lunedì 3 ottobre 2011

Minca che caos


ll dibattito a sinistra sulla riforma elettorale è a buon punto. Dopo lunghe trattative, sono stati selezionati quindici sistemi di voto, a ciascuno dei quali verrà abbinata una canzone di Vasco Rossi, la più scaricata sarà legge (il porcellum è abbinato a Albachiara). Su tutto il resto la procedura è ancora da stabilire. Il sistema Franco-Tedesco, un tempo apprezzato da D'Alema e quello francese che piaceva a Veltroni nel frattempo si è ribaltato. Veltroni, come segno di buona volontà, si è convertito al tedesco, e D'Alema, per gli stessi motivi è passato al francese.

9 commenti:

Alberto ha detto...

Propongo di ritornare al latino.

Gians ha detto...

Alberto, concordo sulla fiducia, ma giusto per tornare al titolo del post, illustraci come minca funzionava quello latino. ;)

Alberto ha detto...

Il latino è sintetico, senza fronzoli.

Ciamau ha detto...

Splendida sintesi del caos totale che regna nel PD, se si continua così B. ce lo teniamo per altri 17 anni, e porta pure male.

Ciamau ha detto...

Ciao, come va?

Gians ha detto...

Caro Ciamau, non mi posso lamentare d'altro se non per il tempo che mi manca per mantenere il blog dignitosamente aggiornato. Un saluto.

Ciamau ha detto...

Non fa niente se non puoi aggiornarlo quotidianamente, quel che conta è la qualità, non la quantità, no?

Ciao (ex Illaicista)

Gians ha detto...

Ciamau,ti voglio bene! e condivido (almeno in parte) il tuo nuovo obiettivo. Un abbraccio.

nico ha detto...

Ed io son passata alla confusione più totale.