lunedì 31 gennaio 2011

Eutanasia della parola




Questa è una piccola parte del discorso tenuto da Steve Jobs presso la Stanford University nel lontano 2005.

"Il vostro tempo è limitato, per cui non lo sprecate vivendo la vita di qualcun altro. Non fatevi intrappolare dai dogmi, che vuol dire vivere seguendo i risultati del pensiero di altre persone. Non lasciate che il rumore delle opinioni altrui offuschi la vostra voce interiore. E, cosa più importante di tutte, abbiate il coraggio di seguire il vostro cuore e la vostra intuizione. In qualche modo loro sanno che cosa volete realmente diventare. Tutto il resto è secondario."

E però Silvia Guidi, oggi sull'Osservatore Romano, immedesimandosi a pieno con lo stile Apple, piazza un morso sulla mela e taglia la parola dogma.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

già...frase censurata
vabbè
conosciamo il pulpito
ma tu davvero leggi l'OR?
WW
(non mi accredita come utente wordpress, uffa)
baci

Gians ha detto...

L'osservatore romano cara mia Ww è una delle mie letture predilette, ogni giorno o quasi mi danno uno spunto.

willyco ha detto...

banale e forte come solo la verità sa essere.
willy