domenica 13 dicembre 2009

Odontotecnici cercasi




L'aggressione a Silvio Berlusconi oggi a Milano ha messo in luce il formidabile apparato medico e organizzativo che sostiene i veri uomini di potere. Negli istanti successivi infatti il popolo del pdl ha potuto vedere solamente due guardie del corpo che lo sostenevano. Ma una miriade di altri addetti, vestiti di azzurro e dunque invisibili sullo sfondo azzurro, sono intervenuti senza che nessuno se ne accorgesse: in soli cinque secondi Berlusconi è stato circondato e visitato da uno staff di primari azzurri, intubato, siringato, depilato e elettrocardiogrammato, svestito e rivestito da infermieri azzurri, benedetto da un prete azzurro e infine sostituito da un sosia dall'espressione come sempre sorridente, identico all'originale. Secondo il dottor Scapagnini, il popolo delle libertà, manca però di buoni odontotecnici.

35 commenti:

Arci ha detto...

tu ci scherzi ma i blog del cretinismo militante godono della violenza (http://ilnuovomondodigalatea.wordpress.com/2009/12/13/colpi-di-mano/#comment-10295). Ma chi di spada ferisce ...

gians ha detto...

Arci caro, ho letto. Ma tieni presente che anche da me arriveranno commenti di quel tenore. Che farai, dirai a tutta la blogosfera che è popolata da esseri disgustosi? io non credo sia il caso, ma se vuoi fai pure. Galatea poi è una persona che ammiro per le sue qualità satiriche ma non solo, quando scrive le sue "badilate di cultura" è molto meglio di tanti noti storici. Ora tornando al fatto, credo che il cretino in questo caso hai ragione, c'è e possiede nome e cognome, ora mi auguro possa essere processato per quel che ha commesso, senza strumentalizzazioni su giudici rossi o neri.

mk ha detto...

L'atto è deprecabile e da condannare ,indubbiamente,non si può gongolare delle disgrazie altrui.Definiamolo un incidente di percorso.In fondo anche ggiorgino bush si prese le scarpe addosso.In fondo è democrazia anche questa, what else?:))))

gians ha detto...

Moni, credo che la democrazia in questo episodio, non abbia nulla a che vedere. Come ho detto anche ad Arci, questo clima non mi piace per nulla. In ogni caso e tornando alla satira devo dire che Giorgino dimostro di possedere dei riflessi davvero notevoli, sono sicuro che Silvio avrà di certo ricevuto una sua chiamata di sberleffo. :))

Mk ha detto...

Tu dici che non è democrazia,Gians?La mia democrazia era ironica infatti.Avrei dovuto chiamarla democratura?:)IL clima in cui siamo lo ha voluto lui.E' lui che sta mettendo lo stivale a testa in giù,sta buttando le basi per uno scontro frontale,una cosa da cui se ne usciremo vivi sarà un miracolo.Ma ti pare che sia un premier che metta pace?Uno che dice sono tutti contro di me sono i comunisti etc alimenta lo scontro sociale, che unito alla disperazione di un ceto sociale borghese distrutto porta a questo.Gians non ti dimenticare che hanno demolito la nostra generazione che è precaria flessibile e disoccupata che non può comprare a rate e che non ha neanche più la certezza della precarietà.E non a caso l'aggressore ha 42 anni.
Vabbuò,nun parlamm che è meglio altrimento mi arrabbio gira l'adrenalina e non dormo:DDDD

gians ha detto...

Moni, inutile che ti dica che la politica la si fa in altro modo, tu lo sai benissimo. Io non starò certo a difendere Berlusconi in quanto politico, conosci bene la mia opinione su di lui e sul suo operato. Ma come uomo, ho provato tristezza nel vederlo in quella situazione. Poi altra cosa, a me spiace per tutte le persone che vivono in un eterno precariato, ma fatti due conti, mi pare che di governi di sinistra ne siano passati tanti, e mi pare non abbiano fatto molto meglio per queste fasce lavorative. Bacio. ;)

Lucien ha detto...

I bagni di folla hanno i pro e i contro: il mondo è pieno di squilibrati. Il nostro primo ministro, non solo in questa, ma anche in tante altre occasioni mi sembrato piuttosto imprudente.
Speriamo si chiuda lì: è stato un disturbato e fine, perchè hai ragione, il clima già da tempo è degenerato.

Mk ha detto...

Gians...il precariato esisterà sempre ,su questo non si discute ma questo governo sta operando pesantissimi tagli sul sistema pubblico -P.A. e scuola soprattutto-privandolo proprio dell'aggettivo pubblico.Sono loro che hanno introdotto le esternalizzazioni e creato quel sistema di scatole cinesi che si chiamano municipalizzate, pertecipate etc che proprio in questi giorni hanno provocato le dimissioni del nostro assessore al bilancio e forse l'ennesimo rimpasto della giunta comunale(sperando che mandino a casa pure l'assesdsore all'educazione).Era proprio il cosiddetto posto fisso visto non come ammortizzatore sociale ma come traino dell'economia.Era il ceto medio che spendeva e trainava il pil attraverso le spese voluttuarie .Ma ora che stanno tutti i cig,migliaia di insegnanti a casa senza lavorare un giorno,mi sai dire come si fa a muovere l'economia?Si taglia sul superfluo ,anche sui vestiti e si cerca di arrabbattarsi.senza considerare i costi enormi dell'inps che tra sussidi di disoccupazione e più pensioni che contributi ha un buco che pare una voragine.
Vabbè.E' tardi per scombussolarci in questo modo.Mi sono scombussolata già abbastanza vedendo la nuova pubblicità di ggiorg nella lavazza .Troppo bello:)))
'Notte:)

enne ha detto...

Scusami se stavolta non mi va di scherzare.
Buona parte della responsabilità è da attribuire, secondo me, al forcaiolo molisano, e alla sua incitazione all'odio e alla violenza.

Tess ha detto...

a John Lennon andò molto peggio ;-)

gians ha detto...

Lucien, ora potrei anche dire di si, chiudiamola quì evvia! una cosa è però certa, l'oggetto che ha colpito colui io non apprezzo, poteva pure essere una pallottola e ora staremmo a parlare della morte di un primo ministro, che piaccia o meno, sarà questo il tema su cui discutere.

enne ha detto...

Abbi fede, Tess: prima o poi ci si arriva.

gians ha detto...

Moni, abbiamo parlato decine di volte di questo argomento e io sai bene la penso come te, i tagli vanno fatti, lo dicono i conti pubblici ma di certo non sulla scuola e la ricerca.

ps, ti è piaciuto il mio ultimo spot ehh? :)))

gians ha detto...

Enne, eppure io ti invito ancora una volta a vederla sotto quest'aspetto, credimi non ci rimane altro, proprio per via del fatto che certa opposizione non fa altro che alimentare l'intolleranza. Detto questo avrai letto i commenti, mi pare che di forcaioli come sempre, tra queste righe non ne capitino.

gians ha detto...

Tess, è quello che pensavo nel precedente commento, l'oggetto contundente poteva essere una pallottola, questo è davvero preoccupante.

gians ha detto...

Enne, credo ci si sia arrivati.

amatamari© ha detto...

Già si era preso un treppiede, adesso la madonna...insomma quello sta in cura da dieci anni ma al nostro che disegna mutande femminili ad un vertice a Bruxelles che cura gli prescriviamo?


http://www.repubblica.it/2009/10/sezioni/politica/berlusconi-varie-3/berlusconi-disegni/berlusconi-disegni.html

enne ha detto...

Ho parlato di Di Pietro e dei suoi accoliti, infatti.
In primis.
Gians, a me B non piace, infatti ho preso a votare radicale, ma non vorrei sentirmi costretta a cambiare rotta per rabbia.
Un capo di governo inviso si rovescia col voto, non con una statuina in faccia.

enne ha detto...

Non ancora, Gians: c'è chi spera nella pallottola in testa.
Che schifo.

gians ha detto...

Ama, vedi lui tra quei ingessatissimi capi di governo si sente a disagio, nessuno si spiega che ci faccia tra di loro, il suo genio è incompreso, lui tutto sommato disegnava mutandine termiche per fronteggiare i cambiamenti climatici. :)

enne ha detto...

Ci vediamo, eventualmente, al tuo prossimo post.
Ciao Gians.

gians ha detto...

Enne, di questo tenere la molotov sepolta in giardino, pronta da essere riaccesa di certo non ne abbiamo bisogno. Per questo io adoro la politica vista come unica scelta possibile per vivere nel rispetto delle regole, che questa è chiamata a dare. Tuttavia la politica è chiamata per prima a rispettarle, se questo non accade, i rischi sono quelli visti stasera.

gians ha detto...

Enne, non ho capito il tuo ultimo commento, ma fai come preferisci.

Mk ha detto...

Ah...ma allora non ci sei rimasto davvero!:))))

gians ha detto...

Moni, certo che no. :)))

Zelda ha detto...

vedere l'immagine di quel volto , mi ha turbata molto.

Ugolino Stramini ha detto...

Penso che il colpo, alla fine, lo abbiamo preso tutti.

gians ha detto...

Zelda, concordo, anche perchè io ci ho solo visto una persona anziana deporre la maschera a lui più cara.

gians ha detto...

Ugolino, vero infatti, ogni nota cinica su questo argomento mi è parsa fuori luogo.

enne ha detto...

http://www.berlusconi-game.com/index.it.html

Ecco l'Italia.

gians ha detto...

Enne, sai che io conservo un'anima goliardica, il giochino è di pessimo gusto, ma un sorriso me lo ha strappato ugualmente.

ps, ho postato a proposito di giochi. :)

enne ha detto...

Già.
Anch'io avevo un'anima goliardica, ma l'ho persa strada facendo.

gians ha detto...

Enne, ho appena letto del tuo grazie lasciatomi da Galatea, vorrai essere più chiara sul fatto tu ti sia sentita coinvolta. "Ecchediamine" ma che hai?

Tess ha detto...

pace e bene ( cit.)

gians ha detto...

Tess, ti assolvo in quanto sei bella. (contro cit)