domenica 29 marzo 2009

Geografie delle realtà



Perfino nei telequiz di serie B c’è in genere un notaio che certifica che la capitale d'Italia è Roma e non Nazaret. Possibile che le istituzioni della Repubblica non riescano a dotarsi dello stesso comfort, riuscendo a stabilire con certezza quanti siano i politici laici e quanti invece non lo siano, quanti i pregiudicati mai entrati in galera grazie all’indulto, quanto l’effettivo sbilancio dello Stato eccetera? Poche sensazioni sono penose come questo continuo e astioso bisticcio non già sulle opinioni, che sono tutte legittime e possono essere anche cento tutte diverse, ma sulle nude cifre, che non possono non essere uguali per tutti. Nella politica italiana i tre quarti delle liti, delle accuse reciproche di mendacio, dei risentimenti personali, delle dichiarazioni stentoree, si fondano su dati deformabili (o deformati dolosamente): una condizione che, tra i sani di mente, impedisce di formarsi un’opinione solida. Non è il comune sentire, è il comune capire a difettarci. Si dovrebbe istituire un Garante della Realtà, o un’Authority dell’Oggettività, che sanzioni gli spacciatori di dati fasulli. Perché se la capitale d'Italia può essere indifferentemente Roma o Nazaret, allora è l’intera geografia a dover chiudere bottega. E ci si occupa d’altro, alla fine.

36 commenti:

sam ha detto...

Bene, grazie. Iniziavo a pensare di essere io non a posto.

MK ha detto...

Purtroppo il nostro sentire,la nostra percezione della realtà è considerata aliena dalla massa.E' tutta la geografia del pensare e del sentire che è sbagliata.E' che non si esiste se non attraverso i media ,è che non c'è la formazione del pensiero critico avulso da ciò che si recepisce attraverso i media.Ed ecco che in tal senso passa qualsiasi messaggio ,anche che nazaret è un quartiere come tor vergata.
Tiè,mi sò imparata pure avulso echeè!:))))))))))

IL LAICISTA ha detto...

Ottime considerazioni, il guaio è che da una quindicina d'anni (non che prima i politici fossero santi,però...) la bugia, anche sfacciata, sembra essere una qualità premiata dagli elettori dalla memoria corta.
In altri stati una delle cose più gravi che un politico possa fare è mentire, da noi è un'arte molto apprezzata.

Ma senza fatti, numeri, dati e quant'altro la democrazia si riduce ad essere un nulla, nelle migliori delle ipotesi, per quanto riguarda le peggiori non si deve andare troppo lontano nel tempo...

la bislacca ha detto...

Mi permetto di dire a IL che le bugie sfacciate sono sempre state una delle caratteristiche principali della politica italiana.
Quanto a noi, potremmo parlare anche di fisica nucleare, ormai.
Notte, Gians.

escopocodisera ha detto...

il nasone di sotto ci sta proprio bene con gli spacciatori di dati fasulli. è l'onestà intellettuale che scarseggia, mio caro. a me poi la geografia non è mai piaciuta.
buona settimana.

impollinaire ha detto...

non sono un bacchettone, ma una cosa che noto da tempo anche nei normali rapporti quotidiani è che mentire non è considerato grave, affermare cose in cui non si crede solo perchè si pensa siano quelle giuste da dire, altrettanto, insomma, in un mondo cialtrone le cifre non possono che essere sempre discordanti, ehi lo sai che ieri all'idroscalo ho pescato un tonno di 500 kg?!?!? ciao

escopocodisera ha detto...

scusa gians, ma devo dire una cosa al caro impesco: il finale, impo, è il finale che ti frega!

medita partenze ha detto...

la capitale d'italia è nazaret

Tess ha detto...

chiudiamo bottega, gians

Efesto ha detto...

.... e io che credevo fosse Pontida :(((((

gians ha detto...

tutti, scusate il ritardo, ;)

gians ha detto...

sam, come tanti tra di noi. stupito della compagnia? ;)

gians ha detto...

moni, avulso è fortissimo, roba da sindacalisti posseduti. :)) tornando al merito opterei decisamente non verso un sentimento sbagliato o giusto, ma piuttosto verso un conoscere o un ignorare. ;)

gians ha detto...

laicista, viene dal profondo e comunque ti ringrazio. ;)

gians ha detto...

bisla, non allarghiamoci, parlo per me che a fatica butto giù qualche parola in Italiano. :))

gians ha detto...

esco, non vorrai dirmi che per te tutto il mondo è paese, se così fosse mi sono perso qualcosa del tuo pensiero. ;))

gians ha detto...

imp, sai che tra noi invece la fiduccia è il collante che ci lega? :)

gians ha detto...

esco, fai pure, ti lascio lo spazio che desideri, eppoi non denigrarmi imp bello, lui può spararle anche più grosse. :))

gians ha detto...

mp bello, questo è indiscutibile basta vedere la capanna che si sono fatti. :))

gians ha detto...

tess, ma noi da buoni maniaci continuiamo a tenerla aperta. ;))

gians ha detto...

efesto, un problema di orientamento, solo questo vedrai che passa. :))

Mk ha detto...

Lo sai che sindacalista posseduto non me l'ha mai detto nessuno ?????eheheheheeh!:DD

gians ha detto...

moni, allora che ci sto a fare. :)) sbaglio o anche oggi il cannocchio va a rilento?

Mk ha detto...

Mhm lo volevo dire poi pensavo che fosse il mio pc che in quest'ultimo periodo pare un'ape operaia...:)))Ma va maluccio proprio.Come sempre:))))

gians ha detto...

moni, lasciamo perdere, non sono solo le piattaforme a funzionare male oggi, ma anche le caselle mail. :)

Mk ha detto...

Eppure oggi per me è stata una giornata estremamente fruttuosa.Ecco, ci doveva pur essere il verme nella mela:)))))
ma ci vuole tanto tempo per caricare i video su you tube.Sto da due ore e dice sempre: sto a caricà aspè:DDDDD

gians ha detto...

moni, stesso problema, stavo caricando una clip di 2giovannona coscialunga" ma niente non c'è verso di vedere la coscia intera. :)))

Mk ha detto...

eheheheheh,a noi niente del genere ...solo precarie sfigate all'assalto,forse è proprio il gatto d'assalto che non passa!:)

gians ha detto...

moni, allora ti lascio un "in culo alla balena" sperando come sempre che non si scorreggi. :))

Monica ha detto...

Gians..ma tanto le flatulenze non provengono mai dalla balena stessa ma da altri personaggi che ...puzzano a prescindere.E per stasera incasso anche la flatulenza nel dizionario del burocrate perfetto .:)))
ma che è stu cos nun si carica....mò lo lascio accussì magari nella notte ha un sussulto e si carica...mah:))))me ne vò
buonanotte e salutami Cuncetta bella :DDDDDDDD
anche coi segnali di fumo va bene:))))
mk

gians ha detto...

moni, ;)) notte. giro il saluto appena possibile, fosse anche con un piccione viaggiatore. :)

Arci ha detto...

la politica - per dirla con Lenin - è manipolazione dei dati ;))

rip ha detto...

Un travaglista di rito luttazziano come me non può che unirsi nella lamentazione sulla drammatica scomparsa dei fatti.

gians ha detto...

Caro Arci, ricordo anche un romanzo di Asimov, in cui ipotizza un dominio sulle persone, creato appunto da dati distorti rispetto a quelli reali.

gians ha detto...

rip, allora noi che ci stiamo a fare? ;)

ilMaLe ha detto...

Il potere giuridico laico della nostra Italia funziona ancora. L'ultima decisione della Consulta lo dimostra. Nella speranza che quealche berluschino non stravolga pure ciò che ci protegge.