lunedì 17 gennaio 2011

E' un futuro incerto




"Primavera 2020: Un anziano signore sposa in quarte nozze l'ex bassista dei Village People con un matrimonio gay ai Caraibi. La festa, alla quale partecipa tutta la comunità gay mondiale, è una memorabile orgia con ballerini del Bolscioi, pitoni, oppio ed elefanti, dura una settimana ed è ripresa dalle televisioni di tutto il mondo. La mattina dell' ottavo giorno l'anziano signore dice di essere stato frainteso e annuncia il sesto matrimonio con la classica ragazza della porta accanto. La fortunata è Baby Bambola, sedicenne di Pozzuoli, che un mese dopo scrive un sms al direttore di 'Repubblica' annunciando il divorzio per gravi incomprensioni: L'anziano signore non le aveva detto di avere già una relazione con la madre e la nonna".

12 commenti:

Tess ha detto...

Considerando che morirà ultracentenario, a questo punto mi immagino il settimo matrimonio

wildestwoman ha detto...

vita intensa
cosa desiderare di meglio?
ah, sì, ci sono
la protagonista è una donna
questo sì che mi piacerebbe...

AlterEgo ha detto...

peccato per Apicella... nel 2020 la musica sarà un'altra... :-)

rip ha detto...

se è fuori dalle balle, può far quello che gli pare (-:

(molto OT: ti ricordo che sono un fan di "do what you do best and link to the rest"

Gians ha detto...

Tess, hai mai pensato perchè tra queste pagine si parli tanto di biotestamento? ecco, io non vorrei esserci.

Gians ha detto...

Ww, dici che si è tutti invidiosi di lui? non credo non io.

Gians ha detto...

Alter, il neomelodico non conosce fine, è come lo ferrosmalto.

Gians ha detto...

Rip, sono sulle tue tracce. :)

Alberto ha detto...

Questo non è surrealismo ma dadaismo, anzi no, è un ismo nuovo che bisogna ancora definire.

Arci ha detto...

ma questo è il sequel del film IL LAUREATO. Dove il protagonista è interpretato da Kostner che aveva scopato la signora Robinson e la figlia e in seguito anche la nipote.

Niente di nuovo sotto il sole di Arcore.

Gians ha detto...

Alberto, ci stiamo lavorando sopra. :)

Gians ha detto...

Arci, la realtà a volte supera la finzione; questo è uno di quei casi. :)