venerdì 12 marzo 2010

Blogger



Da più parti leggo che, la blogosfera sta morendo, per i più ottimisti parrebbe in coma o in stato vegetativo. Da tempio della discussione a loculo individuale, in cui spesso ci si bea dei propri scritti da lasciare in byte ai posteri. Per sovvertire questa tendenza, ma anche per accogliere l'invito a fare qualcosa di concreto, mi sovviene il gioco delle tre carte, proviamo a mischiarle e vediamo che ne viene fuori. Parto in ordine sparso: Ad una blogger come Enne, chiederei di scrivere, come se avesse appena fumato un cannone lasciatole in eredità da Bob Marley, in pace con il mondo e con se stessa. Quella vecchia teppa di Egine, per una volta potrebbe invece scrivere di povertà "ecchecacchio" , l'idea che esista, e che imbruttisca il mondo, manco lo sfiora. Ugolino, lo stimo tanto, e so bene abbia molto di suo da dire, ma non lo ha mai fatto; potrebbe cogliere l'occasione. Il buon Arci, potrebbe scrivere un buon post di scuse a molti dei suoi ex lettori, starebbe meglio pure lui, ne sono certo. Per Monica il compito sarà più impegnativo, dovrà smetterla per un pò di tempo di scartavetrarmi l'ambaradan con il precariato, e felicemente scriverà un post che descrive la giornata tipo di un bidello di ruolo. Badate bene, sto prendendo in analisi tutta la mia blogroll, quindi iniziate a porgermi i complimenti per il coraggio. Detto questo, ci sta Daniele il Rockpoeta, che di rock ha soltanto il nome, a parlarci è un tenerone, scrive di tutto e di più, ma mi piacerebbe per una volta leggere un post egoistico, tutto incentrato sui suoi desideri, insomma per una volta non buonista. Che dire di Efesto, lei è una tecnica, il suo sforzo per parlare di se stessa lo mette, si impegna, ma non basta. Capa bella è molto simile ma più romantica, un post incazzato sarebbe assolutamente benvenuto. A Marcoz impongo una rivalutazione delle religioni, in quanto esse sono in qualche modo fonte di cultura, e non solo di imposizione della stessa, (a questo mi dedicherò per par condicio pure io). Ci sarebbe poi una sfilza di blogger adorabili, Impollinaire, è uno di loro, come Espressione e Zelda, non paragonabili tra loro, ma di certo molto concentrati sull'inconscio del proprio io, per loro, l'inaspettato tema della giustizia sociale o del capitalismo etico sarebbe perfetto. L'amico Laicista, lo metto decisamente ai lavori forzati, scrive da Dio, ma forse proprio questo lo disturba. Bippina e il Munacello, Nic Pic e Paolo Borello, Vulvia e Martufello, scrivono in leasing e si fanno vivi a spiccioli, per loro, non rimane che Facebook ?. Al caro Rip, eliminerei per due mesi almeno, la modalità link per i suoi post, sarebbe la giusta punizione dopo tanto poltrire, assieme a Davide e le sue lampadine accese ad intermittenza, ma così illuminanti che dispiace il periodo di buio. Alla bella Tess, dico che corpo e cervello in lei sono in disaccordo. Il suo prossimo post, potrebbe essere appunto un trattato sul tema. Per Malvino non ho dubbi, occorre una purga anticlericale che, una volta per tutte lo lasci sereno almeno per una settimana, post che mi sento di suggerire, una recensione di un opera musicale a sua scelta. Ognuno ha il suo stile, ma Fabristol in quanto a dribbling sui sentimenti è fenomenabile, la sua latinità pare essersi dissolta. Da Galatea invece voglio un post tutto sbagliato, grammatica e ortografia dovranno farla apparire come Lino Toffolo in tempi di grazia. Quanto a me, potrei farmi i cazzi miei, quindi mi scuso con tutti. Mi scuso con Metro, una bella novità, con Gds che scrive ma no favella, con il Capitano, ingambissima, ma che quasi sempre, commenta se viene commentato. Al Nardi e i suoi dardi e Astrid e le sue evoluzioni dico che sono belli così. Mi scuso con tutti, compresi quelli che ho involontariamente tenuto fuori, ma questo vuole essere solo un contributo, e a quelli che ho dimenticato dico, lasciate un segno.

86 commenti:

enne ha detto...

Sei stato di parole: sono io che, a corto di cannoni e di cannonau, rimango in panne.
Ma sto studiando...
:)

IL LAICISTA ha detto...

Amico, se il sottoscritto scrive da dio, allora tu sei Dante. ;-)
L'amicizia ti fa esagerare.

Non è questione di pigrizia, come mi pare tu creda, ma di tempo, di qualità del tempo a disposizione e di qualità dei contenuti.

Provo a spiegarmi.
Credo siano ormai cinque anni che scrivo sul blog, credo di aver affrontato la maggior parte dei temi che mi interessano e di aver trovato spunto nell'attualità per dire quel che penso in diverse salse.
Ora, che si fa, si continua così indefinitivamente?

Se il blogger sta troppo dietro alla cronaca, all'attualità, finisce per non approfondire mai, se su quel determinato fatto vuol approfondire finirà per commentare una notizia ormai vecchia.
Questo almeno per i blogger come me, che non hanno il dono naturale della scrittura e un po' devono "faticare" per scrivere.

Il tempo per scrivere è poco e di pessima qualità, visto che di solito posso stare al Pc in orari non proprio favorevoli alla lucidità di pensiero e di scrittura.

Riassumendo, avendo poco tempo o si sta appresso all'attualità finendo per scrivere più o meno le solite banalità, oppure se si vuol approfondire si finisce per scrivere articoli fuori tempo massimo che rischiano di non interessare se non al blogger stesso.

In questa situazione l'unica vera alternativa sarebbe la chiusura, e non ci si pensa più.

Vedremo.

Spero di essermi spiegato.

IL LAICISTA ha detto...

Dimenticavo Ciao ;)

Ugolino Stramini ha detto...

GIANS, che cosa vuoi che dica, che ho i capelli più corti, e che per le mie navi, son quasi chiusi i porti.

Prima scrivevo tutto di personale :-)

enne ha detto...

IL, una volta c'era Julian...

IL LAICISTA ha detto...

@Enne carissima, per quanto non mi piacesse troppo, a Julien sono rimasto affezionato.
Ma anche Julien era un impegno eccessivo, poi all'epoca di blog ne avevo tre, mi pare: illaicista, Prometeo e infine Julien.

Vedremo

Ciao, un abbraccio

fabristol ha detto...

Posso ammettere che quella su di me non l'ho capita?

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

Più che buonista altruista forse visto che parlo di quello che accade intorno a noi. Lo faccio però in primis perché lo sento ed anche perché cmq penso che di me e di quello che sto cercando di raggungere come scopo nella mia vita possa non fregare a nessuno lol.

Poesie personali ne esistono. I miei libri le contengono. Il mio blog ne ha poche. in realtà alcune ci sono, sono ibride, ma contengono anche parte di me e del mio essere più intimo.

Il mio blog cmq é personale nel momento in cui intediamo questo termine nel senso di scrivere di quello che succede nel mondo ma dicendo quello che si sente dentro, quindi mettendo se stessi in prima linea sempre nel dire e nel far arrivare le proprie emozioni.

Se per "personale" intendiamo invece un blog che parli delle mie giornate, é vero non lo é m perché penso anche che non interessi a nessuno e sia più importante occuparsi di altro e di altri.

Cmq ci penso e potrei anche farlo un post "egoista". Solo che il Rockpoeta se fa certe cose le fa bene per cui sarebbe un post egoista con invito a darvi da fare per il sottoscritto magari con più visite e commenti lol! Scherzo!!!!

Ecco vedi, sta già nascendo un commento egoista LOL!!!!!!! :-))))

Arci ha detto...

caro GIANS questo è un bellissimo post, anche perchè crea una "comunità" ... purchè non sia un commiato.

Consentimi di dire ad IL che concordo con te: dovrebbe scrivere più di suo perchè è capacissimo di farlo e che noi siamo dei suoi fans.

Seguire il tuo consiglio? ci proverò, ma di che mi scuso? Per esempio: in che modo avrei offeso UGOLINO, che gli voglio tanto bene ed idealmente mi è vicino più di un fratello?

Stasera, dopo le 19 sarò su Skype, ciao ;))

Capa_stuerta ha detto...

Sei stato troppo buono con me Gians, come al solito. Io mi dico ogni giorno che dovrei lasciarlo perdere il mio blog e tenere semplicemente un diario segreto. Sarei più onesta. Dato che ormai vivo nel mio "splendido isolamento" avulsa dal contesto politico e sociale e economico e via discorrendo, i miei post risultano da "loculo individuale".

Qualche post incazzato l'ho scritto pure io qualche volta (ho ghigliottinato decine di persone, una volta)...

Però ci riprovo, bello, vediamo che viene fuori :)

Gians ha detto...

Enne, ci provo sempre a essere di parola, questa volta credo d'esserci riuscito, tuttavia non credo che a te manchino le parole, è solo che hai pochi stimoli per usarle, questo post, mira anche a questo.

Gians ha detto...

Il, come vedi anche il mio tempo è rosicato, mentre ti scrivo ho fatto un salto sul tuo blog,non credo hai miei occhi, lo hai chiuso davvero, questo fammelo dire è un grosso errore, potevi lasciarlo li, in attesa di tempi e stimoli migliori, quindi dammi retta, disfatti dalle paturnie e rimettilo on line.

Gians ha detto...

Ugolino, anche se gli anni passano e le teste imbiancano, caro mio non è detto si debba rinunciare al personale.

Gians ha detto...

Enne @ Il, vedi io mi son perso pure Julien, che tra parentesi mi ricorda il protagonista di un vecchio film glamour degli anni ottanta. :)

Gians ha detto...

Fabristol, è molto semplice, il tuo genere di scrittura, peraltro eccellente non contempla mai e poi mai la sfera sentimentale, ma questo non dico sia un difetto anzi, per tirarmi d'impiccio, da rapporti che spesso vedono la luce, proprio tra le pagine dei blog, adotto da tempo la stessa tecnica.

Gians ha detto...

Daniele, che tu scriva con il cuore e fuori da ogni dubbio, lo si sente, come si sente il bisogno che hai di partecipazione e sostegno a quello che mi permetto di dire sia un tuo sogno. Ottenere consensi per essere notati e fare il grande salto nell'editoria tradizionale, giusto? e perchè mai non dovrebbe interessare i tuoi soliti lettori, anzi sarebbe un modo per capire quali siano davvero i veri fans del Rockpoeta. Un abbraccio.

Gians ha detto...

Arci, non volevo tornare sull'argomento, infondo non sono come si dice cazzi miei, ma nel pensare a te in questo post, mi sono detto che avevi lasciato qualcosa in sospeso almeno con un paio di persone. Sapendo per certo, che queste preferiscono parole schiette piuttosto che l'ipocrisia diffusa, mi sono sentito di darti questo imput. A dopo.

Gians ha detto...

Capa, io nel tuo loculo ci sono entrato, e devo dire si stava anche bene, nel senso che riesci ancora a fare apparire il tuo blog appunto come un diario privato, non dimentichiamo che l'origine dei blog era questa, ora invece se ci fai caso tutti puntano alla notizia, io compreso mi illudo a volte di vincere il premio Pulizer, quindi continua in questo modo, credimi, ha i suoi vantaggi, primo tra tutti, non dovrai scontrarti per difendere una ideologia, che di questi tempi è roba da fegato che si ingrossa. :)

Tess ha detto...

gians sono in tale disaccordo il mio corpo e il mio cervello che pur essendo lontana fisicamente dai miei luoghi abituali ho pensato di passare per un saluto ;-)

Efesto ha detto...

Gians, arrivo solo ora e cosa leggo? Una grande provocazione, ci hai tanato tutti!
Sono troppo tecnica? E' una cosa bella?
In realtà hai colto nel segno, io mi sforzo di non parlare troppo di me stessa.
I miei complimenti tutor, hai dimostrato ancora una volta una grande sensibilità.
Ti posso mandare un bacio?

metropoleggendo ha detto...

non so perchè ti scusi con me Gians, ma sono felice che nella blogosfera ci siano ancora pagine come la tua, dove aver voglia di entrare almeno la sera prima di andare a dormire. baci montanari

amatamari© ha detto...

Ti proclamo unico ed inestimabile SuperGianS!!!
:-)

Zelda ha detto...

...e per gians, sarei curiosa di leggere un'inaspettata esplorazione del proprio inconscio!..
A parte gli scherzi, mi piace questo tuo post soprattutto perchè traspare la tua generosità di carattere,e come ha scritto qualcuno, dà il senso di comunità.
Io sono arrivata ai blog da poco, non ho vissuto i tempi dei quali parla anche Nico, quando la blogosfera era molto vivace, el'ho conisciuta già cosi', forse tipo 'Morte a Venezia'!...
Può darsi, io sono soddisfatta di quello che mi dà il blog, al quale dedico una parte del mio tempo piccola, ma importante, eche va bene cosi'.
La tua provocazione amiche voel è utile, perchè mette in luce cose ognuno di noi sa, ma viste da un occhio esterno sono utili; e , ripeto, mi piace perchè sono righe scritte con amicizia.
Buona domenica,gians

enne ha detto...

Julien era IL con sentimenti umani, Gians. :)))
(spero che adesso non venga a cazziarmi).Guarda che, seppur con un giorno di ritardo, il mio dovere l'ho fatto anch'io.
:)

Gians ha detto...

Tess, mi resta da capire quindi se questo è un saluto di mente o di corpo. :)

Gians ha detto...

Efesto, bacio come ricevuto, solo che tecnicamente è imperfetto. devo dire che anche tu hai colto nel segno, questo post nasce come una provocazione, nulla più. Buona domenica.

Gians ha detto...

Metro, questa cosa dai baci dalla montagna mi ricorda Heidi in visita dal nonno. Buona domenica e grazie, troppo buona.

Gians ha detto...

Ama, che dirti, ti ringrazio, intercedi per me con qualche associazione in difesa dei blogger, ci sarà pure qualcosa del genere. Buona domenica. :)

Gians ha detto...

Zelda, si con vera amicizia, una cosa rara che stranamente in questo ambiente si rafforza o si indebolisce, come solo per esempio può fare una settimana di campeggio o di vacanza assieme. Questo post i blog sono capaci di metterci a nudo e farci apparire esattamente per quello che siamo. Grazie e buona domenica a te.

Gians ha detto...

Enne, corro a leggerlo, intanto ti chiedo se tu riesca ad aprire la pagine di Il, perchè io non ci riesco, spero non abbia davvero chiuso, mi sentirei in colpa.

1ps ha detto...

wow.

condivido tutto tranne il termine "blogosfera"

enne ha detto...

Temo che IL abbia cancellato il blog, Gians.
Tu di sicuro non c'entri, ma mi chiedo perchè cancellare: basterebbe allonanarsi per un po', magari.
OT
Nella formattazione di qualche giorno fa ho perso tutti gli indirizzi di posta elettronica.
Devo chiederti una cosa.

Gians ha detto...

1ps, dimmi come la chiameresti tu e io cambio immediatamente il termine. :)

Gians ha detto...

Enne, Il ancora non immagina quanto sia smisurata la mia testardaggine, lo convincerò a fare quanto dici, mi pare la cosa più ragionevole.

ps, ti scrivo io.

fioredicampo ha detto...

Sei stato "temerario" nel fare questo tentativo. Comunque devo lodare la tua buona volontà;-)
Un caro saluto.

Gians ha detto...

Fiore, ora metticela tu un pò di buona volontà, non ti chiedo d'essere temeraria, i blogger sono permalosi e non si deve andare d'amore e d'accordo in ogni caso, ma buttare alle ortiche un possibile dialogo è sempre una sconfitta per chi scrive e per chi legge. Un saluto e grazie. :)

Espressione ha detto...

Gians ultimamente è più il conscio dell'inconscio
a preoccuparmi:-)
ciauz.
eSp.

BC. Bruno Carioli ha detto...

Bentrovato, vulcanico più che mai.

metropoleggendo ha detto...

Heidi Peter le caprette e tutti i monti della valle d'aosta fanno ciao a Gians

Gians ha detto...

Esp, inizio a preoccuparmi pure io per te, ma che diamine combini caro mio. :)

Gians ha detto...

Bruno, insomma cerco di scuoiare la coda, la parte più difficile è essere ancora presenti, ad arrendermi non ci ho ancora pensato, l'essere definito vulcanico, in qualche modo è incoraggiante, grazie e bentornato, a quando qualcosa di nuovo da te?

Gians ha detto...

Metro, ci sta un canto tipico di quelle parti che sarebbe il più bel saluto, ma ora non ricordo il nome. :)

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

Ho ascoltato la tua provocazione (ma in parte lol)....

Gians ha detto...

Daniele, da geniaccio della comunicazione quale sei, m'aspetto qualcosa di altrettanto provocatorio. Un abbraccio.

Efesto ha detto...

mio caro tutor, vedo che piano piano ti stanno seguendo gli amici blogger.
Ma io non ci casco nelle tue provocazioni: siccome sei curioso come una scimmia, non ti racconterò niente di più di me se non quel poco che traspare dal mio sforzo :))))
E poi lo so che tra le righe puoi leggere molto di più ;)

Gians ha detto...

Efesto, troppo piano, non uso mezzi termini, mi sarei aspettato un seguito ben più folto, e tu mi stai sfuggendo come un'anguilla nel catino. :)

Efesto ha detto...

eheheh:)))))
quando ero "adolescente" un mio fidanzatino me lo diceva sempre che sfuggivo come un'anguilla alle sue maldestre avances ... da allore ne ho fatta di pratica!!!!!
;)

Gians ha detto...

Efesto, mi stai dicendo in modo elegante che sono un maldestro? se è così, sappi che come minimo ho la pretesa se non di conquistarti, almeno di farti sorridere.

Efesto ha detto...

No, mio caro, non era questo che volevo dirti, piuttosto che sono io ad avere questa attitudine da anguilla....

Gians ha detto...

Efesto, sono tue scelte, hai volutamente scivolare da mani a te spiacevoli, sono convinto che avrai avuto i tuoi buoni motivi. Quello che mi manca è la passione inconsapevole, quella che senza tecnicismi avrebbe consentito d'afferrarti. :)

Efesto ha detto...

Gians, ho qualcosa per te anch'io. Ti aspetto da me.

Gians ha detto...

Efesto, sono in arrivo, se hai scritto di questo, ti ringrazio in anticipo. Vedo una voglia di parlare di se stessi che va aldilà di ogni possibile guaio, le nostre storie e sensibilità non possono sempre tradursi in posizioni sociali e politiche, noi tutti abbiamo una sfera personale, che mai andrebbe inquinata per troppo tempo, con questioni si vitali, ma non personali.

Niente Barriere ha detto...

Ciao, passo qui per la prima volta e ti faccio i complimenti per il Blog ^^
Comunque secondo me la Blogsfera non sta per niente morendo...sentiremo parlare di lei e molto a lungo, anche se tanti non vogliono!! ^^

Gians ha detto...

Niente Barriere, già il nome mi piace, per questo quando vorrai sei il benvenuto come tutti quelli che passano di quì, ma tu hai fatto un passo in più; hai parlato, hai detto la tua e per questo visto anche il tuo blog, ti ringrazio. A presto.

Capa_stuerta ha detto...

Avevo scritto 20 righe e si sono cancellate, uffa!
Vabbè, mi limito a darti il buongiorno, stamattina niente ciambella della colazione purtroppo, ti dovrai accontare di due biscottini secchi col caffè.

Un bacione

Marcoz ha detto...

Le religioni non sono fonte di cultura, sono cultura. In più esse sono, in gran parte, fonte di incommensurabili cazzate. Lungi dal voler gettare distrattamente il bambino con l'acqua sporca, dico che, se i presupposti sono corretti, dobbiamo desumere che il termine cultura, nell'accezione più propria del termine, è sopravvalutato o usato in modo improprio.
Ipse dixit.

egine ha detto...

Caro Gians leggo solo ora di questa tua idea, per
quanto mi riguarda sono nato povero e da quello
che ricordo c'era ben poco di interessante nell'esserlo,
il mio pregio se cosi si puo definire è di aver conservato la stessa allegria e voglia di vivere di un tempo, poi un percorso fortunato e fortuito hanno
fatto il resto.

egine ha detto...

ps. "per le mie navi, son quasi chiusi i porti."

che meraviglia quando Ugolino vola, caro Gians sei

fortunato.

Ugolino Stramini ha detto...

EGINE, troppo buono, ma è facile fare bella figura citando Guccini.

Non cambiare mai.

fabristol ha detto...

Il laicista ha chiuso il blog! Gli ho scritto una e-mail per sapere che è successo...

impollinaire ha detto...

...scriverò qualcosa sulla gelosia, neanche tra i primi cinque, e liquidato insieme ad altri, seppur con la dolce Zelda, il che ti fa anche quasi perdonare, ad ogni modo me ne vado sculettando indispettito...

davide ha detto...

vah che ci sono..

Gians ha detto...

Capa, sei gentilissima, mi spiace d'essermi perso il commento che avevi scritto, ma si vede che eri ancora troppo assonnata.

Gians ha detto...

Marcoz, come darti torto? con il finale del tuo commento hai precluso ogni possibilità di risposta.

Gians ha detto...

Egine, in qualche modo avvalori la mia tesi, la povertà di certo non aiuta a stare sereni e sorridenti, quanto a Ugolino, sono fortunato nella tua stessa misura, è anche un tuo amico no?

Gians ha detto...

Fabristol, mi sono accorto subito della sua chiusura, davvero inspiegabile!

Gians ha detto...

Imp, non stare a vedere il pelo, lo sai che sei sempre al primo posto dei miei pensieri. :)

Gians ha detto...

Davide, non poteva non esserci una tua lampadina.

enne ha detto...

Apprezzo infinitamente Efesto: io sono un colabrodo emozionale.
Poi mi hai chiesto un post scritto dopo aver fumato un cannone, con spirito pacifico e senza conflitti...
La vedo dura.
Intanto canne non ne ho, nè sigarette perchè non fumo.
Posso sempre accendere la candelina sotto il bruciaessenze, e farmi di muschio bianco.
Sai quante str...... mi verrebbero fuori.
:p

enne ha detto...

Fai sapere a Mokella che non riesco ad entrare nel suo blog, causa disservizi del solito Cannocchio.
:(

sonogrimilde ha detto...

70 commenti!!!!
Non ci provo neanche a lasciare il mio! E poi sono solo l'ultima arrivata....
Mi limito ad un saluto e, vista l'ora, ad augurarti la buona notte.
;)

metropoleggendo ha detto...

Giansino ma il tuo post "stimolante" e di incitazione era un modo per dire che fino a quando non ci svegliamo incroci le braccia?

impollinaire ha detto...

be' un po' il pelo lo guardo invece, ciao

Gians ha detto...

Enne, io non altro modo di parlare con Moni, se non tramite il blog, quindi avrei le tue stesse difficoltà.

Gians ha detto...

Grimilde, non farti scrupoli di questo tipo, i primi commenti in genere sono quelli più leggeri, e tu sono sicuro avresti vista la freschezza parecchio da dire.

Gians ha detto...

Metro, assolutamente no, non ho tra i miei link persone che considero spente o addormentate, è solo che ieri ho poltrito un pò. :)

Gians ha detto...

Imp, hei non sono virgulto come mi immagini. :)

enne ha detto...

I primi commenti "leggeri"?
Tsè.
:p

Gians ha detto...

Enne, le tue linguacce sono adorabili. :)

unernia ha detto...

eccomi qui, colpevole anch'io di assenze ingiustificate, manco persino dalla tua lista. ammiro chi riesce a scrivere con costanza, io sono una di quelle che quando comincia una cosa poche volte la porta a termine, però unernia sta cercando di tener duro, a volte si fa attendere un po' troppo ma non lo fa apposta, l'ispirazione si lascia vincere da troppe distrazioni. però se hai un suggerimento anche per lei è qui che aspetta curiosa :=)

unernia ha detto...

eccomi qui, colpevole anch'io di assenze ingiustificate, manco persino dalla tua lista. ammiro chi riesce a scrivere con costanza, io sono una di quelle che quando comincia una cosa poche volte la porta a termine, però unernia sta cercando di tener duro, a volte si fa attendere un po' troppo ma non lo fa apposta, l'ispirazione si lascia vincere da troppe distrazioni. però se hai un suggerimento anche per lei è qui che aspetta curiosa :=)

Gians ha detto...

Unernia, che qualcuno ti conservi come sei, certo qualche intervento in più non guasterebbe, ma la libertà dei bloggers è un bene inestimabile, non mi sentirei di darti consigli, ammiro molto più un blog come il tuo, scritto con penna ispirata, c e non spesso il mio o altri in cerca del "successo", quindi in verità ti dirò solo che non sei nella mia lista solo per mia colpa e ingiustificata mancanza.

ast ha detto...

Caro, magari avere più tempo da dedicare a queste piacevoli distrazioni!
Francesco lavora da mattina a sera, e fino alla fine delle elezioni ne avrà anche nei weekend. Io pure, a parte questi giorni in cui sono a casa per via della febbre... Arrivo alle 21.30, preparo la cena di corsa e poi... letto, letto, letto!

ps
mi sa che rmai il blog lo tengo così!

Galatea ha detto...

Io vorrebbe scrivere un pos comme ai deto tu anzi se non avevo il coretore oltografico auttomatticcco mi sa che propio gli scrivevo così, i post: mi ai scoperto, marano!

Gians ha detto...

Astrid, cacchio ma tu e Francesco, mi lavorate così tanto? e la nuova pupa (l'Harley) non è che vi tradisce con il primo che passa?

ps, il tuo blog è invidiabile. :)

Gians ha detto...

Galatea, se hai un correttore per i congiuntivi ti prego di passarmelo. Marrana. :)