;magari con quella padana:)
Baci
Mk

egine ha detto...

ciao gians divertiti in culo al resto

gians ha detto...

mio capitano, hai perfettamente ragione, doveva liberarsi dalla sinistra estrema, ma non delegittimarla, ora magari qualche voto in più contro berlusconi, ci sarebbe stato.

gians ha detto...

mario, davvero ho paura che cambiare classe politica sia del tutto inutile, il mio pessimismo deriva dal fatto che i giovani politici, siano il frutto di quelli vecchi, adottano le stesse tattiche e gli stessi sotterfugi, ci vorrebbero delle generazioni prima che cambi qualcosa. non vedo alternative, l'unica possibile sarebbe insegnare ai nostri figlia ad amare la nostra nazione, insegnarli il rispetto e i sacrifici dei suoi fondatori.

gians ha detto...

tess bella, sei rientrata finalmente. :)

gians ha detto...

ehehe monica, quella padane è vecchia e malconcia, spero per lui di no. :)

gians ha detto...

egine caro, sai bene che accolgo sempre i tuoi consigli, bentornato anche se solo di passaggio. :)

Dyo ha detto...

Ecco: vorrei ci fosse una vera e seria opposizione (oltre che una vera e seria destra liberale).
Tonino mi sta sulla bocca dello stomaco. Per dire.
;)

Mk ha detto...

Gians.mò seriamente.Ma ti rendi conto delle str****che dicono nei tg?Stasera al tg1 hanno sfilato un pò di esponenti del pd e ognuno ha detto una cosa.L'unico che mi garba è Cacciari.Bisognerebbe davvero fare un congresso ex novo e portare idee valide per contrastare l'egemonia berlusconiana che allo stato attuale-me coce dirlo-è l'unica in grado di governare.Purtroppo .
Baci
Mk
p.s.:però manco a me garba troppo Tonino.

gians ha detto...

dyo bella, per questo dico che gli italiani sono anche un popolo di "sognatori", abbiamo bisogno di quello che dici, ma forse non faremmo in tempo a vederlo.

gians ha detto...

monica bella, non ho visto il tg, ma fido ciecamente di quanto mi dici. seriamente dico che cacciari, come pure chiamparino appaiono come una buona alternativa alle solite facce. purteoppo a sinistra si perde troppo tempo a scegliere la guida e nel frattempo si perde di vista quello di cui le persone hanno bisogno. azz, troppo serio, non è da me. :)

Dyo ha detto...

Magari lo vedranno i figli dei figli.
:(

davide ha detto...

perfetto il tag, ti immagino all'hyde park speakers corner...bel discorso

Asì ha detto...

ciao GIANS! più di topo gigio mi preocupa il fatto che siamo nelle mani di: BOSSI,CALDEROLI,MARONI etc,etc. Comunque visto che siamo smemorati, mi sà che ne approfitto per non pagare le tasse! :-)

gians ha detto...

dyo, speriamo allora che l'attuale crescita zero del nostro paese aumenti un poco. :)

gians ha detto...

davide, ehehe, grazie, vedi a che servono i viaggi. un giorno dovremmo darci appuntamento li e tenere tutti un discorso. :) io porto i pomodori. :)

gians ha detto...

asiiiiiii, che bella sorpresa, era un pezzo che non ti facevi vivo, occhio che da te non si facciano vivi gli esattori. :)) a presto.

Dyo ha detto...

Ma scusa, io alla crescita zero non ci credo manco per idea.
Ovunque, e dico proprio dappertutto, c'è un pullulare di carrozzine e passeggini.
Gli italiani figliano mostruosamente. Altro che.
:)

Monica ha detto...

Sono d'accordo con Dy.Dove ti giri e ti volti creature nel passeggino e creature nella panza.Per me va bene.Come maestra non mi mancherà il lavoro!:D:D
E poi ti guardano stranito che hai solo una figlia."Ma è per scelta,una figlia?" Il mio lapidario Sì,stronca altre congetture sul nascere.:)
EhEh.Anche se sarebbe stato opportuno.Per ingrossare le fila dei comunisti,sai.Eeheh
Ciao Gians:)
Mk

gians ha detto...

dyo, anche tu noti tante carrozzine in giro? vuoi vedere che ci fottono pure sulle statistiche! :)

gians ha detto...

moni, figurati come guardano me, manco un figlio e vi è gente che scommette sulla inseminazione artificiale. ;)

rip ha detto...

Ne "I soliti accordi" della coppia Rossi/Jannacci al festival di Sanremo si parla di uno che ruba, e Paolo Rossi dice "non ti preoccupare e aspetta, che tanto si dimenticano tutti". Era il 1994, mi pare, e credo avesse delt utto ragione.
Tra l'altro, non so a quanti politici convenga ricordare, insomma, anche il "mai stato comunista" Veltroni ha tanta di quella roba da far dimenticare...

Monica ha detto...

Gians...sto ccà.E ti pareva se latitavo non latitavo a dovere,magari sulle belle spiagge -una a caso-gaetane.Invece sto tutta sudata ,fa nu caver 'e pazz e mò ho finito di lavare a terra.Vid nu poco tu il mio umore come dev'essere...Sorridente come la pubblicità delle gomme da masticare!:D
Statte bbuon!:)
Mk

Mk ha detto...

E poi ho saputo che molte mie ex colleghe che lavoravano con me nella privata,abilitate come me e tutto il rwesto appresso sono riuscite ad entrare di ruolo.Ovviamente sono extra felice per loro,almeno ce l'hanno fatta in nome di tutte le precarie,ma a me ogni cosa ha una gestazione e travaglio sempre più lungo.Altro che figli...E nun se ved 'a via.
Vabbuò,lassam perder!:)
Cià
Mk

gians ha detto...

rip, che memoria! certo che rossie jannacci erano forti quell'anno, tornando a valtroni, sono sicuro che il nome di cacciari non lo scorderà facilmente. :)

gians ha detto...

monica bella, si lasciamo perdere, ti dirò che ti ammiro davvero tanto, perchè quando mi capitava di vedere delle persone mie coetanee trovare una sistemazione lavorativa seria provavo sempre un pò d'invidia, probabilmente era la mia smania di trovare la mia indipendenza o a volte anche la presunzione di pensare d'essere più preparato di qualcuno che magari aveva trovato il veicolo giusto per arrivare. il lavoro giusto mi è piombato addosso nel momento in cui meno m'aspettavo, ti dico questo, non per invitarti a non impegnarti nella ricerca di ciò che desideri, ma solo per dirti che le cose spesso capitano a prescindere. come lavare i pavimenti per esempio. :)

ilMaLe ha detto...

Siamo in un paese dove la principale opposizione al governo Berlusconi la stanno facendo un uomo di destra (Di Pietro), un settimanale cattolico (Famiglia Cristiana) e degli intellettuali isolati (Moretti).
Questo la dice lunga sulla situazione della sinistra italiana.

Ma.Le.

Capa_stuerta ha detto...

Giansolinoooo.... sono tornata! Ti ricordi di me? eheheh

A prosposito di smemorati, io faccio fatica a tenere a mente che tra pochi giorni devo tornare a lavurer...Chissà come mai?

Sono arrivata per vie traverse alla bancadellamemoria.it, perchè, anche senza che lo dicesse Veltroni, avevo il pallino di conservare i ricordi dei miei nonni fin da quando ero alle scuole superiori (ma alla fine non ho fatto a tempo...).

Per Veltroni (e per una grossa fetta dei nostri politici) invece, mi sento di riciclare e adattare un vecchio detto, che per l'occasione suonerebbe così: "non c'è peggior smemorato di chi non vuol ricordare".

Un saluto!

Capa_thereturn

Espressione ha detto...

bella Gians!!!
eppur mi son scordato di te,come ho fatto non so..
(formula 3)
ciauz.
eSp.

monica ha detto...

Gians.prescinderei davvero dalle faccende domestiche!eheheh!
E per il lavoro...beh,prima o poi la ruota deve girare.Speriamo solo che non sia quella della gabbia per criceti!:)
Abbraccio
Mk

gians ha detto...

il male, mi sono chiesto fin da subito quale fossero le intenzioni dell'opposizione, immaginavo e speravo delle iniziative forti, ma nulla, ci si continua a leccare le ferite, nell'attesa che l'esecutivo faccia qualche passo falso. di passi falsi ne hanno fatto e cosa sono riusciti a fare: "uscire dall'aula al momento del voto". questa non è opposizione, a questo punto meglio di pietro.

gians ha detto...

capa arruolata, bentornata cavolo, ci mancavi assai. :))

gians ha detto...

esp bello, wow lo sapevo che prima o poi ti saresti ricordato di me! "come hai fatto non sò" cit :))

gians ha detto...

monica bella, m'aspetto presto una tua convocazione come ammaestratrice, speriamo non siano criceti però! :))