mercoledì 10 marzo 2010

Arrodugò/2




A Sassari una tonnellata di prodotti alimentari e' stata sequestrata in un negozio gestito da cittadini cinesi dai finanzieri della compagnia locale, la stessa che usa scrivere i comunicati stampa in lingua sarda. Questo episodio quindi, suonerebbe all'incirca così: "Arrodugò qustus cinesusu si funti improsendi cun i maccarronisi. Che tradotto significherebbe: Che un danno se li scopi, questi cinesi ci stanno prendendo per il culo con gli spaghetti.

28 commenti:

ast ha detto...

uggesù!

Efesto ha detto...

Nanneddu meu, su mundu er gai
;)
Spero di ricordare bene e di non aver fatto errori ....

Gians ha detto...

Ast, ti ho spaventata ehh?

Gians ha detto...

Efesto, sei stata precisissima, non avrei saputo fare di meglio, anzi ti dirò che non conosco il significato esatto di quanto scrivi, ma come fai a conoscere queste parole?

Efesto ha detto...

Le parole sono tratte da una canzone dei Tazenda.
....e io adoro sorprendere;)

Gians ha detto...

Efesto, credo che, il pezzo sia un qualcosa con radici più anziane rispetto alla formazione dei Tazenda, la loro è una cover.

ps, ora vado a scovare qualcosa in rete.

fabristol ha detto...

Sì vabbé ma è tattarese! Cioè un mix di pisano, genovese, corso e sardo. :D
quanto mi piace sfottere i nordisti.

Per quanto riguarda il tuo casteddajo io avrei scritto "ci funti pighendi po culu." Fa sempre il suo effetto. ;)

fabristol ha detto...

Nanneddu meu dei Tazenda è tratta dalla poesia dell'800 di Peppino Mereu.

Quello che mi stupisce di più è che spesso i non sardi conoscono le canzoni dei Tazenda melgio dei sardi. C'è anche da dire che noi campidanesi non capiamo una parola di quello ceh cantano i tazenda. ;)

Gians ha detto...

Fabristol, è sempre illuminante il tuo modo di tradurre la nostra lingua, poi sei riuscito a rispolverare l'antica rivalità tra nord e sud dell'isola, roba da matti, a pensarci ci separano appena che 300 km. :))

Gians ha detto...

Fabristol, a seguito del commento di Efesto, anche io ho spulciato il testo, pensa che credevo fosse un canto popolare di autore ignoto. Ammetto la mia totale ignoranze, e pensare che mio nono fù tra i fondatori di un glorioso gruppo folk.

metropoleggendo ha detto...

per par condicio bisogna riportare anche la versione cinese della vicenda: ma che minzolin voglionolin sti sardolin, sa mangiassero o pecorin!

Gians ha detto...

Metro, ora mi sfugge la tua "regionalità" ma stanne certa, qualsiasi prodotto Dop voi possiate vantare, loro ne conoscono già i segreti e o hanno clonato. :)

metropoleggendo ha detto...

Giansino, spero non ti sia offeso, scherzavo ovviamente, io adoro il pecorino sardo. Posso vantare un paio di appartenenza innescate su una sostanziale apolidia, quindi sono ben conscia che esisteranno senza dubbio delle equivoche sfogliatellin e delle dubbie porchettin.

Gians ha detto...

Metro, allora, sappi che io non mi offendo mai, se ho qualcosa da dire, la scrivo e mi passa, quindi stai tranquilla. Detto questo, la porchettin contraffatta, a mio avviso si riconosce a naso, loro la friggerebbero.

metropoleggendo ha detto...

e mi farebbero pure le sfogliatelle al vapore e gli involtini margherita

enne ha detto...

E' vero. I non sardi conoscono i Tazenda meglio dei sardi.
Personalmente so solo dire, con tono allarmato: "sceddau",
:p

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

Che ridere a leggere in sardo queste parole LOL!!! Il sardo é una lingua straordinaria! Ti devo sentire così me la leggi a voce. Vuoi mettere letta dal vivo da chi conosce la lingua? :-)))

Arci ha detto...

.... ma vedi 'ste romane come si cimentano ... io non ci provo neppure ;))))

Espressione ha detto...

sulfamirri porcu&oddu..
bhò a me parlavano in catalano,ma forse ero spostato:-).ma ai cinesi dovete fare la stessa cura che avete fatto ai Carabinieri..
farli bere super alcolici in servizio ed uniforme nei chioschetti al mare..
uno interrogato da me sulla cosa mi rispose:
"ma sà siamo impegnati in una missione pericolosa in Barbagia,siamo tesi ed abbiamo carta bianca,niente regole.."
ciauz.

Gians ha detto...

Metro, marò sento già la puzza. :)

Gians ha detto...

Enne, la parola che sai dire sarebbe piuttosto da ripetere con tono mesto, ma almeno ne conosci il significato? :)

Gians ha detto...

Daniele, quando vuoi, tu tieni a mente il testo, alla pronuncia ci penso io.

Gians ha detto...

Arci, tu non ti applichi abbastanza. :)

Gians ha detto...

Esp, non sapevo che per rilassarsi i carabinieri usassero bere abbardente. :)

enne ha detto...

Credo "stai attento".

enne ha detto...

C'era una volta uno stronzo che aveva una nonna di Carbonia, la quale nonna, quando lui correva come uno scavezzacollo, gli gridava dietro "sceddau".
:(((

Gians ha detto...

Enne, non è esatto la nonna sapeva prima di te che il nipote era uno stronzo, infatti la parola tradotta significa: poveretto. :))

enne ha detto...

Uahhahaahhahahhhaauauaahauahauhauha.
Grande Gians. :D