martedì 25 novembre 2008

Decisionismi




Costretto a casa da un fastidiosissimo raffreddore, meditavo su quante e quali scelte e decisioni, mi troverò a dover prendere domani al mio rientro in ufficio. Per carità, nulla che possa decidere delle sorti di una nazione. Ma forse è un bene, almeno per un giorno, non sarò costretto a pensare quanto meditava Charlie Brown: "Oggi ho preso centoventi decisioni, ed erano tutte sbagliate" fortuna vuole che io non ricopra nessuna carica di governo, altrimenti mi convincerei d'averle prese tutte giuste, anche quelle vendute a peso, anche quelle sbraitate dalla finestra per fare colpo sui passanti. Per il berlusconismo il dubbio è un lusso o peggio un vizio. Detto questo, bisognerebbe essere onesti fino in fondo, specialmente con noi stessi: nel defunto governo di centrosinistra ogni decisione aveva una gestazione di settimane, di mesi, di anni. E più in generale la sinistra è luogo deputato al dibattito, alla dialettica, all´analisi, alla controanalisi, ma non ha mai brillato per efficienza esecutiva. Non illudiamoci: anche le più maldestre o disoneste delle risoluzioni di questo governo godono, almeno fin qui, di un alto indice di popolarità. Che non entra nel merito (un sacco di gente non è interessata, diciamo così, all´approfondimento delle notizie), ma si limita a constatare con soddisfazione che il governo governa. La democrazia si può ammazzare con una raffica di decisioni, ma può anche morire di debilitazione quando nessuno decide più niente.

45 commenti:

la bislacca ha detto...

Guarda, in questo senso potrei quasi definirmi di sinistra, visto che sono quella delle decisioni lunghe e sofferte. :-S

Monica ha detto...

Beato a chi non ha dubbi ,ma solo certezze.Nel bene o nel male può dire di aver vissuto e di non essere stato affacciato alla finestra in attesa di.Nell'uno e nell'altro caso la conclusione è la stessa.Si può morire in tanti modi:magari hanno scelto il meno indolore:eutanasia di una nazione.:)
Baci
mk

impollinaire ha detto...

ehi sono arrivato terzo e non cinquantesimo o settantesimo come al solito, sarà la merendina energetica del pomeriggio, quello che scrivi mi fa venire in mente ciò che ho letto in un libro sui sas, un corpo speciale inglese, in sostanza, l'importante è decidere, il valore della decisione non sta solo nella giustezza o meno del suo contenuto, ma nell'effetto positivo che trasmette a chi sta sotto, e l'economia è fatta anche e in certi casi soprattutto di fiducia,
ciao buona serata e curati

gians ha detto...

bisla, vedi che alla lunga si trovano tanti punti in comune? stai attenta, con quello che scrivo è chiaro che chiunque potrebbe farsi un idea, anche corretta che io sia di sinistra, ma non è esattamente così, per certe questioni non faccio differenze. :)

gians ha detto...

moni, non rattristiamoci, potremmo iniziare, solo a titolo nazionaleuforico, a trovare un qualcosa che funzioni. da cosa iniziamo? :)

gians ha detto...

imp, sono sotto l'effetto dell'ibuprofene, ho letto tra le controindicazioni l'insorgenza di problemi legati all'apparato gastrointestinale, insomma non vorrei che durante un commento dovessi scappare al bagno. per fortuna non è questo il caso, ma potrei osservare quanto siano lontani i metodi militari da quelli civili, insomma decidere va bene, ma farlo tanto per.. mi pare pericoloso o come minimo fonte di discussione. :)

BC. Bruno Carioli ha detto...

Riguardati.

rip ha detto...

Un post che cita i Peanuts merita solo applausi. Anche se facesse solo quello - e non è questo il caso.
Comunque a me piacerebbe essere il governo. Non "al" governo, proprio "il" governo.

Mk ha detto...

uhm...aspetta che se mi sforzo qualcosa trovo.:)
vediamo...la sanità,naa.La scuola ahahahah.i mezzi pubblici,no meglio a piedi,la spazzatura uhuhuh,la giustizia,mah.Mi fai la domanda di riserva?:D
come va?Angora dappado?:)
Mk

gians ha detto...

bruno, altro chè, domani si torna al lavoro, e meno male che c'è. grazie. :)

gians ha detto...

rip, sapevo della tua passione passione per Peanuts, ma non di questa smania di potere. :))

gians ha detto...

moni, aspetta, stavo per riprendermi, quando ho sentito di pietro dichiararsi pronto a votare i provvedimenti del governo, per fronteggiare l'emergenza economica. azz, vado a farmi un'aspirina. :)) ma nemmeno la spazzatura?

monica ha detto...

Naaaaaaaaaa...soprattutto la spazzatura!:)Anche se la differenziata a macchia di leopardo sta partendo, è tutta in salita.Io ho bevuto molta acqua.Dicono che faccia bene al raffreddore.Boh?
Uè,me ne vac.Domani los gallos cantano matinas:)(sveglia presto cioè:)Alle decisioni ci penseremo domani,come rossella:)
Buonanotte:):)
MK
P.s.:ho trovato un brano strepitoso dei greenday con oasis aerosmith e eminem.Finisce in maniera strepitosa:)L'ho postato sul blog:)

Mk ha detto...

e comunque di pietro nun sta buon.Epifani aveva detto che si dovevano detassare gli stipendi e fare aiuti concreti alle famiglie.Quello ci dice che l'iva non va pagata subito e che gli aiuti vanno ai pensionati.bene.Anche a lui spero.Il più presto possibile.E' meglio che ci dormiamo su.:(
Mk

gians ha detto...

si moni, è stata una giornata dura anzi durissima, non ho fatto altro che cambiare divano tutto il giorno. la differenziata a macchia di leopardo è bellissima, ma pare funzioni solo nella savana. buon gallo quindi, ci si sente domani. notte moni. :)

medita partenze ha detto...

uh, io ho smesso, oltre che di fumare, di vedere trasmissioni politiche: è stata dura ma ce l'ho fatta...
il bene prezioso è l'equilibrio tra il non fare e il fare cazzate, ma è spesso sconosciuto agli umani!
consiglio i fumenti :)))

gians ha detto...

mp, si ma in questo modo si rischierebbe l'assoluta inattività. mah che dirti ci devo pensare, ora vado a leggermi diabolik, magari lui ha la soluzione giusta. notte caro. :)

IL LAICISTA ha detto...

Post bello e condivisibile.
Nulla da aggiungere.

Mario ha detto...

Ottima osservazione. Rifletti e impara: assumi la responsabilità e il coraggio della decisione delle decisioni e prendi qualcosa per quel raffreddore. ;-) AUGURI

impollinaire ha detto...

avevo scritto cose straordinarie ma non le vedo, boh mi sa che mi cassi, ti incassi e poi mi cassi, va be' per fortuna c'è la cioccolata forte in ufficio, ciao

Tess ha detto...

E' proprio come scrivi gians. Compreso il raffreddore che condivido con te. Io mi godo la musica che è bellissima

Monica ha detto...

Come va il raffreddore?:)
E' nato come commento ma si è trasformato in storiella.Quando inizio a scrivere...:(
Come ti riciclo nella savana.
Nella savana c'è il problema della raccolta differenziata e relativo smaltimento delle foglie.Le giraffe bertolase soprintendono,ma purtroppo le scimmie napoletane buttano tutto alla rinfusa e gli operai addetti allo smaltimento,le zebre, poco possono .L'unico sistema di riciclo naturale è affidato alle iene ridens e agli sciacalli che hanno un bonus in carogne per ogni tot smaltito.Il materiale carognoso arriva direttamente dall'Italia.E le dobbiamo pure pagare:):):)
della serie:tutto il mondo è paese.
Mk
P.P.: secondo me nel 1969 non tirava un'aria buona......:D:D

medita partenze ha detto...

fumeNti, non fumetti!! :) respirare vapore aromatizzato al mentolo per sciogliere il raffreddore assieme al naso e alla faccia :))))

bp ha detto...

com'è andato il rientro? e il raffreddore? e la famiglia?
hai mai avuto il morbillo?

baci gians :)

Efesto ha detto...

Sei tornato al lavoro???
Quante decisioni sbagliate hai preso?
io la scorsa settimana ne ho fatte di caxxxxxxate ;)
Sogni d'oro

sam ha detto...

Tutto vero.

ilMaLe ha detto...

Per restare in tema della frase di Charlie Brown,

ho giocato 17 partite a scacchi contemporaneamente contro altrettanti campioni internazionali e pure BENDATO!







Le ho perse tutte

impollinaire ha detto...

ehi teppa? sei in bagno? bisogno di niente? imodium?

impollinaire ha detto...

pancera?

gians ha detto...

laicista, troppo buono. è difficile da digerire ma sono sempre più convinto che alla sinistra manchi una mentalità di governo. un saluto.

gians ha detto...

mario, non ci ho pensato nemmeno un attimo, il mio ufficio ha buttato giù immediatamente un DDL per acquisto di aspirine in quantità industriali. :) grazie.

gians ha detto...

imp, ci dev'essere qualcosa che sfugge ai mie controlli, devo chiedere al sisde, se ne sà qualcosa del tuo commento. :)

gians ha detto...

tess, almeno la musica godiamocela, felice ti piaccia, in genere mi viene criticata ferocemente. un saluto.

gians ha detto...

moni, ti rispondo solo ora, ma non per via del raffreddore, quello è in via di guarigione. il tuo commento è simpaticissimo, potrebbe diventare una filastrocca da insegnare fin dalle elementari, per poi arrivare alle università. spero tu stia bene. un saluto caro.

gians ha detto...

mp, vedi cosa succede a darti ascolto e a non leggere i commenti per intero? sono finito nel reparto grandi ustionati con bruciature sul 90% del naso. un saluto. :)

gians ha detto...

bippina, grazie per tutto, diciamo che potrebbe andare meglio, se la vì. un bacio.

gians ha detto...

efesto, meno male che non faccio il chirurgo, ma nel mio piccolo di c...... ne combino come sempre. un saluto.

gians ha detto...

sam grazie, conciso e inesorabile, benvenuto.

gians ha detto...

ehehe leo, di certo la presunzione non fa parte del suo carattere, si dovrebbe essere un po tutti charlie brown. un saluto.

Monica ha detto...

Guaglione!!!!!!!Como se va?vedimm d'apparì nu poco!:):):)
Baci
Mk

gians ha detto...

moni, sai bene come farmi riapparire, basta una cioccolata calda, e mi trovi davanti alla scodella. un abbraccio.

Anonimo ha detto...

L'importante è fare qualcosa...
se poi i risultati sono inefficaci o negativi si ha comunque l'impressione che le cose marcino,
e così si va avanti:-))
http://specchio.ilcannocchiale.it

MioCapitano ha detto...

Secondo me, un governo dovrebbe decidere. Poi ci sono le elezioni che decidono se il governo resta o se ne va. Le decisioni su importanti problemi morali o costituzionali andrebbero prese con maggioranze elevate, perché chi ha il 51 per cento dei voti non ha il diritto di ridurre in schiavitù il restante 49.

gians ha detto...

specchie, marciare come parola è quantomai azzeccata, ma che ognuno abbia la possibilità di farlo in qualsiasi direzione, e non solo in un senso. ciao care. :)

gians ha detto...

capitano, quindi stiamo messi proprio male, già la destra di suo non trova nessuna difficoltà a governare anche senza consenso, figuriamoci allo stato attuale che in percentuale si sente largamente legittimata. un saluto.