domenica 3 maggio 2009

Nuove tendenze




Il grande successo della Fiat e di Marchionne in America sta facendo tendenza. Il richiamo al passato esercita sugli italiani un fascino irresistibile, (mi torna in mente Raul Gardini) e stilisti, creativi e uomini del marketing stanno preparando il lancio di nuovi prodotti dotati dello stesso potere evocativo. Si riparte dalla nuova minigonna, è identica alla precedente, ma si indossa allacciandola sulla fronte e lasciando scoperti i glutei e i genitali. Subito interviene Bagnasco a dichiarare che i genitali da mostrare, sono una loro esclusiva. Anche il mondo del cinema è in fermento, si parla di una nuova Sophia Loren, che girerà una nuova 'Ciociara' (storia di una concorrente del 'Grande Fratello' che violenta un intero battaglione di soldati americani), sono allo studio una nuova Lollo che in 'Coca, amore e fantasia' darà vita a una simpatica saga sulla provincia italiana. Bagnasco dichiara che Zeffirelli è insuperabile e che Tinto Brass non ragiugerà mai simili risultati. Viste le dichiarazioni del Bagnasco, anche i seminari italiani vengono presi dalla smania del nuovo: È l'operazione più difficile trovare un nuovo papa. Quello attuale si sforza di tornare al passato, ma ha esagerato retrodatando l'effetto nostalgia al Seicento e alla Controriforma. Un pool di seminaristi sta cercando di convincerlo a rinunciare almeno alle babbucce di Cesare Borgia, con stiletto incorporato, e di sostituire i cappellini della linea Torquemada con quelli di Elton John, che sono quasi identici ma almeno non attirano i pipistrelli. Ma il fallimento del restyling è quasi certo: il papa, durante le prove del 'discorso della Luna' che rese così amato papa Giovanni, ha fatto piangere i bambini presenti. Bagnasco, dichiara che i bambini che piangono, sono i figli degli operai licenziati dalla Fiat di Pomigliano, dove presto verrà costruita una nuova "papamobile" marchiata Chrysler con cui andrà a confortarli.

49 commenti:

NicPic ha detto...

:) ciao Gians, però non mi devi paragonare Marchionne a Gardini.

la bislacca ha detto...

Beh, grazie, perchè sei riuscito a farmi sorridere, e di questi tempi è cosa rarissima.
Bella la minigonna in testa: sarebbe come dare a qualcuno della faccia di culo?
:-)

Mio Capitano ha detto...

Sul post precedente, sono contento quando vedo gente contenta.
Su questo, se non mi vedete più significa che sono entrato in seminario. Ci sono due mestieri che vorrei fare perché vedo che sono svolti da gente incapace: l'editore e il papa. Ora butto la monetina in aria per decidere il mio futuro.

gians ha detto...

Nic, intanto bentornato, e poi mi dici perchè no? a parte il carisma per certi versi si somigliano. :)

gians ha detto...

Bisla, sai bene che propendo sempre per la parola "culo" è meno discriminatoria. :))

gians ha detto...

Capitano, il post precedente era di riparazione a i miei soliti modi sciocchi di reagire, per quanto riguarda il seminario Cleide che ne pensa? :)))

Efesto ha detto...

Ciao tutor, buona domenica :)
Ma sono aperte le iscrizioni al concorso per papa? Le prendono le donne????

gians ha detto...

Efesto, si non appena trovano un nome al femminile. :)) Buon pomeriggio.

cuncetta ha detto...

ed ora che la fiat acquisirà anche la opel ci saranno più crepes alla nutella per tutti??
(speriamo..slurp)
:DDD

Tess ha detto...

pare che torneranno di moda pure i mangiadischi

gians ha detto...

Cuncetta mia, in effeti a tutti noi non ci rientrerà nulla in tasca, ne tanto-meno nello stomaco. :))))

gians ha detto...

Tess, io l'ho sempre avuto, quello a valigetta color arancio. :)) deve vedere se funziona ancora.

rossoantico ha detto...

Hai un pò anticipato (per quanto riguarda il papa)il tema del mio prossimo post.
Geniale la minigonna sulla fronte!
Ciao.

NicPic ha detto...

a mio modestissimo avviso, Gardini non aveva meritato alcunché di ciò che aveva: si era solo sposato la donna giusta...un po' come Tronchetti Provera, quello si che gli assomiglia. Buoni solo a frequentare il jet set e ad andare in barca a vela. Marchionne è un manager con i controcoglioni, scusa il francesismo e quello che ha saputo fare con Fiat lo ha fatto soprattutto grazie alle sue capacità, partendo da una situazione aziendale quasi senza speranza, rivoltandola come un calzino e segando buona parte del vecchio management. C'è un abisso, credimi.

impollinaire ha detto...

forse devi solo cambiare amaro o digestivo, ti rimane tutto sullo stomaco, ciao

medita partenze ha detto...

ehehe, la concorrente del grande fratello che si fa una compagnia di soldati :-))

gians ha detto...

Rossoantico, non dirmi che hai trovato qualche collegamento tra lo Ior a la Fiat. ;)) starò a vedere.

gians ha detto...

Nic, chiaramente non metto in discussione le professionalità di Marchionne, ni sono documentato e ha un c.v. di tutto rispetto, il paragone con Gardini non regge, mi è venuto in mente, solo in quanto a detenzione di potere nelle mani di un AD, per il resto non mi spiego come sia possibile che M. chiada solo un mese fa soldi al governo per pomigliano e poi va in America e si compra un pezzo di industria. ;)

gians ha detto...

Imp caro, tranquillo il peggio è passato. :))

gians ha detto...

Mp bello, io sto tranquillo sono congedato da tempo. :))

Mk ha detto...

Eh sì..mò si prende pure la opel poi passerà alla pegiò e farà la fiattopel cadet 207 con i santini incorporati con su scritto: non correre papa!!!:DDDDDDDD
Ciao nipotino:D
tant poi arriva pur a te!:DDDDDDD
Mk

Cleide ha detto...

Io non so da dove ti escano certe cose ma mi auguro che continuerai a farci sorridere perchè certe associazioni sono formidabili.))
E a proposito di seminario..ho sempre desiderato imboscarmi con uno vestito con l'abito talare e magari pure strapparlo alla Curia))

gians ha detto...

Moni, un caro abbraccio e auguri, cavolo ero quasi preoccupato sia io che cuncetta ci chiedevamo dove fossi finita, ma ora ho capito tutto stavi fuori con la fiatunocorvette, sulle strade di mezzo mondo. :))) bentornata.

gians ha detto...

Cleide, nn immagini che invidia provavo per quegli amici chierichetti che potevano adulterare il vino del prete, forse certe idee mi nascono da questo. :)) .... non ti nego che quando ho letto il tuo commento, e hai detto: ho sempre desiderato imboscarmi con... ho tenuto il fiato sospeso. ;)

Mk ha detto...

Gians...nu maltiemp e pazz ci ha costretti a rinviare il rientro.Non è piacevole la salerno reggio calabria col sole, figuriamoci di sera al buio cu nu maltiemp e pazz!:DDDahimè un'altra giornata di vacanza...:))))))
bentrovato.:DDDD

gians ha detto...

Moni, se Brunetta ci legge il tuo comitato IPC è fottuto. :)))

Tess ha detto...

Se Brunetta vi leggesse avrebbe netta la sensazione di non aver mai capito niente della vita

gians ha detto...

tess, intercedi tu in modo che possa leggerci? :))

Mk ha detto...

Nooo lui è felice perché alla fine non mi pagano neanche le ferie non godute!:DDDD
Il comitato è salvo :))))
Mk

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Io in mezzo a tutto questo caos mi sono chiesto dove la Fiat trovi i soldi per tutte queste operazioni quando il loro titolo in questi mesi, se non erro, in borsa crollava alla grande secondo solo a quello di Alitalia e dato che alla Fiat sembrano o sembravano sempre essere alla frutta o, citando davvero Don Angelo Bagnasco capocosca dellea Cei prima delle ultime elezioni politiche parlando però di questo Paese, ai coriandoli....

gians ha detto...

Moni, pagare il non goduto è qualcosa di ambiguo. viva il comitato. :))

la bislacca ha detto...

Daniele, almeno avremo la consolazione di essere stati scomunicati in un colpo solo.

I miei omaggi, don Gians (è per fare pari con donna Cuncetta). ;-)

Mk ha detto...

Uhm...esercizio di stile..:)))Dipende dal contesto in cui lo collochiamo...di certo le mi colleghe conservano le ferie non godute per farsele pagare a fine incarico per raggranellare qualche soldino in più.Per me la libertà e riappropriarmi del mio tempo anche se limitatamente a qualche giorno non ha compensi che tengano.:))
Per tutto il resto c'è brunetcard:la carta che ha limiti solo in altezza!!!ihihihhi

gians ha detto...

Daniele, è il mio stesso dubbio, insomma non è più ora di salvaguardare interessi privati nel nome degli operai. I sindacati stanno veramente al soldo delle industrie, tutti i licenziamenti annunciati e avvenuti sono passati sottogamba, e non basta, a quanto pare gli stanziamenti del governo vanno a foraggiare investimenti all'estero. tutto questo è veramente grave e nessun media ne parla.

gians ha detto...

Bisla, tu oramai non mi consideri. :))

gians ha detto...

Moni, fai benissimo, il tempo libero non ha prezzo, sia chiaro è roba da ricchi nello spirito. :)

Mk ha detto...

Già...viviamo d'aria!:))))Il problema è che alcune municipalità di non le pagano altre sì.Quella in cui lavoro attualmente non le paga per cui l'anno prossimo dirotterò in un'altra .Sperando di lavorare...Altrimenti hai voglia di tempo libero!!!:DDD

gians ha detto...

Moni, e io spero tu trovi quella giusta. Notte. :))

Mk ha detto...

Io speriamo che me la cavo..:)))
Buonanotte:)))
Mk

BC. Bruno Carioli ha detto...

Una papamobile modello Ci ( cassaintegrazione) ecologica e spinta manualmente.

Arci ha detto...

caro Gians sarà difficile avere un nuovo Papa italiano fino a quando non reintrodurranno il veleno e gli stiletti nei conclavi ;)

Paolo Borrello ha detto...

Io credo che il successo di Marchionne sia un fatto isolato. Fra l'altro non so se hai rilevato che alle trattative non era presente il governo italiano. Per altre aziende di altri paesi vi sarebbe sicuramente stata una presenza, un sostegno del governo, Da noi il governo è assente, non ha una politica commerciale internazionale, la delega alle grandi aziende.
Ciao

Anonimo ha detto...

Una carrellata di nostalgiche rievocazioni in chiave paradossale.
Molto piacevole e giusta per farci dimenticare i veleni e le veline di questi tempi oscuri. Ciao :-))
http://specchio.ilcannocchiale.it

gians ha detto...

Bruno, sai in quanti sarebbero disposti a spingerla. ;))

gians ha detto...

Caro Arci, alla prossima elezione papale, organizziamo una borsa nera per fornire i cardinali adeguatamente. :))

gians ha detto...

Paolo, quello che noto è che il governo viene tirato in ballo solo quando si minacciano licenziamenti o cassa integrazione, come il solito i profitti vanno ai manager, e le perdite allo stato, ossia a noi.

gians ha detto...

Care specchie, non ermetterò mai che quattro veline e un divorzio possano togliermi il buonumore. ;)

gians ha detto...

Moni, buonasera. :)))

ilMaLe ha detto...

La cosa interessante di questa vicenda è che chi ci guadagna di più sono i potenti sindacati USA. Sono ben strutturati e lavorano come un'agenzia interinale. Con grande giro di uomini e soldi che potete ben immaginare.