giovedì 27 maggio 2010

Emerito Monsignore..




"La scarsa natalità italiana non dipende dalla crisi, ma da mancanza di responsabilità". Queste le parole di Monsignor Giuseppe Agostino, Arcivescovo Emerito di Cosenza. Davvero stupisce, in questo senso, l’inspiegabile sbalordimento espresso dal cattolicesimo più integralista di fronte alle logiche familiari e alle ovvie reazioni provocate da ogni nuova sortita vaticana direttamente indirizzata alla vita privata degli italiani: di tutti gli italiani, non solo dei cattolici. E’come se non fosse immaginabile altra etica, altra sensibilità, altra scelta. E dunque l'urlo imprevisto di altra etica, altra sensbilità, altra scelta, lasciasse letteralmente di stucco i depositari della Verità. E’come, tornando al caso specifico, se una persona che decide di non avere un figlio (o al contrario di averne uno con metodi "immorali") non avesse già pensato, già sofferto, già deciso o dubitato abbastanza, non avesse vissuto con serietà sufficiente. Dimenticavo, Wladimiro Guadagno mostri al monsignore le sue tette, magari cambia opinione su di lei.

15 commenti:

enne ha detto...

Ma dico io, come ti salta in testa di andare su Pontifex.Roma?
E' ovvio che lì leggerai sempre notizie (notizie?) surreali, indecenti e provocatorie.

ps. che ne facciamo di quel coso? se non interessa la collaborazione lo tirò giù e amen. :)

Gians ha detto...

Enne, lo faccio per il malessere del mio fegato, ma anche perchè, e tu lo sai bene le ingerenze della chiesa condizionano la vita di tutti noi, denunciare queste affermazioni mi pare cosa buona.

ps, se mi dai qualche giorno, vedo di trovare il modo per dare un volto alla tua idea.

Wild Reby ha detto...

ho la tentazione forte di buttarla in vacca pure 'sta sparata del monsignore..
giuro che mi verrebbe voglia di fargliele vedere io, quelle vere, (mica quelle di guadagno...)

enne ha detto...

Bene bene. :)
Le ingerenze della chiesa le ho conosciute anch'io: molte sulla mia pelle.
Quindi immagina quanto mi stiano a cuore tutte le follie che vanno vaneggiando...

Wise Reby ha detto...

gians deve avere una tendenza masochista...come si fa ad addentrarsi in quel sepolcro di vita umana che è il fondamentalismo cattolico?

Gians ha detto...

Enne, parlando sulla mia pelle, posso dire che per avere un figlio, che per svariati motivi non ho avuto finora potrei ricorrere anche alla cure del "diavolo" in persona, ma poichè non credo a satana come pure al suo contrario, mi affido alla scienza con fiducia. :)

Gians ha detto...

Reby, solo a sviscerare i pensieri perversi del fondamentalismo religioso si possono capire i meccanismi che poi molto più laicamente ci portano a governi di un certo tipo.

Reby ha detto...

allora copriti bene e mettiti i guanti, che lì rischi la salute...bisous!

Gians ha detto...

, capisco la tua repulsione, ma chiudere gli occhi su questi fatti, davvero serve a poco.

Tess ha detto...

ma sai gians, questi monsignori vivono in un mondo tutto loro :)

Gians ha detto...

Tess, un mondo difficile. Carotone docet!

Zelda ha detto...

sono stata un attimo a pensare a chi è Wladimiro.Ma arrivi tardi..pare sia ufficialmente Wladimira, adesso

Mk ha detto...

La prossima volta che apro il tuo blog e trovo un post sulla chiesa ti giuro che le mie urla supereranno il tirreno e arriveranno fin da te:)))
Ciò detto,detto ciò,due le alternative:
dovremo tornare a mangiare pane e formaggio e accontentare la chiesa sfornando un numero adeguato di pargoli fregandocene altamente del loro futuro e rendendoli disadattati rispetto ai loro coetanei costringendoli a raccontarsi fiabe dinanzi al focolare e giocando con i giocattoli di mastro Geppetto? Oppure l'alternativa sarebbe restare irresponsabili e non avere figli?Mi chiedo come si collochino coloro che ne hanno uno:irresponsabili con riserva medio responsabili o egoisticamente responsabili?:)
p.s.:nienete firma :sono state sollevate delle eccezioni.
Alto mare e il tempo giusto per affogare.

Gians ha detto...

Zelda, ho troppo rispetto per quella persona per giocare sul suo nome. ;)

Gians ha detto...

Moni, non posso prometterti nulla, sono sicuro continuerò a scrivere della chiesa e di tutto ciò influisca sulla pelle di altre persone, detto questo i signori chierici non tengono nella più minima considerazione persone che come me si fanno i fatti loro, e nulla hanno a che spartire con la religione. Comunque, visto che siamo giunti al we, qualcosa di più leggero la posterò sicuramente. ;)