domenica 21 giugno 2009

Tenere duro



La vena artistica del B. non conosce pause. Oltre a disegnare monili e trastulli, con cui omaggiare le precarie del lusso, alla chiacchiere che vorrebbero villa certosa in vendita risponde: "Perchè non dovrei tenere duro ?" l'interlocutore smaliziato, attingerebbe a tutta una serie di motivazioni più che valide, ma lui rilancia: "La Sardegna è la mia seconda casa" La ama, ha comprato ottanta ettari dalla plebe, che tuttavia potrà continuare a dedicarsi ai suoi pittoreschi atteggiamenti, ma su consiglio di Berlusconi non dovrà più accalcarsi negli ovili gridando “o Gavino !”, ma accalcarsi negli ovili gridando “o Piergavino!”

33 commenti:

medita partenze ha detto...

beh, si... siamo diventati un gregge che non ha nerbo...

bp ha detto...

dico io, questo B. è un uomo caparbio e dispettoso. Cosa gli costa ritirarsi a vita privata per dedicarsi unicamente alla sua squadra del cuore alle sue tivvì e alla sua nuova passione per il disegno di brillocchi????
Perchè incapunirsi con la politica quando si posseggono doti di ben altro spessore?

Garbo ha detto...

E Gavino che ne pensa di dover essere chiamato Piergavino da ora in avanti?
Un abbraccio.

impollinaire ha detto...

mi sa che voi sardi sarete la rovina del povero silvio, se si faceva un mega capanno nelle valli di comacchio non aveva tutti sti casini

gians ha detto...

Mp bello, è sempre andata così, chi ha nerbo non ha gregge e viceversa. :))

gians ha detto...

Bippina, è da tempo che cerco in "brilloco" disegnato con gusto, lui potrebbe di certo darmi una mano, nel frattempo qualcuna.. dovrà aspettare. :)

gians ha detto...

Caro Garbo, i "gavini" cui alludo io sono quelli che hanno svenduto le coste per un pezzo di pane, quindi, che vengano sbeffeggiati in eterno. ;)

gians ha detto...

Imp caro, una buona parte di sardi cederebbero volentieri l'esclusiva. :))

Arci ha detto...

15 gg. fa sono passato in un posto del Siracusano dove i "gavini" del posto non vendettro al B.

Non so cosa ci hanno guadagnato, ma su quelle terre, in riva al mare, c'erano solo mucche.

Ciò nonostante un pitale in testa se lo sta meritando anche B, ma purtroppo bisogna sostenerlo al governo.
;))

gians ha detto...

Caro Arci, in effetti se hai visto solo mucche, volgarità a parte in costa smeralda non credo tu possa vedere nulla di diverso. E' solo la natura, vista da un diverso punto d'osservazione. ;))

Cleide ha detto...

Porca miseria. Ho visto il video. Ma quello accanto a Ferdinando era un antenato di Fede?:)

la bislacca ha detto...

Non ho visto il video e vado di fretta (di notte, eh?), ma volevo solo lasciarti un saluto.

Daniele Verzetti, il Rockpoeta ha detto...

Video divertente, purtroppo qui da noi non si ha neanche più il coraggio di ironizzare sul Cav. Rete a parte ovviamente.

Se la Sardegna é la sua seconda casa immagino che gli Aquilani siano al terzo posto. Stanno perdendo posizioni quindi nella personale classifica del Premier dato che al Primo posto pari merito credo ci siano Arcore e Roma (il potere é sempre al primo posto per il Cav anche rispetto alle donne...)

Ciao
Daniele

Tess ha detto...

in compenso mi pare che i sardi siano già abbastanza stufi dei suoi Cappellacci

esco ha detto...

gran parte del popolo d'Italia, lo vedrebbe volentieri così, con lo stesso cimiero...
ciao gians.

Mk ha detto...

S'adda tenè a ciorta pur a fà 'e precarie!Vuoi mettere le sfigate della scuola con quelle del lusso?A me al massimo mi regalano un sottopentola pseudo vietrese dipinto a mano!!! E vabbè:)
Se butta male mica mi sai dire lindirizzo di palazzo grazioli?starei imparando una certa canzone ..meno male che...:))))
CiAo!:))
Mk

Mio Capitano ha detto...

Non riesco a capire perché tutti se la prendano col Cavaliere. Forse tutti hanno paura di indicare i veri responsabili dello stato attuale delle cose. C'era un comico romano, forse Petrolini, che un giorno era infastidito da uno spettatore schiamazzante. Non disse una sola parola contro il maleducato, ma puntò il dito contro lo spettatore che gli era di fianco. Gli disse: Non ce l'ho con lui, ma con te che non fai niente per farlo smettere.
Che io sappia Berlusconi non ha mai obbligato nessuno a votarlo. La gente lo vota perché vuole farlo. Non capisco perché ce la si prende con lui e non con quelli che lo hanno votato liberamente. Forse perché alcuni soloni dovrebbero ammettere in quel caso che la democrazia non funziona, è un sistema sbagliato.
Infatti è un sistema così sbagliato che se un giorno si riuscirà ad abbattere Berlusconi (potrebbe avvenire a breve con questa campagna stampa, anche se il Cavaliere è uno con sette vite), lo si farà con un colpo di mano e non con strumenti democratici.
Noto peraltro, non su questo blog, ma altrove, che ogni tanto si accusa Berlusconi di voler attuare una sorta di colpo di Stato, cioè di voler sospendere la democrazia e le libere elezioni. Mi pare una sciocchezza. Il presidente del Consiglio è uno che è imbattibile proprio durante le campagne elettorali, è il più grande animale da elezioni che si sia mai visto in questo paese. Il suo problema non è che ci sono le elezioni: è che purtroppo (per lui) ci sono molti momenti in questo Paese in cui non si vota (e sono quelli i momenti in cui rischia). Un caro saluto e viva sempre la democrazia :-)

gians ha detto...

Cleide, che dici ci somiglia parecchio il paraculo. :))

gians ha detto...

Bisla, non sapevo come rintracciarti in questi giorni, ero tentato di pubblicare il tuo ultimo post che tu hai scritto prima di chiudere il blog, e che ho recuperato dalle copie cache di google. ;)

gians ha detto...

Daniele, è evidente che lui voglia coniugare l'utile e il dilettevole, infatti le polemiche sulle veline in politica sono nate dal suo piano. :)

gians ha detto...

Tess, con quello siamo passati dalla padella alla brace, a breve immagino che le coste della Sardegna diventeranno degli enormi cantieri.

gians ha detto...

Esco, che poi chiamato in quel modo pare pure un qualcosa d'elegante. ;)

gians ha detto...

Moni, aspettavo te per la finezza delle precarie del lusso, sapevo avresti tratto ispirazione. :)

gians ha detto...

Capitano, mi è piaciuto tanto l'esempio che hai portato di Petrolini, in questo caso fammi dire che l'elettorato di sinistra, sta facendo di tutto per zittire il trombone della propaganda di destra. Lo fa anche senza averne i mezzi, tv e giornali sai bene in che percentuale si esprimano per l'una o per l'altra parte. Ci rimangono pochi mezzi e i blog nel loro piccolo ci provano, certo da qui a parlare di golpe, il passo è lungo, ma si sa la fantasia di alcuni è infinita. Viva la democrazia, un abbraccio. :)

Gambero ha detto...

Bossi ha detto che a 72 anni non ci crede neanche lui che va a mignotte. Però Patrizia dice il contrario.. Chi lo conosce meglio, secondo voi?

impollinaire ha detto...

passavo di qua e a un bicchiere di cannonau non si dice mai di no, ciao

Leftorium, il blog Riformista ha detto...

Diciamo che c'è stata la napoletanizzazione della Sardegna.

Del resto tutto il mondo è... Berlusconia.

Salutato, ti ho. :P

Leftorium (napoletano)
ue,ue'©

ESCO ha detto...

se oggi festeggi, AUGURI!!!
:)))))))))))
cosa ci offri?
cannonau per tutti?
besos.

gians ha detto...

Imp, fai benissimo il mio frigobar è attrezzato. :)

gians ha detto...

Gambero, al momento mi fidi maggiormente di Bossi, so per certo che si è messo più di una volta a 90°. ;)

gians ha detto...

Left, ricordo e la storia insegna che anche certi reali torinesi sono stati cacciati con i forconi. :))

gians ha detto...

Left, ricordo e la storia insegna che anche certi reali torinesi sono stati cacciati con i forconi. :))

gians ha detto...

Esco, ma si che si festeggi, un motivo si trova sempre. :)