giovedì 16 giugno 2011

Come ti sputtano Celentano

A breve avrò in mano il conto energetico delle varie dimore del Molleggiato. Le renderò pubbliche non tanto per avvicinarmi ai giornali arrotolati di destra da dare in testa a quelli di sinistra, ma solo per rispolverare e tenere a mente, il vecchio adagio del chi, predica bene, in genere razzola tra gli sprovveduti.

2 commenti:

Arci ha detto...

ha anche lui 6 ville in Sardegna?

jazztrain1 ha detto...

A me Celentano non è mai piaciuto...