martedì 23 febbraio 2010

Sondaggi




Idratazione e nutrizione artificiale non sono terapie mediche e dunque non sono oggetto di dichiarazione anticipata di trattamento. Una piccola sonda, introdotta direttamente nello stomaco o nell'intestino attraverso la parete dell'addome, sarebbero da considerarsi per Domenico Di Virgilio delle terapie Yoga. Da parte mia non mi spiego tanto baccano, ci sta un articolo, nel ddl sul testamento biologico, recante: “disposizioni in materia di alleanza terapeutica, di consenso informato e di dichiarazioni anticipate di trattamento” il numero quattro comma sei che recita: In condizioni di urgenza o quando il soggetto versa in pericolo di vita immediato, la dichiarazione anticipata di trattamento non si applica. La modifica all'articolo cinque comma tre, è quindi fumo negli occhi. Detto questo, pare chiaro che nessuno in buona salute possa decidere alcunchè. Di fatto il biotestamento può essere disatteso in qualsiasi momento dal collegio dei medici curanti, con buona pace per il cardinale Tonini, che potrà continuare a somministrare ostie liofilizzate tramite imbuto.

21 commenti:

Efesto ha detto...

Non ho letto il testo, quindi non sono informata.
Però non mi meraviglia affatto la contestuale negazione dell'affermazione. Come sempre c'è la frase ad effetto e la deroga che la neutralizza.

enne ha detto...

Nemmeno io sono molto informata, ma ho intenzione di lasciare disposizioni molto precise, quando si tratterà di me.

Gians ha detto...

Efesto, in sostanza infatti non muta nulla, siamo ancora troppo lontani da una vera legge che possa autonomamente concederci la scelta sul nostro fine vita, pare ci sia un utilizzatore finale, non meglio identificato a tirare le fila del gioco.

Gians ha detto...

Enne, alcuni dei link contenuti in questo post potrebbero darti una mano, al momento sappi che le tue precise disposizioni non serviranno a nulla.

fabristol ha detto...

Secondo i preti il corpo non ci appartiene. Ce lo stanno dicendo in tutti i modi che loro sono per la sottomissione totale degli uomini alla loro volontà. Ma c'è gente a cui piace il sadomaso.

Arci ha detto...

medito il testamento, ma non ho ancora deciso a chi lasciare i miei fondamentali organi ...

Paolo Borrello ha detto...

Hai proprio ragione. Quella modifica è solo fumo negli occhi. Non cambia affatto la sostanza del disegno di legge.
Secondo me ci vogliono prendere in giro. Per la verità non sarebbe una grande novità.
Ciao a presto.

egine ha detto...

le ostie liofilizzate, ma come ti vengono in mente!
ti aspetto all'aperturas del bar, da me e GdS ciao

Gians ha detto...

Fabristol, e vada per il corpo, ma loro puntano sopratutto alla mente.

Gians ha detto...

Arci, mi raccomando scegli con prudenza, determinati organi, nelle mani sbagliate diventano armi micidiali. ;)

Gians ha detto...

Paolo, e la chiesa chiede pure rinforzi, con l'iniezione di nuovi politici cattolici, come se non bastassero, quelli che già ci stanno.

Gians ha detto...

Egine, certi post nascono già con le parole. (cit) Mi precipito!

Tess ha detto...

ma pure il vin santo con l'imbuto

Arci ha detto...

nelle mani giuste, invece ;)))

Gians ha detto...

Tess, si certo, solo che dopo ci sarebbero pure i tarallucci. :)

impollinaire ha detto...

hai ragione, è un momento particolarmente pregno, spero di liberarmi tra un po' di giorni,
un abbraccio darling

Gians ha detto...

Arci, wuwu non ci voglio pensare. :)

Gians ha detto...

Imp, cacchio sei tu davvero o un tuo gostwritter? un abbraccio caro mio e a presto.

Capa_stuerta ha detto...

Concordo con Fabristol. Siamo dei vuoti a rendere. E in quanto tali non abbiamo diritto di scegliere. Non è che lo potevano scrivere proprio così, no?

Vabbuò, un bacione, più che altro.

Gians ha detto...

Capa, vuoti a rendere è una frase tutta tua, ti riconosco e ti abbraccio, a quando vederti nuovamente attiva?

Daniele Verzetti il Rockpoeta® ha detto...

E' una finta modifica e aggiungo che io sono ancora più drastico. Come dissi a suo tempo anche da me, io sono favorevolissimo ad applicare quasi in toto la legge olandese sull'eutanasia. E sono ovviamente anche favorevole al testamento biolgico.